1 anno fa 07/04/2019 09:47

Tutta la rabbia di "Polla" Roux in un post su Facebook

Le dichiarazioni dei coach al termine della 20° giornata di Top12

Al termine della 20° giornata di Top12 le critiche piombano sui campi in seguito alla decisione arbitrale presa da Vincenzo Schipani nei minuti finali di Valsugana-Verona Rugby. Quella che poteva essere una potenziale meta tecnica per i padovani viene letta come un tenuto alto. Dagli altri campi nulla da dire, vincono le favorite, con Rovigo che batte senza problemi il Viadana e Calvisano che supera nettamente il Mogliano. Le Fiamme demoliscono il San Donà, e per loro si riaccende un barlume per poter agguantare i playoff all'ultimo istante... cosa alquanto improbabile.

Per il match tra Rovigo e Viadana ecco le parole di Massimo Cioffi, autore di tre mete nel corso dell'incontro: “Venivamo da due settimane che non ci hanno reso giustizia, in cui avevamo provato a fare il nostro gioco ma evidentemente ci è mancato qualcosa. Oggi ci era stato chiesto di riscattare tutto quello che non eravamo riusciti a fare contro Calvisano e penso che ci siamo riusciti. Nell’intervallo i leaders ci hanno chiesto di giocare con il sorriso, divertendoci: lo abbiamo fatto e penso che alla fine il risultato ci abbia dato ragione”.

Parole condivise anche dall’allenatore Umberto Casellato: “Abbiamo cercato fino alla fine di fare un altro 0 punti come successo con Valsugana ma non ci siamo riusciti alla fine. Guardiamo le cose positive, oggi abbiamo giocato con molti giovani in campo e con giocatori non al top della forma, come D’Amico che aveva più di 39 di febbre. Ha fatto anche l’esordio assoluto in maglia rossoblù Nicola Pomaro che è stato molto sfortunato durante la stagione, reduce da un’operazione si è infortunato subito: siamo molto contenti per lui, che era visibilmente emozionato prima di scendere in campo. Nessuno si aspettava i due stop con Calvisano e queste ultime settimane non sono state facili. I ragazzi però hanno risposto e fatto il loro, stiamo lavorando su quello che sarà il nostro futuro e continuiamo a lavorare. Oggi possiamo essere contenti, abbiamo fatto quello che dovevamo e volevamo fare”.

Come detto, il match tra Valsugana e Verona ha generato non poche critiche, e la rabbia del coach Paul "Polla" Roux emerge da questo post Facebook, in cui l'allenatore sembra preannunciare l'addio al rugby italiano:"Che vergogna..rimaniamo sempre piccole....progetti, formazione ma cosa stiamo parlando? Non vogliamo crescere...ci nascondiamo dietro gli alibi e le incompetenze, Ho dato cuore e anima in diverse societa pensando che posso fare la differenza ma invece non è servito a niente! Vergognatevi! Non ha senso rimanere in questo mondo! Ciao a tutti, mi dispiace, ma il mio contribiuto finisce qui. Speriamo in giorni migliori! Il successo non è solo il risultato, ma se puoi guardare negli occhi del tuo compagno e puoi dire "ho dato il massimo", in quel caso hai raggiunto un doppio successo. Quindi a tutti i ragazzi di Valsu...meritate di piu! Il problema è che il rugby Italiano non l'ha capito!"

Per Valsugana, così come per la Lazio, sono ormai remote le speranze di restare nel Top12.

 

 

Risultati e classifica della 20° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Alfio Guarise

 

 

 

Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

Roberto Luisetto  1 anno fa

ieri ho assistito alla partita fra Vlasugana e Verona al Plebiscito e francamente in tanti anni di rugby raramente ho assistito a decisioni arbitrali più imbarazzanti come quelle prese ieri negli ultimi dieci minuti di partita.

notizie correlate

Le squadre scomparse dall’alto livello italiano negli ultimi 12 anni

Le squadre scomparse dall’alto livello italiano negli ultimi 12 anni

Ben 15 club nelle ultime 12 stagioni sono spariti dalla massima serie
Si ritira Agustin Costa Repetto, il prima linea metaman del campionato italiano

Si ritira Agustin Costa Repetto, il prima linea metaman del campionato italiano

Chiude la sua carriera con ben 410 punti a livello professionistico
Sitav Lyons battono Accademia 68-7 e vanno in Top12

Sitav Lyons battono Accademia 68-7 e vanno in Top12

La squadra piacentina conquista la finale di Serie A ed è promossa in Peroni Top12
Calvisano asfalta Valorugby, sesta finale consecutiva per i giallo-neri

Calvisano asfalta Valorugby, sesta finale consecutiva per i giallo-neri

Gli uomini di Brunello dominano nella ripresa e andranno a giocare l'89° finale del Campionato italiano di massima serie
Daniele Montella "Siamo uniti per centrare l'obiettivo"

Daniele Montella "Siamo uniti per centrare l'obiettivo"

Le dichiarazioni dai campi al termine della 21° giornata di Top12
Il Petrarca batte Valorugby nel posticipo domenicale

Il Petrarca batte Valorugby nel posticipo domenicale

I padovani vincono grazie ad una meta di Leaupepe

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12