1 mese fa|2 mesi fa 03/03/2019 16:45

Mogliano vince di misura, Valorugby ringrazia Amenta

A Calvisano basta un tempo, i risultati dei posticipi domenicali della 16° giornata

Il Calvisano vince con bonus nella 16° giornata di Top12. La sfida domenicale con la Lazio vede i giallo-neri tornare in vetta alla classifica, dopo aver passeggiato per quasi un tempo. Vittoria all'ultimo minuto per il Valorugby grazie a Mirko Amenta. Il Mogliano strappa una vittoria di misura contro il Verona, complice l'inferiorità numerica dei scaligeri, dovuta al cartellino rosso per Lorenzo Cittadini.

 

Rugby Calvisano-Lazio Rugby  45-14

Match arudo per i bianco-celesti di Montella che affrontano un Calvisano tutt altro che amichevole, obbligato a vincere per tornare in vetta alla classifica. Il primo quarto d'ora sorride ai padroni di casa, con le mete di Vunisa, Pierre Bruno e Rudy Biancotti: 19-0 dopo appena 12 minuti di gioco. Al 20' arriva la meta del bonus con Casolari: 26-0. Continua l'avanzata di Calvisano, che al 35' si porta sul 33-0 con la meta di Augustin Cavalieri. Nella ripresa i padroni di casa non si fermano e al 46' arriva la meta di Brarda. Ritmo leggermente rallentato da parte del Calvisano e la Lazio può approfittarne per marcare due mete, prima con Coronel e poi con Ceballos: 40-14 al 75'. Un'ultima meta consente a Calvisano di vincere per 45-14 e tornare in vetta alla classifica.

 

Valorugby Emilia-Rugby Viadana  23-22

Primi dieci minuti di gioco sbloccati dal piede di Gennari, per Valorugby, che porta i suoi sul 3-0. Sorpasso Viadana con Francesco Menon che trova il varco vincente dopo una touche nei 22 di Valorugby: 3-7 al 17'. Dopo due piazzati di Gennari e Ormson, gran reazione di Valorugby con un break di Mirko Amenta. Il terza linea centro guadagna terreno, poi azione multifase, fino alla meta di Du Plessis: 13-10. Nella ripresa due piazzati di Ormson consento a Viadana di portarsi in vantaggio per 16-19. All'81' una mischia in mezzo ai pali concede a Valorugby l'ultima chance del match, che viene concretizzata da Mirko Amenta: 23-22.

 

Mogliano Rugby-Verona Rugby  21-20

Dopo appena sei minuti di gioco punteggio sbloccato dal Verona con la meta di Michele Mortali: 0-7. Al 35' arriva il pareggio dei padroni di casa: dopo una touche, drive avanzante di Mogliano, fino alla meta di Eduardo Ferraro: 7-7. Ma poco dopo partita macchiata da una pugno sferrato da Lorenzo Cittadini a Corazzi: cartellino rosso per l'ex pilone Azzurro, Verona in 14. Subito dopo arriva la seconda meta di Mogliano che vale il sorpasso, ancora una volta con Eduardo Ferraro. Nella ripresa un piazzato di McKinney e uno di Buondonno consentono a Verona di portarsi sul -1: 14-13 al 55'. Ma sul calcio di riavvio grande intercetto dell'ala di Mogliano Mattia D'Anna che si invola in meta al 57': 21-13. Al 70' Alessandro Rossi sfrutta una leggerezza della difesa di Mogliano e si invola in meta: 21-20, partita riaperta per il Verona. Man of the mathc a Eduardo Ferraro, il match finisce 21-20 per Mogliano.

 

Risultati e classifica della 16° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Alfio Guarise

 

 

notizie correlate

Lorenzo Cittadini torna a Calvisano dopo 10 anni

Lorenzo Cittadini torna a Calvisano dopo 10 anni

L’esperto pilone ex azzurro rinforza la prima linea del Rugby Calvisano
Il pilone Riccardo Brugnara passa al Rugby Calvisano

Il pilone Riccardo Brugnara passa al Rugby Calvisano

Brugnara a Calvisano per provare il salto in Pro14
Si ritira Agustin Cavalieri, il geometra della touche

Si ritira Agustin Cavalieri, il geometra della touche

Per Cavalieri si prospetta un futuro da allenatore
Quattro giovani innesti da Calvisano per le Zebre Rugby

Quattro giovani innesti da Calvisano per le Zebre Rugby

Fischetti, Manfredi, Lucchin e Bruno alle Zebre
Rugby Calvisano - Rugby Rovigo vista dalle statistiche

Rugby Calvisano - Rugby Rovigo vista dalle statistiche

Calvisano si impone grazie alla mischia chiusa e alla percentuale di realizzazione ai pali
Massimo Brunello "Qualche problema familiare mi aveva condizionato, ringrazio mia moglie"

Massimo Brunello "Qualche problema familiare mi aveva condizionato, ringrazio mia moglie"

Le parole dei coach e dei giocatori al termine della finale di Peroni Top12 vinta da Calvisano
Calvisano - Rovigo: è testa a testa per lo scudetto

Calvisano - Rovigo: è testa a testa per lo scudetto

L’Albo d’Oro di Rugby Calvisano e Rugby Rovigo Delta

Rugby Win

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12