1 mese fa 11/09/2020 15:41

Le squadre scomparse dall’alto livello italiano negli ultimi 12 anni

Ben 15 club nelle ultime 12 stagioni sono spariti dalla massima serie

Le rinunce ufficiali alla partecipazione del prossimo campionato di TOP12 2020/21 da parte di Rugby San Donà e Medicei Firenze hanno alzato nuovi e vecchi dibattiti sulla questione sostenibilità economica delle squadre di rugby nel massimo campionato italiano. Il campionato domestico di punta del movimento nostro ovale dovrebbe così tornare al format da 10 squadre per la prossima stagione, format che potrebbe mantenere anche in quelle successive. La direttiva potrebbe venire confermata nel prossimo consiglio federale del 14 settembre. 

 

Quante squadre sono sparite negli ultimi anni? Ben 15 in 12 anni

 

Successivamente andiamo ad elencare tutti club di alto livello scomparsi dalla geografia ovale italiana, sono ben 15 dal 2008 ad oggi, significa più di uno a stagione. Un dato allarmante.

Ad aggravare la situazione c’è la perdita di storiche piazze del rugby italiano come Catania, punto di riferimento della regione Sicilia, i due storici club di Parma: Rugby Parma e Gran Parma, poi ripartiti con le rispettive seconde squadre che oggi militano in Serie B. Senza dimenticare L’Aquila Rugby, piazza storica del rugby italiano scomparsa lentamente anche dal campionato di Serie A. Retrocessa dall’Eccellenza in serie A nel 2016 ha prima preso il nome di Unione Rugby L’Aquila, nuovo sodalizio durato solo due anni fino alla rinuncia al campionato di Serie A 2019/20 e relativa scomparsa dalla geografia ovale italica.

 

Nella lista pubblicata dalla pagina Facebook Rugby Bet sono inserite anche Benetton Treviso e Viadana, le due squadre che nel 2010 hanno abbandonato il vecchio Super 10 per l’avventura celtica.

 

I club scomparsi dal massimo campionato italiano (2008-2020):

 

2008

AMATORI CATANIA: da Super 10 (ultimo posto) → Serie B (titolo della seconda squadra)

 

2009

CALVISANO: da Super 10 (terzo posto) → Serie A (titolo della seconda squadra)

CAPITOLINA: da Super 10 (nono posto) → Serie B (titolo della seconda squadra)

 

2010

GRAN PARMA: da Super 10 (penultimo posto) → fusione con il Colorno dando vita al Gran Ducato

PARMA F.C.: da Super 10 (sesto posto) → fusione con il Noceto dando vita ai Crociati

TREVISO: da Super 10 (primo posto) → Celtic League

VIADANA: da Super 10 (secondo posto) → Celtic League

 

2011

GRAN DUCATO: da Eccellenza (quinto posto) → scioglimento e cessione del titolo al Rugby Reggio

RUGBY ROMA: da Eccellenza (sesto posto) → fallimento

VENEZIAMESTRE: da Eccellenza (ultimo posto) → fallimento

 

2012

SAN GREGORIO CATANIA: da Eccellenza (ultimo posto) → fallimento

 

2013

CROCIATI: da Eccellenza (penultimo posto) → fallimento

 

2015

I CAVALIERI: da Eccellenza (ultimo posto) → cessione del titolo al Firenze dando vita a I Medicei

 

2019

L’AQUILA: retrocessa in Serie A nel 2016 rinuncia e scompare nel 2019

 

2020

I MEDICEI: da Top 12 → Serie A (titolo della seconda squadra)

SAN DONÀ: da Top 12 → Serie B

 

 

Foto Elena Barbini

notizie correlate

Serie A: Vincenzo Delfino nuovo capitano dell’Amatori Catania Rugby

Serie A: Vincenzo Delfino nuovo capitano dell’Amatori Catania Rugby

Catania rinforza il reparto di seconda e terza linea
Rissa e squalifiche: l’Amatori Catania preannuncia il ricorso

Rissa e squalifiche: l’Amatori Catania preannuncia il ricorso

La risposta dei siciliani in questo comunicato ufficiale
Multa e squalifiche dopo la rissa in Rugby Noceto - Amatori Catania

Multa e squalifiche dopo la rissa in Rugby Noceto - Amatori Catania

Il video della bagarre nei minuti finali del match di Serie A
Maxi rissa e arbitro ferito in Rugby Noceto - Amatori Catania

Maxi rissa e arbitro ferito in Rugby Noceto - Amatori Catania

Bagarre nei minuti finali del match giocato a Fiorenzuola
Serie A, l'Accademia batte Catania e si qualifica in semifinale

Serie A, l'Accademia batte Catania e si qualifica in semifinale

L'Accademia Francescato si qualifica alle semifinali battendo 33-38 l'Amatori Catania
Serie A Barrages, Noceto batte Catania 28-0 nella seconda sfida

Serie A Barrages, Noceto batte Catania 28-0 nella seconda sfida

Gara giocata sul campo neutro di Colorno, i nocetani marcano quattro mete e conquistano 5 punti in classifica
Salvatore Garozzo si ritira: “voglio che i giovani vivano le emozioni che io ho già vissuto”

Salvatore Garozzo si ritira: “voglio che i giovani vivano le emozioni che io ho già vissuto”

Treviso è stato il mio sogno, ora vorrei continuare sul campo come allenatore
Serie A: il calendario delle tre partite della fase Barrage per le semifinali

Serie A: il calendario delle tre partite della fase Barrage per le semifinali

Accademia, Rugby Noceto e Amatori Catania per un posto in semifinale

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12