3 mesi fa 06/05/2019 18:54

Messe le basi per la nascita di un Circuito Rugby Seven italiano

“Il nostro sogno è creare la Lega di Rugby a 7”

Sabato 27 aprile, qualche ora prima del derby di Pro14 tra Zebre Rugby e Benetton Rugby, nella sala federale della Cittadella di Parma si è svolto un meeting interessante per il futuro del rugby Sevens in Italia. Presenti all’incontro allenatori provenienti da varie regioni d’Italia.

L’idea è far collaborare i maggiori Tornei Seven italiani come il Corviale Seven, l'Arena Seven, il Piacenza Seven, il Seven di Venezia e il Milano Rugby Festival per dare il via a un vero e proprio Circuito ufficiale di rugby a sette che si giocherà alla fine del campionato a 15, nei mesi estivi.

Abbiamo parlato con il promotore dell’iniziativa, il piacentino Davide Toscani“voglio coinvolgere chi vorrà fare Rugby Seven seriamente, non ci interessano i tornei “birra e salsiccia”, vogliamo creare qualcosa di strutturato e competitivo. La festa si farà ma alla fine del torneo”.

 

Raccontaci come è nata questa iniziativa.

“A gennaio mi è venuto in mente di creare un gruppo su WhatsApp per riunire organizzatori e allenatori dei vari Tornei di Rugby Seven in Italia. Ho chiesto alla Federazione la disponibilità della sala della Cittadella del Rugby di Parma e la loro presenza all’incontro. Eravamo in 14 alla riunione, c'erano allenatori di Spoleto, Treviso, Bagnaria Arsa (Udine), Piacenza e Roma. Ci siamo ritrovati per discutere e confrontarci sul movimento Seven in Italia.”

 

Di cosa avete discusso nello specifico? Qual’è la vostra intenzione?

“Abbiamo parlato dello sviluppo del Rugby Seven in Italia, vogliamo far crescere il movimento e per farlo vogliamo dare delle linee guida, una base organizzativa che accomuni i vari tornei di rugby a Sette che si svolgono in estate in tutta Italia. Il nostro sogno è creare un Circuito Seven italiano con un calendario condiviso e approvato dai maggiori Tornei Seven della penisola.”

 

Vorreste quindi creare una vera e propria “Lega di Rugby a 7”?

“Si, questa è la nostra intenzione. Vogliamo dare il via a un vero e proprio format, a un regolamento ufficiale per tutti i tornei, gli arbitri dovranno essere tutti direttori di gara del Cnaar. Inoltre questo campionato di rugby Seven avrà un suo Ranking annuale per renderlo competitivo e spettacolare.”

 

 

 

 

notizie correlate

Le celebrità che tiferanno All Blacks alla RWC 2019

Le celebrità che tiferanno All Blacks alla RWC 2019

Da Taylor Swift a Snoop Dog, tutti quelli che sosterranno la Nuova Zelanda alla Rugby World Cup
Il trailer di "Dan Carter: A Perfect 10" [VIDEO]

Il trailer di "Dan Carter: A Perfect 10" [VIDEO]

Il documentario su Daniel Carter - “il numero 10 perfetto”
Jonah: il trailer della mini serie [VIDEO]

Jonah: il trailer della mini serie [VIDEO]

In Nuova Zelanda la serie sulla Leggenda All Black Jonah Lomu
Exeter promuove quattro donne nel consiglio di amministrazione

Exeter promuove quattro donne nel consiglio di amministrazione

Tony Rowe “vogliamo continuare ad affermarci come uno dei migliori club di Inghilterra e d'Europa”
La leggenda Brian Lochore ha passato la palla, aveva 78 anni

La leggenda Brian Lochore ha passato la palla, aveva 78 anni

Campione del Mondo nel 1987, è morto dopo una battaglia contro un cancro
Presentata la nuova divisa dell’Italia per la Rugby World Cup 2019

Presentata la nuova divisa dell’Italia per la Rugby World Cup 2019

Tutti i dettagli delle nuove maglie della Nazionale Italiana Rugby
La favola della Rosa: entrambe le squadre inglesi volano a Tokyo

La favola della Rosa: entrambe le squadre inglesi volano a Tokyo

Norton mattatore nella finale maschile con la Francia

ultime notizie di Seven

notizie più cliccate di Seven