1 mese fa 26/08/2022 15:54

Top10: in Valle d’Aosta l’amichevole Cus Torino - HBS Colorno

Lo Stade Valdôtain ospita la CVA Cup e inaugura le nuove tribune dello stadio

Sabato 3 settembre alle 17.30 al campo sportivo di Sarre la squadra di serie C dello Stade Valdôtain ospita la CVA Cup in un incontro tra HBS Colorno e CUS Torino. Per la prima volta nella storia della palla ovale valdostana due squadre di TOP10 si affronteranno sul campo di Sarre. Non è la prima volta che il grande rugby vola in Valle d'Aosta – regione in passato scelta spesso dalla Nazionale italiana per i suoi raduni estivi e la memoria non può che andare ai raduni pre mondiale 2007 quando l’Italia disputò la miglior RWC di sempre sfiorando l’accesso ai quarti di finale.

 

La sfida sarà l'antipasto della prima sfida ufficiale della stagione per le due squadre, che si affronteranno il 18 settembre in Coppa Italia, mentre il Peroni TOP10 inizierà il 1° ottobre.

 

La partita di Sarre comincerà alle 17.30 e sarà preceduta alle 16 da un allenamento congiunto tra i ragazzi della seniores dello Stade Valdôtain Rugby di serie C ed i giocatori dell'HBS Colorno Under 19 Campione d'Italia. Prima ancora, a partire dalle 15, il primo degli Open Days dedicati ai ragazzi dai 5 ai 13 anni organizzati dalla società giallonera, e che andranno avanti per tutto settembre. La Stade Valdôtain CVA Cup sarà l'occasione per il battesimo delle nuove tribune del campo sportivo, che triplicheranno la capienza (si passerà da 280 a 800 posti a sedere), oltre ad essere più belle, sicure ed impermeabili.

 

Il Direttore Tecnico del Colorno Stefano Romagnoli: "Quella di Sarre per noi sarà una partita molto importante per verificare il percorso di preparazione agli impegni ufficiali contro un avversario di livello come la neopromossa CUS Torino, squadra che incontreremo in Coppa Italia il 18 settembre. Ringrazio il Presidente Francesco Fida e tutto lo Stade Valdôtain per l'organizzazione dell'evento, è un club con cui abbiamo costruito un buonissimo rapporto di collaborazione quindi per noi sarà fondamentale onorare l'impegno nel miglior modo possibile, ovvero esprimendo un buon gioco davanti al pubblico valdostano". 

 

 

notizie correlate

Successo roboante di Colorno e Petrarca in Coppa Italia

Successo roboante di Colorno e Petrarca in Coppa Italia

I risultati della seconda giornata del trofeo italiano
Colorno supera la matricola Cus Torino con 8 mete

Colorno supera la matricola Cus Torino con 8 mete

Casellato “Abbiamo buoni ingredienti ma per un buon prodotto finale ci vuole tempo e saper dosare questi ingredienti”
Rugby e università: il modello Cus Torino porta alla promozione da imbattuti

Rugby e università: il modello Cus Torino porta alla promozione da imbattuti

Ciotoli “peccato però non aver ricevuto nemmeno una coppa o una medaglia”
Barrage Serie A: Il Cus Torino ribalta il risultato con il Valsugana

Barrage Serie A: Il Cus Torino ribalta il risultato con il Valsugana

I torinesi mettono una seria ipoteca verso una storica promozione
Borse di Studio Filippo Cantoni: ecco i vincitori 2022

Borse di Studio Filippo Cantoni: ecco i vincitori 2022

La rugbista Ilenia Marchegiani e lo studente Luca Di Biase i vincitori di questa edizione
Netto successo di Calvisano su Mogliano in Coppa Italia

Netto successo di Calvisano su Mogliano in Coppa Italia

Vittoria di Rovigo e Valorugby nella prima giornata del trofeo italiano

ultime notizie di Top10

notizie più cliccate di Top10