5 mesi fa 14/02/2021 16:52

Finale al cardiopalma tra Valorugby e Mogliano

I risultati della 13° giornata di Top10

Al termine della 13° giornata Rovigo e Petrarca si confermano le principali forze di questo campionato; i Bersaglieri battono nettamente la Lazio Rugby in un match dal risultato già preannunciato, nonostante il buon inizio dei bianco-azzurri.

Petrarca combatte contro le Fiamme che hanno voglia di rialzare la china, ma i padovani sono travolgenti ed ottengono vittoria e bonus. Viadana gioca alla pari con Calvisano per un tempo, poi i bresciani vincono ampiamenti ottenendo il bonus offensivo.

 

Lazio Rugby-Rugby Rovigo  11-45
Dopo un primo piazzato della Lazio (3-0) al 7' i Bersaglieri trovano la prima meta del match con Gianmarco Vian, dopo un'ottima percussione nei 22 avversari (3-5). Al 12' la Lazio torna in vantaggio (6-5). Nuovo sorpasso Rovigo al 19' grazie ad una maul devastante, che si conclude con la seconda meta di Vian (6-12). Al 27' arriva una meta tecnica per i rosso-blu, nata ancora una volta da un drive perfetto degli ospiti (6-19). La Lazio non demorde, e al 33' accorcia le distanze con la meta del giovanissimo Alessandro Asoli (11-19). Bonus per i rodigini al 38': ottima lettura di Menniti-Ippolito, palla per Francesco Cozzi che trova il break e vola in meta (11-24). Nella ripresa, al 60' ottima mischia ai cinque metri per Rovigo ed è Carel Greef a schiacciare (11-31); cinque minuti dopo arriva la cavalcata vincente del gigante Mityianda che segna in mezzo ai pali (11-38) e ancora Mityianda al 71', al termine di una maul, scardina la difesa e va a segno per la seconda volta (11-45).

 

Sitav Rugby Lyons-Rugby Colorno   29-24
I padroni di casa trovano la prima marcatura dell'incontro al 3': ottimo break di Lorenzo Maria Bruno, offload per Giulio Forte che marca in mezzo ai pali (7-3). Al 18' Colorno trova il sorpasso, nato da un maul vincente che porta a segno il tallonatore Marco Silva (7-13). Altri due piazzati portano il punteggio sul 10-16, poi sul finire di primo tempo ottimo calcio sulla fascia di Kearns, intercettato da van Tonder che schiaccia in meta per il 10-21. Al 47' della ripresa arriva la meta dei Lyons che accorcia le distanze con Salvetti (15-21), e al 57' i piacentini passano in vantaggio grazie all'ottima linea Katz-Rollero infine Bruno, che va a segno (22-21). Nuovo sorpasso del Colorno (22-24) ma al 76' arriva un'altra marcatura per i piacentini con Cocchiaro, che porta i suoi alla vittoria per 29 a 24.

 

Petrarca Padova-Fiamme Oro Rugby  30-13
Si prospetta molto duro questo match per le Fiamme Oro, ma i poliziotti riescono a trovare un buon vantaggio nel primo quarto di gara con i due piazzati di Azzolini (0-6). Sorpasso del Petrarca al 19', con la meta di Tommaso Coppo propiziata da una touche ai cinque metri (7-6). Al 26' allungo del Petrarca, che va a segno con James Faiva dopo una lunga percussione (12-6). Nella ripresa i cremisi trovano il sorpasso grazie ad una meta tecnica, dopo che Petrarca prova volutamente a girare la mischia a cinque metri dalla linea (12-13). Subito dopo sorpasso dei padovani con il piazzato di Scott Lyle (15-13). Al 57' ottima giocata di Lyle per Fadalti che va a segno sulla bandierina (20-13). Nel finale i padovani travolgono i poliziotti, Manni recupera un'ovale al termine di una mischia, e si invola in mezzo ai pali per il 30-13

 

Kawasaki Robot Calvisano-Rugby Viadana  35-18
Primi minuti di studio tra le due squadre, poi al 18' arriva la prima marcatura dei padroni di casa, che sfruttano il carrettino e vanno a segno con Samo Vunia (8-3). Dopo tre minuti arriva la meta di Schalk, dopo un ottimo calcio di Albanese, pallone recuperato al limite dell'area e il sudafricano schiaccia per il 15-3. Al 32' Viadana accorcia le distanze con la meta di Silvestri. Nella ripresa ottima maul nei 22 avversari per Calvisano, palla bellissima di Schalk per Panceyra che rompe un placcaggio e vola in meta (25-11). Al 59' Viadana ottiene una meta tecnica grazie all'ottimo calcetto sulla fascia per Panizzi, che viene atterrato in area di meta: giallo a Marco Susio. Al 73' serie di pick and go in prossimità dei pali, palla per Izecor che sfonda la difesa e segna (32-18).

 

Valorugby Emilia-Mogliano Rugby  23-17
Match di giornata, tra le due realtà più in forma di questo campionato. Infatti le due squadre si studiano a lungo, affidandosi ai piazzati di Farolini e Brian Ormson, e al 26' il punteggio è di 6-6. I veneti si portano in vantaggio al 31' con la meta di Valdino, che rompe un placcaggio e va a segno (6-11). Al 34' Ormson va a segno dalla lunghissima distanza: 6-14. Valorugby accorcia al 36', grazie alla solida maul che si conclude con la marcatura di Luhandre Luus (11-14). Nella ripresa sfida al piede tra le due squadre, prima Ormson (11-17), poi Farolini che inanella tre piazzati vincenti, portando i suoi sul 20-17. Finale al cardiopalma tra le due squadre, con Mogliano in attacco a tempo ormai scaduto: i veneti giocano una touche al limite dell'area, ma la difesa di Valorugby è una muraglia; i trequarti moglianesi si legano per tentare l'ultimo disperato assalto, ma alla fine il maul crolla.

 

 

 

Risultati e classifica di Peroni Top10 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Alfio Guarise

notizie correlate

Il Jaguares Tomas Bernasconi nuovo acquisto di Calvisano

Il Jaguares Tomas Bernasconi nuovo acquisto di Calvisano

Il terza linea argentino entra nell'organico dei calvini. A Valorugby arriva uno dei figli di Dominguez
Mercato: Gonzalo Garcia nuovo mediano del Valorugby, Vaccari a Calvisano

Mercato: Gonzalo Garcia nuovo mediano del Valorugby, Vaccari a Calvisano

Due fresche ufficialità per i due club semifinalisti di Top10
Consegnato il Premio “Giorgio Sbrocco” a Andrea Zambonin

Consegnato il Premio “Giorgio Sbrocco” a Andrea Zambonin

Il giocatore del Calvisano viene premiato alla Cittadella del Rugby di Parma
Rugby Calvisano: ingaggiata la Zebra Samuele Ortis

Rugby Calvisano: ingaggiata la Zebra Samuele Ortis

Dopo le diverse partenze, in seconda linea arriva Ortis
Rugby Calvisano: 9 giocatori non rinnovano

Rugby Calvisano: 9 giocatori non rinnovano

I 9 giocatori in partenza che non vestiranno il giallo nero la prossima stagione
Top10: diverse probabili partenze da Calvisano

Top10: diverse probabili partenze da Calvisano

Movimenti di mercato tra Padova, Calvisano e Parma

ultime notizie di Top10

notizie più cliccate di Top10