28 giorni fa 21/03/2021 16:44

Rovigo e Calvisano se le suonano, alla fine trionfano i Bersaglieri

Nove marcature nel big match di giornata giocato allo Stadio Battaglini

Il Top10 torna in campo, proseguendo con le giornate di campionato, temporaneamente interrotte per lasciare spazio ai recuperi. Viadana che scende in campo nel nome di Ramiro Finco, attualmente ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma per un malore avuto durante il match con la Lazio giocato settimana scorsa.

Rovigo porta a casa il match al termine di una battaglia mostruosa, terminata con nove mete marcate in totale, e una sfida giocata punto su punto con Calvisano. Ampio successo del Valorugby contro la Lazio. Mogliano chiude il match con i piacentini soltanto nella ripresa, dopo un match sostanzialmente equilibrato.

 

Femi CZ Rovigo-Kawasaki Robot Calvisano  42-35
Match del fine settimana questo tra Rovigo e Calvisano, che farà da preludio molto probabilmente ad una semifinale di campionato. Apertura delle marcature da parte degli ospiti, con un calcetto di Schalk Hugo perfettamente intercettato da Simone Ragusi che va in meta (0-10). Risposta dei rodigini al 17', con un guizzo di Massimo Cioffi che arriva a pochi passi dalla meta, poi palla da Trussardi a Diego Antl, infine Andrea Bacchetti che segna in mezzo ai pali (7-10). Si gioca punto su punto: al 23' Rovigo passa in vantaggio grazie ad una meta di Edoardo Lubian, al termine di un drive al limite dell'area (12-10). Terza marcatura per i padroni di casa al 29' dopo un'azione corale, che porta Davide Ruggeri a marcare in mezzo ai pali (19-10); poco dopo risposta dei giallo-neri, palla a Facundo Panceyra che evita due placcaggi e schiaccia per il 19-17. Ancora Rovigo al 36', a segno per il bonus offensivo: lancio sbagliato in touche dei calvini, palla recuperata da Diego Antl che accelera, evita due placcaggi, offload per Lubian che vola in mezzo ai pali (26-17). Calvisano si rifà nuovamente sotto: altro calcetto di Hugo, palla recuperata ancora una volta da Andrea Bronzini che schiaccia per il 26-22 al 40'. Risultato mosso dai piazzati delle due squadre, poi al 64' ondata vincente, con Alessandro Izekor che va a schiacciare per il sorpasso calvino: 32-35. Al 67' pareggio dalla piazzola per Rovigo (35-35) con Menniti-Ippolito, che al 77' porta in vantaggio i suoi, con un break nella difesa avversaria prima di andare a segno per il 42-35.

 

Rugby Viadana-Petrarca Padova  17-32
Partita che inizia nel segno della speranza per Ramiro Finco: il giocatore ha avuto un malore in campo durante il match giocato con la Lazio, e attualmente è ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma. Al 9' i petrarchini sbloccano il match con una palla largo da Lyle a Scagnolari che batte l'avversario nel due contro uno e schiaccia in meta (0-5). Due minuti dopo ancora Petrarca: errore del Viadana in touche, palla intercettata da Manni che percorre tutto il campo fino alla meta (0-12). Viadana riesce a ridurre il distacco al 34': multifase al limite dell'area, pick and go di Andrea Denti che mette a segno per il 5-15. Nel finale di primo tempo arriva la terza meta dei padovni, che vale il 5-22. Match riaperto al 49' con Ciofani, che trova il break sfruttando un timing perfetto, riciclo per Ceballos che va in meta (12-22). Chiude il match Faiva al 75', che si invola lungo la fascia, rompe un placcaggio e schiaccia in meta per il 12-32. Nel finale Antonio Denti trova una meta d'orgoglio per i viadanesi, chiudendo il match sul 17-32. Man of the match Andrea De Masi.

 

Mogliano Rugby-Rugby Lyons  21-8
I Lyons aprono il match al 19' dopo un drive massiccio dei piacentini, concluso con la meta di Romulo Acosta: 0-5. Mogliano in meta al 38' con un passaggio per Drago, il centro rompe la linea, avanza fino alla base dei pali e mette a segno per il 7-8. Al 62' i veneti vanno in vantaggio dopo una gran giocata di Ceccatto, che rompe un placcaggio e viaggia sul lungo linea, palla da Derbyshire a Da Re, infine Filippo Guarducci che va a segno (14-8). Sul finire di partita i moglianesi chiudono i giochi con un multifase al limite dell'area, fino alla meta di Ceccato (21-8).

 

Lazio Rugby-Valorugby Emilia  22-45
La Lazio gioca un match durissimo, nel tentativo di sbloccare la striscia negativa di sconfitte in questa stagione. Gli emiliani aprono le marcature con Costella all'8° (0-7), ma subito dopo c'è l'incrocio perfetto dei bianco-azzurri con Bonavolontà che trova il break e vola in meta (7-7). Al 15' raddoppio del Valorugby con Falsaperla (7-14). La Lazio si rifà sotto al 22': offload magnifico di Ferrara per Di Giammarco che rompe due placcaggi e vola in meta (12-14). Continuo botta e risposta, e Valorugby trova ancora una meta al 28': calcetto di Newton, cavalcata di Costella che vola per la sua seconda meta personale (12-21); la Lazio rischia di far scappare gli avversari nel risultato, al 38' bonus per gli emiliani con la marcatura di Gatti (12-26). Ad inizio ripresa arriva la quinta meta di Valorugby: mischia ai cinque metri, carica di Mirko Amenta che va a segno per il 12-33; gli ospiti ormai scivolano sul velluto, al 47' grande offload per Alberto Chillon, che evita tre placcaggi e segna in mezzo ai pali (12-40). I laziali sfruttano un giallo agli emiliani e al 61' trovano la marcatura d'orgoglio con il tallonatore Ferrara (17-40), ma subito dopo c'è la segnatura di Rimpelli (17-45). I padroni di casa riescono a trovare la meta del bonus offensivo con Gisonni al 74' per il 22-45, risultato finale del match. Man of the match a Dan Newton.

 

 

Risultati e classifica di Peroni Top10 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Alfio Guarise

 

 

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

 

 

notizie correlate

Il playoff resta un sogno per Mogliano, Viadana beffa Colorno

Il playoff resta un sogno per Mogliano, Viadana beffa Colorno

Ampio successo di Rovigo e Calvisano. Mogliano ormai fuori dall'ottica playoff
Mogliano all'ultimo assalto disperato dei playoff

Mogliano all'ultimo assalto disperato dei playoff

Le formazioni della 16° giornata di Top10
Rinviata Colorno-Fiamme Oro per un caso COVID nella squadra parmense

Rinviata Colorno-Fiamme Oro per un caso COVID nella squadra parmense

Tutte le formazioni della 14° giornata di Peroni Top10
Calvisano ferma la striscia vincente del Petrarca

Calvisano ferma la striscia vincente del Petrarca

I giallo-neri pareggiano contro i padovani, bloccando la striscia di vittorie dei veneti
Prima sconfitta stagionale per il Petrarca

Prima sconfitta stagionale per il Petrarca

Valorugby supera Rovigo in classifica, i risultati della XVII giornata di Top10
Fallimento per I Medicei , finita l'avventura della franchigia toscana

Fallimento per I Medicei , finita l'avventura della franchigia toscana

Dopo tante difficoltà il club fiorentino costretto a lasciare
Allrugby 157: dossier "Un anno senza rugby"

Allrugby 157: dossier "Un anno senza rugby"

Sul tavolo il Sei Nazioni, le elezioni ma la parola ai club

ultime notizie di Top10

notizie più cliccate di Top10