2 anni fa 14/11/2020 10:53

Il meglio di All Blacks-Argentina 15-25 [VIDEO]

Gli highlights della storica vittoria dei Pumas

Una giornata storica per i Pumas argentina, che mai prima d'ora erano riusciti nell'impresa di battere gli All Blacks. Una sconfitta che suona come un campanello d'allarme per i neozelandesi.

Un match segnato dalla prestazione eccellente di Nicholas Sanchez, dell'esordiente Santiago Chocoabares e delle terze linee Marcos Kremere e Pablo Matera. Tanta Italia in questo successo storico, con diversi giocatori aventi origini italiane, come appunto il capitano Matera.
La vittoria degli argentini, che di certo non vivono nel meglio del Ranking Mondiale (10° posto) è il sintomo di come la programmazione e lo sviluppo consentono di costruire squadre competitive a  livello internazionale.

"Questo è un grande giorno per il rugby argentino" ha dichiarato il capitano dei Pumas Pablo Matera "Ci siamo abituati. Tutto è difficile in Argentina. Questo è uno dei momenti più difficile per il nostro paese, e abbiamo voluto dimostrare che se combatti raggiungi qualsiasi risultato".

"Siamo stati molto disciplinati, abbiamo affrontato duramente in difesa gli All Blacks, e credo sia questa la ragione per cui abbiamo vinto".

 

 

Tabellino: 5' cp. Sanchez (0-3), 11' cp. Mo'unga (3-3), 18' meta Sanchez tr. Sanchez (3-10), 25' cp. Sanchez (3-13), 33' cp. Sanchez (3-16), 49' cp. Sanchez (3-19), 53' meta Cane tr. Mo'unga (10-19), 58' cp. Sanchez (10-22), 77' cp. Sanchez (10-25), 80' meta Clarke (15-25)
Calciatori: 2/3 Richie Mo'unga (All Blacks), 7/7 Nicholas Sanchez (Argentina)

Man of the match: Nicholas Sanchez (Argentina)

 

All Blacks: 15 Beauden Barrett, 14 Jordie Barrett, 13 Anton Lienert-Brown, 12 Jack Goodhue, 11 Caleb Clarke, 10 Richie Mo’unga, 9 Aaron Smith, 8 Ardie Savea, 7 Sam Cane (c), 6 Shannon Frizell, 5 Sam Whitelock, 4 Patrick Tuipulotu, 3 Tyrel Lomax, 2 Dane Coles, 1 Joe Moody
A disposizione: 16 Codie Taylor, 17 Alex Hodgman, 18 Nepo Laulala, 19 Tupou Vaa’i, 20 Hoskins Sotutu, 21 Brad Weber, 22 Rieko Ioane, 23 Damian McKenzie

Argentina: 15 Santiago Carreras, 14 Bautista Delguy, 13 Matías Orlando, 12 Santiago Chocobares, 11 Juan Imhoff, 10 Nicolás Sánchez, 9 Tomás Cubelli, 8 Rodrigo Bruni, 7 Marcos Kremer, 6 Pablo Matera (c), 5 Matías Alemanno, 4 Guido Petti, 3 Francisco Gómez Kodela, 2 Julián Montoya, 1 Nahuel Tetaz Chaparro
A disposizione: 16 Facundo Bosch, 17 Mayco Vivas, 18 Santiago Medrano, 19 Santiago Grondona, 20 Tomás Lezana, 21 Gonzalo Bertranou, 22 Lucio Cinti, 23 Santiago Cordero

Bankwest Stadium, Sydney
Arbitro: Angus Gardner (Australia)
Assistenti: Nic Berry (Australia), Paul Williams (New Zealand)
TMO: Ben O’Keeffe (New Zealand)

 

 

Foto Twitter @VitaSportiva

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

notizie correlate

La sagoma alta 5 metri di Richie McCaw

La sagoma alta 5 metri di Richie McCaw

A Kurow, cittadina che ha visto crescere 5 grandi All Blacks
Le mete più belle del 2022 [VIDEO]

Le mete più belle del 2022 [VIDEO]

Ecco un lungo montaggio sulle marcature dell'anno
Che rimonta dell'Inghilterra, con gli All Blacks finisce 25 a 25

Che rimonta dell'Inghilterra, con gli All Blacks finisce 25 a 25

Pareggio in extremis della Red Rose, che rimonta negli ultimi dieci minuti di partita
Test match autunnali, le formazioni della terza giornata

Test match autunnali, le formazioni della terza giornata

Andrea Piardi dirige l'incontro tra Galles e Georgia
Crollo Galles nella ripresa, gli All Blacks vincono 23 a 55

Crollo Galles nella ripresa, gli All Blacks vincono 23 a 55

I Dragoni restano in partita per 50 minuti, poi la Nuova Zelanda prende la partita in pugno
Il Galles trova il successo, Argentina battuta 20 a 13

Il Galles trova il successo, Argentina battuta 20 a 13

I Dragoni riscattano la dura sconfitta contro gli All Blacks

ultime notizie di The Rugby Championship

notizie più cliccate di The Rugby Championship