7 mesi fa 27/04/2019 17:59

Lazio e Verona allo spareggio salvezza

Le due squadre sono a pari punti, risultati e review della 22° giornata di Top12

Eh niente, la lotta salvezza sembra non voler finire quest anno. La Lazio batte il Valsugana con bonus a Padova, mentre il Verona perde con bonus difensivo, di conseguenza ci sarà uno spareggio in campo neutro per definire quale squadra resterà in Top12 la prossima stagione.

Dilagano I Medicei contro Mogliano, mentre il Rovigo, dopo un inizio non semplice, va a segno a ripetizione contro il San Donà. Ottima prestazione di Fiamme Oro e Petrarca nel match della Caserma Gelsomini, con uno straordinario Niccolò Fadalti, a segno con un piazzato da oltre metà campo. Il Verona, battuto dal Viadana, chiude con un punto bonus difensivo, concludendo la regular season a 30 punti. La Lazio, vincendo con bonus offensivo, chiude il campionato a pari punti con il Verona, rendendo necessario, come annunciato, uno spareggio. 

Il Calvisano mantiene il primato in classifica generale (con 90 punti) e affronterà il Valorugby in semifinale (4° a 79 punti). Il Rugby Rovigo, 2° con 88 punti, affronterà il Petrarca Padova, che ha chiuso la stagione al 3° posto con 82 punti.

Ecco gli accoppiamenti delle squadre per le semifinali:

Valorugby Emilia v Kawasaki Robot Calvisano and. 4 maggio/rit. 11 maggio
Argos Petrarca Rugby v FEMI-CZ Rovigo and. 5 maggio/rit. 12 maggio 

 

Rugby Viadana-Verona Rugby  24-20

Il Verona gioca, tenendo conto di cosa accade a Padova. Gli scaligeri trovano la prima meta al 17' grazie a Guglielmo Zanini: 0-7. Reazione del Viadana: al 27' gran pallone liberato per Ruffolo che può andare a marcare: 7-7. Dopo un piazzato per parte, al 40'+1 arriva una grande iniziativa di Tupou che trova campo libero nei 22 avversari, palla per Gregorio e infine offload per Gelati che va in meta: 17-10 al termine del primo tempo. Al 47' arriva il pareggio del Verona con Michele Mortali: 17-17. Dopo una serie continua di pick and go, con la difesa di Verona in fuorigioco, Pavan trova il timing perfetto per raccogliere l'ovale e andare in meta: 24-20 al 70'. Nel finale di gara ci sarebbe una mischia ai cinque metri per Verona per in avanti, ma all'85' l'arbitro fischia la fine.

 

Rugby Rovigo-Lafert San Donà  43-16

Dura solo un tempo l'illusione della Lafert di espugnare il Battaglini nell'ultima giornata del Top 12. Passano in vantaggio i Sandonatesi con la meta di Owen, pareggia subito Cioffi ed allunga Chillon per il parziale di 12 a 8. A fine primo tempo un calcio di Lyle riporta il San Donà a meno 1. Nel secondo tempo si sveglia la Femi CZ e con 5 mete (Vian 2,Majstorovic,Odiete, Momberg) fissa il punteggio sul 43 a 16 frutto dell'ultima meta del San Donà con il capitano Derbyshire. Man of the Match Cioffi della Femi CZ

 

Valsugana Padova-Lazio Rugby  31-36

Sul campo del Valsugana, ormai retrocesso in Serie A, la Lazio deve vincere con bonus per restare in Top12. Inizio agguerrito dei bianco-celesti. Al 4' punizione in mezzo ai pali, pallone giocato veloce, serie di raccogli e vai fino all'assist di Bonifazi per Guardiano che va a segno: 0-7. Al 23' arriva il raddoppio della Lazio con Ignacio Ceballos su altro offload di Bonifazi: 0-14. Il Valsugana non ci sta: fuga di Albertario, placcato al limite dell'area di meta, raccogli e vai di Maso che schiaccia in meta: 7-14. Al 40'+2 touche nei 22 del Valsugana, ottimo drive della Lazio, fino alla meta di Bruno: 7-19. Nella ripresa, al 46', dopo un'ottima azione in attacco, palla a largo per Malan che può andare tranquillamente in meta: 7-26, e bonus offensivo conquistato. Al 53' arriva la meta in tuffo di Bonavolontà dopo gli sviluppi di una mischia: 7-33. Il Valsugana riesce a trovare due ottime marcature con il fijiano Kurimudu, punteggio 21-36 al 74'. Al 78' arriva l'hat-trick per Kurimudu: 26-36. Troppo molli in difesa la Lazio, che sembra aver mollato in difesa dopo aver concretizzato il bonus, e arriva la meta di Enrico Giulian all'82°. 

 

Fiamme Oro-Petrarca Padova  24-27

Apertura delle marcature da parte del Petrarca, che al 9' trova la meta di Tommaso Coppo: 0-7. Al 12' altra meta del Petrarca, partita da un errore al piede di Ambrosini, pallone intercettato e Giacomo Braggiè può andare a segno: 0-14. Le Fiamme dimezzano il distacco al 23' con la meta di Matteo Nocera: 7-14. Terza meta per il Petrarca grazie ad Angelo Leaupepe: al 30' è 7-21. Al 49' arriva la meta di Giovanni D'Onofrio, dopo un'ottima iniziativa della linea tre quarti dei Cremisi: 12-21. Al 59' Simone Marinaro riapre definitivamente i giochi, trovando la meta del 17-21. Al 65' allungo dei padovani con un drop di Fadalti. Al 75' gran punizione di Fadalti, da oltre 50 metri e posizione angolata, il pallone calciato colpisce la traversa per poi entrare in mezzo ai pali: 17-27.

 

I Medicei-Mogliano Rugby  50-0

I toscani aprono le marcature all'istante, dopo un minuto di gioco Carel Greef apre la difesa in due, scarico su Duccio Cosi che va a segno in mezzo ai pali: 7-0. Al 6' arriva la seconda segnatura de I Medicei con Simone Cornelli: 14-0. I Medicei dilagano in appena dieci minuti, trovando la meta di Stefano Basson al 9': 21-0. Al 20' c'è il punto di bonus per i fiorentini, con la meta di Cerioni: 28-0. La squadra Presutti ormai non incontra ostacoli, e nel finale di primo tempo arriva la quinta meta con Giovanchelli: 33-0. Altre due marcature della squadra fiorentina porta i padroni di casa sul 45-0. Al 68' meta numero otto con Mattoccia: 50-0.

 

Valorugby Emilia-Rugby Calvisano  16-21

Valorugby e Calvisano hanno poco da dirsi, ma questo match potrebbe essere un preludio ai playoff. Ecco che gli ospiti danno subito prova delle loro qualità, trovano i primi punti con il piede di Pescetto e, al 14', la meta con Kyle van Zyl: 0-10. Al 20' Paolo Pescetto porta i suoi sullo 0-13. Arriva la reazione di Valorugby, al 34' Alberto Costella va in meta e riapre il match: 7-13. Pescetto allunga nuovamente dalla piazzola al 38', ma due minuti dopo c'è la risosta di Farolini: 10-16. Ancora un piazzato di Farolini accorcia le distanze al 46': 13-16. Al 74' Calvisano va in meta con Manfredi, portandosi a +8: 13-21. 

 

Foto Alfio Guarise

 

Risultati e classifica della 22° giornata di Top12 - clicca sul match per tabellino e statistiche

notizie correlate

Challenge Cup, le dichiarazioni di Michael Bradley e Massimo Brunello

Challenge Cup, le dichiarazioni di Michael Bradley e Massimo Brunello

Bradley "Dopo il bonus ci siamo lasciati andare", Brunello "Avevano in campo cinque finalisti ai Mondiali"
Leicester Tigers battono Calvisano per 59-7

Leicester Tigers battono Calvisano per 59-7

Non c'è storia a Welford Road, netta vittoria degli inglesi sugli uomini di Massimo Brunello
Leicester Tigers - Rugby Calvisano: le formazioni in campo a a Welford Road

Leicester Tigers - Rugby Calvisano: le formazioni in campo a a Welford Road

Manu Tuilagi, Jonny May, George Ford, Ben Youngs e Dan Cole sono solo alcuni dei giocatori che si troveranno davanti i bresciani di Brunello
Zebre-Brive spostata allo Stadio San Michele di Calvisano

Zebre-Brive spostata allo Stadio San Michele di Calvisano

Il Lanfranchi di Parma è impraticabile, la FIR sposta il match al PataStadium
Top12, le dichiarazioni dai campi al termine della 5° giornata

Top12, le dichiarazioni dai campi al termine della 5° giornata

Victor Jimenez "Avevamo la partita in mano, abbiamo gestito male quell'ultimo possesso"
Successo all'80° per Fiamme Oro e Rugby Rovigo

Successo all'80° per Fiamme Oro e Rugby Rovigo

San Donà e Viadana impressionano, risultati e review della 5° giornata di Peroni Top12
I risultati del fine settimana di Champions e Challenge Cup

I risultati del fine settimana di Champions e Challenge Cup

Gloucester prova la vittoria in rimonta, successi per Saracens, Leinster e Munster nel fine settimana di Coppe Europee

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Top12

notizie più cliccate di Top12