2 mesi fa 25/01/2020 16:46

Rovigo conserva il primo posto, pareggiano Valorugby e Viadana

Due pareggi nella 9° giornata di Top12

Questa 9° giornata di Peroni Top12 inizia con un minuto di silenzio in memoria di Natalino Cadamuro, ex arbitro ed ex dirigente sportivo (fondatore del Tarvisium) deceduto a Trento dopo una lunga malattia.

Il Colorno supera di misura i Lyons Piacenza, mantenendosi a distanza dalla zona retrocessione. Evento alquanto singolare, questa giornata vede due pareggi. Tra San Donà e Viadana (20-20) e tra Fiamme Oro e Valorugby Emilia (30-30). I Medicei vincono con bonus contro la Lazio mentre Rovigo ottiene il successo che consente di mantenere il primo posto in classifica.

 

Rugby Calvisano-Petrarca Padova  23-15

Calvisano e Petrarca giocheranno un match di grande importanza in ottica playoff. Punteggio sbloccato al 4' dal Petrarca con un piazzato di Paolo Garbisi (0-3). All'8° arriva il pareggio di Calvisano con Pescetto (3-3). Al 15' altro piazzato di Pescetto (6-3). Al 21' arriva la prima marcatura dei bresciani con Adam Wessels: 13-3. Federico Mori trova la meta che può decidere l'incontro: al 64' Calvisano si porta sul 23-3. Ad 80' inoltrato il Petrarca trova la meta della gloria, seppur inutile ai fini del risultato. Finisce 23-15

 

Rugby Colorno-Sitav Rugby Lyons  29-22

Sfida salvezza tra Colorno e Lyons. Match sbloccato nei primi minuti di gioco dal piede di Mantelli e Guillomot, al 15' è 6-3. Al 30' arriva la prima marcatura dell'incontro con Gabriele Cicchinelli: 16-3. Al 52' arriva una brutta batosta per Colorno, con il cartellino rosso a Yann Chibalie. Nell'azione successiva ne approfittano i Lyons trovando la meta con Marco Conti: 16-10. Colorno non demorde e non ci sta, al 56' arriva la meta di Andrea Bettin (23-10). Al 59' i Lyons mantengono intatte le distanze con la meta di Alberto Bottacci: 23-17. Al 67' arriva un piazzato di Mantelli, mentre al 72' i Lyons riaprono il match con una meta di Capone: 26-22.

 

Rugby Rovigo-Mogliano  29-8

Inizio eccellente di Mogliano, che parte in quarta attaccando con aggressività la linea di Rovigo. Al 10' Ormson sblocca il punteggio, 0-3. Rovigo fa un enorme fatica ad entrare nella metà campo avversaria, ma al 17' Gianmarco Vian sfrutta una disattenzione di Mogliano e si invola in meta (7-3). Al 28' arriva una gran meta di Mastandrea a gioco rotto, che porta i Bersaglieri oltre il break (17-3). Adesso i rosso-blu provano a dilagare, e al 33' c'è la meta di Federico Pavesi (24-3). Al 55' brutta tegola in testa per il Rovigo: cartellino rosso a Matteo Canali. Al 60' Giacomo Da Re trova la marcatura per Mogliano. Al 74' ottima giocata di Davide Ruggeri, che trova la meta numero quattro per il bonus: 29-8. 

 

I Medicei-Lazio Rugby  32-0

I toscani si portano in vantaggio con due piazzati di Newton nei minuti iniziali, poi al 13' arriva la meta di Jacopo Schiavon che porta I Medicei sul break: 13-0. Al 42' i Medicei mettono su altri punti con la meta di Francesco Menon: 20-0. Al 52' arriva la terza marcatura per i padroni di casa con Alessio Mattoccia, meta trasformata da Dan Newton: 27-0. Raddoppio di Mattoccia al 56', che porta i suoi sul 32-0 oltre al bonus offensivo ipotecato.

 

Fiamme Oro-Valorugby Emilia  30-30

Le Fiamme Oro trovano il vantaggio all'8° grazie ad una meta di Roberto Quartaroli: 7-3 dopo la trasformazione di Azzolini. Al 15' Valorugby passa in vantaggio con la meta del pilone Dario Chistolini (7-10). Dopo il pareggio propiziato da Azzolini (10-10) al 23' arriva il nuovo vantaggio degli emiliani con Giulio Bertaccini. Continua il botta e risposta, come spesso accade alla Caserma Gelsomini, e al 32' le Fiamme pareggiano con Jacopo Bianchi (17-17). Nella ripresa le Fiamme Oro riescono a riportarsi in vantaggio con la meta di Kudin: 22-17. Altro allungo per i cremisi, con la meta di Maicol Azzolini, che trova così il punto bonus. Al 66' pareggio di Valorugby con la meta del centro Denis Majstorovic: 27-27

 

Rugby San Donà-Rugby Viadana  20-20

Punteggio sbloccato dal Viadana, che al 15' trova la prima marcatura con Souare: 0-7. Dopo cinque minuti arriva il pareggio di San Donà, grazie ad una meta di Meachen nata da una maul avanzante: 7-7. Con due piazzati il Viadana riesce a mantenere una distanza minima dal Lafert: 10-13 al 43' di gioco. Al 52' allungo del Viadana grazie alla marcatura di Souare, la seconda di giornata: 10-20. Al 64' arriva il pareggio di San Donà: grazie al pack la squadra trova la meta di Antonio Ros (20-20)

 

Risultati e classifica della 9° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Alfio Guarise

 

 

Dai un'occhiata alla nuova liena di palloni RM

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

notizie correlate

TOP12: Calvisano appoggia la sospensione definitiva

TOP12: Calvisano appoggia la sospensione definitiva

“Alimentare speranze in questo momento significa immettere tensione in un sistema che necessita tranquillità”
Victor Jimenez nel post partita: "Adesso verrà fuori il lavoro fatto fino ad oggi"

Victor Jimenez nel post partita: "Adesso verrà fuori il lavoro fatto fino ad oggi"

Le dichiarazioni dei coach al termine della 12° giornata di Top12
Il Viadana vince la battaglia con Valorugby, successo per la Lazio all'ultimo minuto

Il Viadana vince la battaglia con Valorugby, successo per la Lazio all'ultimo minuto

I Medicei spaventano il Petrarca, ma alla fine i padovani vincono in rimonta
Testa coda Rovigo-Lyons nella 12° giornata di Top12

Testa coda Rovigo-Lyons nella 12° giornata di Top12

Prima dei match sarà osservato un minuto di silenzio in ricordo di Tommaso Battini
Massimo Brunello: "Sappiamo di non essere al meglio, dobbiamo tenere duro"

Massimo Brunello: "Sappiamo di non essere al meglio, dobbiamo tenere duro"

Le dichiarazioni di Casellato, Guidi, Brunello, Jimenez e Prestera al termine dell'11° giornata di Top12
Rovigo batte il Valorugby ed è campione d'inverno

Rovigo batte il Valorugby ed è campione d'inverno

I Bersaglieri ottengono il successo sperato, Fiamme Oro beffate nel finale da Calvisano
La presentazione dell’undicesimo turno del Top12

La presentazione dell’undicesimo turno del Top12

Sabato si sfideranno le prime 4 in due partite bellissime

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12