4 anni fa 07/04/2017 14:57

Video analisi online, Rugbymeet al servizio dei Club di Eccellenza e non solo

Il gestionale di video analisi è online e a disposizione di tutti i Club italiani già dalla prossima stagione

Annunciata ieri la nuova collaborazione nata tra Rugbymeet e FIR con il servizio di video analisi dedicato a tutti i Club del campionato di Eccellenza.

Lanciato nel corso della stagione corrente, il servizio messo a disposizione delle dieci Società del massimo campionato nazionale da Rugbymeet attraverso il nuovo dipartimento aziendale “Rugbymeet Pro Team” prevede la possibilità di accedere con credenziali riservate ad un’area dedicata ad ogni singolo Club e, in tempi estremamente ridotti, consultare online i video dei principali eventi delle proprie partite ed i report statistici relativi, consentendo agli staff tecnici di iniziare sin dalle prime ore successive alla gara un’analisi tecnico-statistica dell’incontro appena disputato.

La soluzione web realizzata da Rugbymeet Pro Team, il nuovo dipartimento della società italiana creato appositamente per studiare e realizzare applicativi tecnologici in ambito sportivo, è basato su uno spazio riservato accessibile direttamente tramite tecnologia cloud e permette una rapida consultazione sia da dispositivi desktop che mobile, semplificando ed agevolando il lavoro degli staff tecnici che possono accedere in ogni momento al sistema d’analisi.

Franco Ascione, Direttore Tecnico della FIR, ha commentato: “L’Eccellenza rappresenta per FIR non solo la più prestigiosa competizione nazionale, ma anche una tappa cruciale nel percorso formativo dei giovani atleti italiani. In tal senso è rilevante per FIR offrire alle proprie Società affiliate un servizio in grado di mettere tutti gli staff tecnici di lavorare ancor più efficacemente e di contribuire all’innalzamento qualitativo della competizione”.

Mirko Clemente, Direttore Generale di Rugbymeet ha dichiarato: “Il progetto Rugbymeet ha radici molto più profonde rispetto alla ben più conosciuta linea editoriale che da 5 anni offre informazione quotidiana a tutti gli appassionati di rugby. Il dipartimento aziendale "Rugbymeet Pro Team" è formato da un team di sviluppatori e ingegneri altamente qualificati che, supportati dall’esperienza del nostro partner scientifico e tecnologico K-Sport, si dedicheranno allo sviluppo di applicativi tecnologici dedicati al rugby italiano e internazionale. Consolidiamo e diamo quindi continuità alla partnership con FIR e K-Sport con cui abbiamo già collaborato per la fornitura dei sistemi e l’analisi dei dati GPS attualmente in uso alla Squadra Nazionale e siamo felici di ampliare la nostra collaborazione sul fronte tecnologico, garantendo un’analisi video completa ed in tempi brevi a tutte le Società del massimo campionato”.

Il servizio già operativo per tutti i Club del massimo campionato italiano sarà messo a disposizione di tutti i Club italiani per la stagione 2017/2018. "Per la prossima stagione" - continua Mirko Clemente - "qualsiasi Club potrà accedere, attraverso registrazione al nostro portale, al gestionale online di video analisi creato ed ancora in fase di perfezionamento insieme a K-Sport. A differenza dei più comuni software di video analisi, il nostro sistema permette di archiviare in cloud video, analisi e reportistica delle partite rendendole quindi accessibili in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo. Inoltre stiamo lavorando sulla condivisione delle analisi con i propri giocatori migliorando e personalizzando quindi la comunicazione tra lo staff tecnico ed il singolo giocatore."

Da sempre Rugbymeet ha focalizzato l'attenzione e le energie a supporto dello sviluppo del rugby nel nostro Paese. La video analisi è sicuramente una delle parti tecniche più importanti per migliorare il proprio stile di gioco e correggere i propri errori nel percorso di crescita di un Club.

Qui il comunicato ufficiale FIR

 

Kristian Gatta  4 anni fa

Bravi, ottimo lavoro

notizie correlate

Rugby Serie B: i calendari e i gironi del campionato 2021/22

Rugby Serie B: i calendari e i gironi del campionato 2021/22

Sono 46 le squadre che si sfideranno per quattro posti in Serie A
Rugby Serie A: i calendari e i gironi del campionato 2021/22

Rugby Serie A: i calendari e i gironi del campionato 2021/22

Sono 28 le squadre che si sfideranno per l’unico posto in Top10
Rugby: allarme campi sintetici, serve l’omologazione

Rugby: allarme campi sintetici, serve l’omologazione

Molti club dovranno affrontare spese extra per poter giocare
Rugby: modifiche al regolamento, tempo fermo prima delle mischie

Rugby: modifiche al regolamento, tempo fermo prima delle mischie

Ecco le 5 novità nel regolamento della stagione 2021/22
Serie B: le 46 squadre della stagione 2021/22

Serie B: le 46 squadre della stagione 2021/22

Campionato di Serie B diviso in quattro gironi territoriali
Serie A: le 28 squadre della stagione 2021/22

Serie A: le 28 squadre della stagione 2021/22

Campionato cadetto diviso in tre gironi
Peroni Top10: il calendario del campionato 2021/22

Peroni Top10: il calendario del campionato 2021/22

Tutte le partite del massimo campionato italiano di rugby

ultime notizie di Tecnologia

notizie più cliccate di Tecnologia