notizie in primo piano di Anni 70

Miti del Rugby    0 commenti   5 anni fa

Andy Haden: un uomo contro tutti

Enorme seconda linea che ha giocato 41 test match con gli All Blacks e altre 76 gare non ufficiali. dalla fine degli anni ’70 alla prima metà degli '80, Andy Haden è famoso anche per le sue lotte che hanno trainato il rugby verso il professionismo.

Enorme seconda linea che ha giocato 41 test match con gli All Blacks e altre 76 gare non ufficiali. dalla fine degli anni ’70 alla prima metà degli '80, Andy Haden è famoso anche per le sue lotte che hanno trainato il rugby verso il professionismo.
Miti del Rugby    0 commenti   5 anni fa

Paul McLean: blaze of glory

Giocando apertura ed stremo, abilissimo calciatore con entrambi i piedi, Paul Mclean ha avuto un ruolo chiave nell'aiutare i Wallabies a diventare competitivi contro i colossi All Blacks e Springboks negli anni '70 e '80.

Giocando apertura ed stremo, abilissimo calciatore con entrambi i piedi, Paul Mclean ha avuto un ruolo chiave nell'aiutare i Wallabies a diventare competitivi contro i colossi All Blacks e Springboks negli anni '70 e '80.
Miti del Rugby    0 commenti   5 anni fa

Ambrogio Bona: a muso duro

Ambrogio Bona ha indossato 50 volte la maglia della nazionale, 18 delle quali da capitano, e ha preso parte al primo grande tour degli Azzurri nel sud del mondo, quello del 1973 in Sudafrica, e nel 1979 era in campo a Rovigo nella prima sfida giocata dal

Ambrogio Bona ha indossato 50 volte la maglia della nazionale, 18 delle quali da capitano, e ha preso parte al primo grande tour degli Azzurri nel sud del mondo, quello del 1973 in Sudafrica, e nel 1979 era in campo a Rovigo nella prima sfida giocata dall'Italia co …
Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

Jim Renwick: flower of Scotland

Trequarti centro sgusciante e scoppiettante, Jim Renwick ha disputato 52 partite con la maglia della nazionale scozzese tra il 1972 e il 1984 e ha intrapreso il tour dei British & Irish Lions del 1980 in Sudafrica.

Trequarti centro sgusciante e scoppiettante, Jim Renwick ha disputato 52 partite con la maglia della nazionale scozzese tra il 1972 e il 1984 e ha intrapreso il tour dei British & Irish Lions del 1980 in Sudafrica.
Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

Jacques Fouroux: Le Petit Caporal

Soprannominato Le Petit Caporal, a causa della bassa statura e della forte personalità, Jacques Fouroux ha guidato la Francia da capitano al Grande Slam del 1977 e poi da allenatore a quelli del 1981 e del 1987.

Soprannominato Le Petit Caporal, a causa della bassa statura e della forte personalità, Jacques Fouroux ha guidato la Francia da capitano al Grande Slam del 1977 e poi da allenatore a quelli del 1981 e del 1987.
Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

Bryan Williams: ira di Dio

Bryan Williams è considerato uno dei più grandi giocatori che la Nuova Zelanda abbia mai prodotto. Il trequarti ala di Auckland ha indossato la maglia degli All Blacks dal 1970 al 1978, disputando 113 partite, tra cui 38 test internazionali, realizzand

Bryan Williams è considerato uno dei più grandi giocatori che la Nuova Zelanda abbia mai prodotto. Il trequarti ala di Auckland ha indossato la maglia degli All Blacks dal 1970 al 1978, disputando 113 partite, tra cui 38 test internazionali, realizzando 66 mete.
Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

Brendan Moon: il potere della luna

Il trequarti australiano Brendan Moon ha rappresentato la propria nazionale in 35 test, prendendo parte al famoso tour in Europa del 1984 sfociato nel primo Grande Slam per i Wallabies, ei ha giocato anche 100 partite con Queensland, compresa la storica

Il trequarti australiano Brendan Moon ha rappresentato la propria nazionale in 35 test, prendendo parte al famoso tour in Europa del 1984 sfociato nel primo Grande Slam per i Wallabies, ei ha giocato anche 100 partite con Queensland, compresa la storica vittoria co …
Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

Delme Thomas: l'uomo che non arretrava mai

Leggendario seconda linea gallese, Delme Thomas ha conquistato il Grande Slam del 1971, ha intrapreso tre tour con i British Lions e, da capitano, ha guidato il Llanelli ad una storica vittoria sugli All Blacks nel 1972.

Leggendario seconda linea gallese, Delme Thomas ha conquistato il Grande Slam del 1971, ha intrapreso tre tour con i British Lions e, da capitano, ha guidato il Llanelli ad una storica vittoria sugli All Blacks nel 1972.

ultime notizie di Anni 70

  • Miti del Rugby  0 commenti   6 anni fa

    Bruce Hay: una poltrona per due

    Estremo e ala, Bruce Hay ha ottenuto 23 caps per la nazionale scozzese tra il 1975 e il 1981 e ha partecipato al tour dei Lions del 1980. La sua unica unica sfortuna è stata quella di condividere il ruolo con un altro grande campione quale Andy Irvine.

    Estremo e ala, Bruce Hay ha ottenuto 23 caps per la nazionale scozzese tra il 1975 e il 1981 e ha partecipato al tour dei Lions del 1980. La sua unica unica sfortuna è stata quella di condividere il r …
  • Miti del Rugby  0 commenti   6 anni fa

    Jo Maso: il cavaliere biondo

    Trequarti centro e mediano d’apertura, Jo Maso ha guadagnato 25 caps per la Francia dal 1966 al 1973, conquistando il primo Grande Slam del rugby francese nel 1968. In seguito Jo è diventato il numero uno del rugby transalpino.

    Trequarti centro e mediano d’apertura, Jo Maso ha guadagnato 25 caps per la Francia dal 1966 al 1973, conquistando il primo Grande Slam del rugby francese nel 1968. In seguito Jo è diventato il numero …
  • Miti del Rugby  0 commenti   6 anni fa

    Marco Bollesan: nel nome del rugby

    ( di Roberto Vanazzi) Marco Bollesan è il monumento del rugby italiano. Vincitore di due scudetti, con la Partenope e il Brescia, il flanker ha vestito la maglia della nazionale per dieci anni, di cui sei da capitano. Da allenatore Bollesan ha guidato g

    ( di Roberto Vanazzi) Marco Bollesan è il monumento del rugby italiano. Vincitore di due scudetti, con la Partenope e il Brescia, il flanker ha vestito la maglia della nazionale per dieci anni, di cui …
  • Miti del Rugby  0 commenti   6 anni fa

    Morné du Plessis: il leone bianco

    Ampiamente considerato tra i migliori avanti del suo paese, Morné du Plessis è anche descritto come uno dei capitani di maggior successo degli Springboks.

    Ampiamente considerato tra i migliori avanti del suo paese, Morné du Plessis è anche descritto come uno dei capitani di maggior successo degli Springboks.
  • Miti del Rugby  0 commenti   7 anni fa

    Ian McLauchlan: il topo che fece grandi i leoni

    Il pilone scozzese Ian "Mighty Mouse" McLauchlan ha guadagnato 43 caps per la propria nazionale, dal 1969 al 1979, indossando la fascia da capitano in 19 occasioni, ed è stato tra i protagonisti dei leggendari tour dei British & Irish Lions nel 1971 e n

    Il pilone scozzese Ian "Mighty Mouse" McLauchlan ha guadagnato 43 caps per la propria nazionale, dal 1969 al 1979, indossando la fascia da capitano in 19 occasioni, ed è stato tra i protagonisti dei l …
  • Miti del Rugby  0 commenti   7 anni fa

    Ian McGeechan: il re leone

    Lo scozzese Ian McGeechan ha eseguito due tour con i British LIons da giocatore e ben cinque nel ruolo di allenatore. Ian ha anche guidato dalla panchina la Scozia alla conquista del Grande Slam nel 1990.

    Lo scozzese Ian McGeechan ha eseguito due tour con i British LIons da giocatore e ben cinque nel ruolo di allenatore. Ian ha anche guidato dalla panchina la Scozia alla conquista del Grande Slam nel 1 …
  • Miti del Rugby  0 commenti   7 anni fa

    Mike Gibson: rugby ad alta definizione

    Considerato il miglior rugbista irlandese di tutti i tempi, il trequarti Mike Gibson ha partecipato a sedici edizioni consecutive del Cinque Nazioni e ha preso parte a cinque tour con i British & Irish Lions.

    Considerato il miglior rugbista irlandese di tutti i tempi, il trequarti Mike Gibson ha partecipato a sedici edizioni consecutive del Cinque Nazioni e ha preso parte a cinque tour con i British & Iris …
  • Miti del Rugby  0 commenti   7 anni fa

    Peter Dixon: l'antico sapore del rugby

    Il leggendario flanker inglese Peter Dixon ha come peculiarità il fatto di essersi reso celebre con i British & Irish Lions prima ancora di avere giocato una sola partita nel Cinque Nazioni.

    Il leggendario flanker inglese Peter Dixon ha come peculiarità il fatto di essersi reso celebre con i British & Irish Lions prima ancora di avere giocato una sola partita nel Cinque Nazioni.

ultime partite

    non ci sono elementi per questa lista

prossime partite

    non ci sono elementi per questa lista

notizie più cliccate di Anni 70

  • Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

    Marco Bollesan: nel nome del rugby

    ( di Roberto Vanazzi) Marco Bollesan è il monumento del rugby italiano. Vincitore di due scudetti, con la Partenope e il Brescia, il flanker ha vestito la maglia della nazionale per dieci anni, di cui sei da capitano. Da allenatore Bollesan ha guidato g

  • Miti del Rugby    0 commenti   5 anni fa

    Ambrogio Bona: a muso duro

    Ambrogio Bona ha indossato 50 volte la maglia della nazionale, 18 delle quali da capitano, e ha preso parte al primo grande tour degli Azzurri nel sud del mondo, quello del 1973 in Sudafrica, e nel 1979 era in campo a Rovigo nella prima sfida giocata dal

  • Miti del Rugby    0 commenti   9 anni fa

    Jean-Pierre Rives: il marchio del campione

    Prima come flanker e capitano della nazionale francese, poi come scultore, Jean-Pierre Rives è un'icona per i fan della palla ovale di tutto il mondo.

  • Miti del Rugby    0 commenti   6 anni fa

    Jacques Fouroux: Le Petit Caporal

    Soprannominato Le Petit Caporal, a causa della bassa statura e della forte personalità, Jacques Fouroux ha guidato la Francia da capitano al Grande Slam del 1977 e poi da allenatore a quelli del 1981 e del 1987.

  • Miti del Rugby    0 commenti   9 anni fa

    Phil Bennett: cuore gallese

    Phil Bennett è un altro dei giganti del rugby, un atleta che con le sue magie ha incantato tutti i tifosi della palla ovale degli anni settanta.

  • Miti del Rugby    0 commenti   5 anni fa

    Andy Haden: un uomo contro tutti

    Enorme seconda linea che ha giocato 41 test match con gli All Blacks e altre 76 gare non ufficiali. dalla fine degli anni ’70 alla prima metà degli '80, Andy Haden è famoso anche per le sue lotte che hanno trainato il rugby verso il professionismo.

  • Miti del Rugby    0 commenti   10 anni fa

    Gareth Edwards: Il migliore

    Giocatore completo, il gallese Gareth Edwards era dotato di grande forza fisica, un’intelligenza tattica non comune, tecnica sopraffina, scatto, velocità, un calcio in corsa potente e preciso, nonché di un passaggio unico al mondo.

  • Miti del Rugby    0 commenti   9 anni fa

    Barry John: l'uomo che camminava sull'acqua

    Barry John, uno dei più forti mediani d’apertura nella storia del rugby, è rimasto solo 6 anni sui campi di gioco, ma ha raggiunto vette tali che altri giocatori possono solo sognare.

  • Miti del Rugby    0 commenti   10 anni fa

    J.P.R. Williams: un eroe quasi per caso

    L'estremo gallese JPR Williams è considerato all'unanimità uno dei più forti tre quarti che abbiano mai giocato nell'emisfero nord.

  • Miti del Rugby    0 commenti   9 anni fa

    Hugo Porta: tango argentino

    Grazie alla sua abilità e al suo carisma, l'argentino Hugo Porta è entrato di diritto a fare parte del ristretto elenco dei migliori mediani di apertura del mondo, tanto che in patria è venerato al pari di Diego Maradona.

  • Miti del Rugby    0 commenti   10 anni fa

    Andy Ripley: Il talento di mister Ripley

    Andy Ripley è stato uno dei più grandi personaggi del rugby dilettantisco degli anni ’70, un terza linea centro veloce e pieno di entusiasmo, che ha portato un pò di vivacità in una nazionale inglese che all’epoca era considerata priva di fantasi

  • Miti del Rugby    0 commenti   9 anni fa

    Sid Going: il piccolo grande uomo

    Sid Going, il mediano di mischia degli All Blacks dal 1969 al 1977, è stato senza dubbio un genio della palla ovale di livello mondiale.