1 anno fa 28/04/2020 12:10

La federazione neozelandese studia un futuro per il Super Rugby

Dopo l’emergenza Covid-19 la nazione oceanica tenta di organizzare presente e futuro

La NZR ha istituito un comitato formato da Mark Robinson, presidente di Brent Impey, i cinque presidenti delle franchigie nazionali e Liz Dawson, rappresentante degli investitori privati.  A dirigere il comitato sarà il presidente dei Blues Don Mackinnon

È da diverso tempo che queste persone stanno cercando una soluzione per provare a terminare il Super Rugby, ma anche per cercare un futuro più solido per società e giocatori. Nuova Zelanda e Australia sono riusciti a contenere i focolai del virus e quindi se continueranno così riusciranno a svolgere i test nel corso dell’anno, non sarà possibile per Argentina e Sudafrica. Questo fattore potrebbe influenzare anche la stagione 2021 del Super Rugby.

Le parole di Mackinnon: "Il lavoro che cercheremo di svolgere con il gruppo annunciato oggi si basa sull’esaminare una serie di opzioni per il futuro del Super Rugby in Nuova Zelanda con l'obiettivo di offrire una competizione che coinvolga i fan, sia finanziariamente sostenibile pur continuando a sviluppare giocatori eccezionali pronti per il rugby rappresentativo nazionale. Tutte le licenze del Super Rugby sono state rinnovate nel 2020 e una revisione era già in corso. Con l'impatto del Covid-19 si è creata un'altra dimensione e significherà che dobbiamo dare un'occhiata più ampia a come continuare i 25 anni eredità di Super Rugby per la Nuova Zelanda.”

“La recente Review of Rugby ha messo in evidenza le aree di opportunità per il Super Rugby in termini sia di entrate che di costi. Ora stiamo anche prendendo in considerazione l'impatto del Covid-19 per esaminare una serie di scenari per i club e per la competizione in modo da mantenere l'eredità del Super Rugby forte e adatta allo scopo. Aratipu è appropriato in quanto simboleggia lo sviluppo e la crescita in una nuova direzione, e questo riguarda la NRZ e i club di Super Rugby della Nuova Zelanda che si uniscono nello spirito di rigenerazione e rinvigorimento per la competizione.

“Questo è un lavoro importante per il Super Rugby in Nuova Zelanda. Sono incoraggiato dalle discussioni che abbiamo già avuto che dimostrano un reale desiderio di guidare un cambiamento positivo nel modo in cui il Super Rugby viene amministrato e giocato. Il Super Rugby è una parte vitale del nostro ecosistema di rugby, ha una solida storia di 25 anni come una competizione di rugby forte e ammirata. Siamo impegnati a creare il Super Rugby della Nuova Zelanda per continuare questo successo per altri 25 anni".

 

notizie correlate

Jerome Kaino: dice basta una delle migliori terze linee di tutti i tempi [VIDEO]

Jerome Kaino: dice basta una delle migliori terze linee di tutti i tempi [VIDEO]

Il meglio del terza linea All Black due volte campione del Mondo e di Francia
Blues-Highlanders 23-15, gli highlights [VIDEO]

Blues-Highlanders 23-15, gli highlights [VIDEO]

Trionfo per i ragazzi di Leon MacDonald nella finale di Super Rugby, ecco i momenti salienti
I Blues battono gli Highlanders e vincono il Trans Tasman Super Rugby

I Blues battono gli Highlanders e vincono il Trans Tasman Super Rugby

Dopo 18 anni, la franchigia di Auckland torna a vincere il massimo campionato dell'emisfero Sud
Le formazioni di Blues e Highlanders per la finale di Super Rugby

Le formazioni di Blues e Highlanders per la finale di Super Rugby

L'atto finale di Trans-Tasman Super Rugby, in scena all'Eden Park di Auckland
Blues-Highlanders sarà la finale di Trans Tasman Super Rugby [VIDEO]

Blues-Highlanders sarà la finale di Trans Tasman Super Rugby [VIDEO]

Finale tutta neozelandese all'Eden Park. Nella giornata di oggi ben cinque mete di Sean Wainui
Super Rugby Tasman, dominio neozelandese anche nel secondo turno [VIDEO]

Super Rugby Tasman, dominio neozelandese anche nel secondo turno [VIDEO]

Dopo due giornate non pare ci sia scampo per le australiane

ultime notizie di Super Rugby

notizie più cliccate di Super Rugby