3 anni fa 03/11/2019 18:01

Pieter Steph du Toit giocatore dell'anno 2019

Tutti i vincitori dei World Rugby Awards 2019

La cerimonia dei World Rugby Awards 2019 si è tenuto questa mattina, alla Prince Tower di Tokyo. I vincitori erano stati già ampiamente anticipati ieri, dalla vittoria degli Springboks sull'Inghilterra nella finale di Rugby World Cup 2019.

Il Sudafrica è la squadra dell'anno, così come il suo coach Rassie Erasmus, nominato allenatore dell'anno. Erasmus ha preso le redini di una nazionale in crisi da quasi quattro anni, e ha rilanciato gli Springboks in modo sorprendente, vincendo Rugby Championship e Rugby World Cup nello stesso anno. La capacità dell'allenatore di puntare sulla solidità della squadra è stato il punto di forza. La difesa arrembante, la solidità della maul e della mischia sudafricana, combinata perfettamente con il gioco alla mano dei veloci tre quarti, hanno fatto la differenza durante il Mondiale.

Giocatore dell'anno a Pieter-Steph du Toit, al suo secondo Mondiale. Una terza linea colossale (2 metri per 120 kg) che in passato ha ricoperto il ruolo di seconda linea; dotato di aggressività, tecnica e tenacia nei punti d'incontro, tanto da aver totalizzato 61 placcaggi in questo Mondiale di rugby.

Arbitro dell'anno a Wayne Barnes, uno che di esperienza ne ha da vendere. Purtroppo con l'Inghilterra in finale, il direttore di gara si è dovuto accontentare della finale del 3° posto, lasciando spazio al meno esperto e capace Jerome Garçes. 

TJ Perenara vince il premio per la meta dell'anno, marcata contro la Namibia. A Romain Ntamack il premio di giocatore rivelazione.

World Rugby Team of the Year: Sudafrica
World Rugby Coach of the Year: Rassie Erasmus (Sudafrica)
World Rugby Player of the Year: Pieter Steph du Toit (Sudafrica)
World Rugby Women's Player of the Year: Emily Scarratt (Inghilterra)
World Rugby Referee of the Year: Wayne Barnes
World Rugby International Try of the Year: TJ Perenara (Nuova Zelanda-Namibia 71-9)
World Rugby Breakthrough player of the Year: Romain Ntamack (Francia)
Vernon Pugh Award: Bernard Lapasset, ex presidente di World Rugby
World Rugby Special Merit Award: Jamie Heaslip (Irlanda)

 

Foto Twitter @Supersport

Clicca qui per tutte le dirette (in Italia) della Rugby World Cup 2019

Risultati e classifiche dei gironi della Rugby World Cup 2019 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

Scopri la nuova liena di palloni RM

notizie correlate

Premiership  inglese: Worcester Warriors sospesi dal campionato

Premiership inglese: Worcester Warriors sospesi dal campionato

Problemi economici per il club, la RFU estromette i Warriors
Minirugby: domenica il Trofeo dell’Ovo

Minirugby: domenica il Trofeo dell’Ovo

Al Nelson Mandela di Lainate il triangolare Under 7, 9, 11 e 13
Borse di Studio Filippo Cantoni: ecco i vincitori 2022

Borse di Studio Filippo Cantoni: ecco i vincitori 2022

La rugbista Ilenia Marchegiani e lo studente Luca Di Biase i vincitori di questa edizione
Festa del Sorriso 2022: il programma degli eventi

Festa del Sorriso 2022: il programma degli eventi

Domenica 18 settembre la consegna delle Borse di Studio Filippo Cantoni
Rugby: nasce l’Eccellenza Femminile

Rugby: nasce l’Eccellenza Femminile

Il calendario di Eccellenza e Serie A femminile 2022/23
Zebre Parma: nuovi colori per abbracciare la città

Zebre Parma: nuovi colori per abbracciare la città

Basta multicolor, altro restyling cromatico nel logo della franchigia con base a Parma
Leicester Tigers Camp Italia: ancora pochi posti disponibili

Leicester Tigers Camp Italia: ancora pochi posti disponibili

A Vada la tappa dei Leicester Tigers Camp Italia 2022

ultime notizie di World Rugby

notizie più cliccate di World Rugby