5 anni fa 22/09/2015 17:39

Rugby Tech: Allenamento in assenza di gravità

Una nuova frontiera per il recupero dagli infortuni

Un tapis roulant che permette all'atleta di correre in assenza di gravità per velocizzare il processo di recupero ed evitare condizionamenti psicologici e movimenti di compensazione.

Quanti di voi (noi tutti) avranno dovuto recuperare da un'operazione al crociato o da altri traumi più o meno gravi. I primi passi dopo l'operazione sono i più dolorosi e faticosi sopratutto a livello psicologico. Ecco che la scienza viene incontro proprio a questo tipo di traumi permettendo di compiere movimenti naturali senza avere però l'attrito che genera la forza di gravità.

I benefici dicono essere davvero tanti, sembrerebbe che proprio capitan Sergio Parisse per recuperare più rapidamente dell'infortunio al polpaccio stia utilizzando questo tipo di macchinario.

Speriamo che questa tecnologia metta in piedi il più presto possibile Il Capitano, la Nazionale ha bisogno di lui!

 

Foto Elena Barbini

ISCRIVITI AL SOCIALNETWORK DEL RUGBY!!!

notizie correlate

La RFU investe fondi per prevenire le concussion

La RFU investe fondi per prevenire le concussion

Un nuovo studio spaventa i giocatori, in Inghilterra corrono ai ripari
British Lions: Alun Wyn Jones non ce la fa, Conor Murray capitano

British Lions: Alun Wyn Jones non ce la fa, Conor Murray capitano

Infortuni nei British & Irish Lions vincitori sul Giappone a Murrayfield
British & Irish Lions: Kyle Sinckler al posto di Andrew Porter

British & Irish Lions: Kyle Sinckler al posto di Andrew Porter

Sinckler in extremis entra tra i convocati nel Tour in Sudafrica
Zebre Rugby: Johan Meyer operato

Zebre Rugby: Johan Meyer operato

Periodo di stop per il terza linea di origine sudafricana
Rugby Rovigo: squalificato “Giant” Mtyanda

Rugby Rovigo: squalificato “Giant” Mtyanda

Problemi in terza linea per il Rugby Calvisano

ultime notizie di Tecnologia

notizie più cliccate di Tecnologia