1 anno fa 15/01/2020 09:55

Serie C1: sorprese inaspettate nella prima domenica dell’anno

Si va verso la definizione dei passaggi alla seconda fase

A sorpresa cade Calvisano rimettendo tutto in gioco. Le Tigri Bari segnano 122 punti

Ormai, ad una sola giornata dalla fine, la seconda fase è quasi tutta fatta, da valutare ci sarà ancora qualche terzo posto. Ad esempio nel girone E Forlì si troverà contro il Faenza per salvare le nostre previsioni iniziali che vedevano i forlivesi favoriti per andare alla Poule Promozione sul Noceto, ora terzo. La squadra nocetana dovrà sconfiggere il Reno Bologna, primo, per sperare di andare a giocarsi la promozione. A sorpresa rimette tutto in gioco Calvisano che cade in casa con il fanale di coda, Bergamo Cadetta. Il racconto di tutti i gironi:

 

Girone A: La prima Poule vede San Donà Cadetta e Pordenone già qualificate alla seconda fase valida per la promozione in Serie B. A lottarsi un posto sono Conegliano a quota 21, San Marco a 18 e Venjulia Trieste a 17. Nell’ultima giornata saranno proprio i triestini ad avere il compito, sulla carta, più semplice visto che si scontreranno con la cadetta dell’Udine, ultima con una vittoria in nove partite. Il San Mauro andrà a Pordenone, mentre il Conegliano a San Donà. La seconda Poule invece la vittoria dell’Alpago sul Bassano, 31-29, li ha lanciati al terzo posto, ma la corsa è tutt’altro che finita. La caduta del Belluno in casa con il Feltre, 5-12, non ha escluso le possibilità di andare a giocare per la promozione. Domenica il Belluno andrà a far visita al Bassano, mentre l’Alpago andrà a giocare a Riviera e in caso di vittoria avrà la matematica qualificazione visto il più due sui rivali.

 

Girone B: Il Villadose non fa sconti e non regala la qualificazione all’Altovicentino costretto a sconfiggere il West Verona all’ultima giornata. Dopo essersi imposto sul Monselice, terzo prima di questa giornata, il Trento arriva all’ultimo posto disponibile per i playoff e domenica andrà a giocare in casa del Frassinelle per confermare questa posizione. Molto più difficile per il Monselice che ospiterà il Villadose. La seconda Poule vede il colpo del Bergamo Cadetta a Calvisano con la cadetta dei campioni d’Italia per 24-25 e, a causa di questa sconfitta, i calvini dovranno vincere con il Fiumicello, secondo. Per ora fuori dai giochi c’è il Mantova dopo essere stati sconfitti dal Fiumicello. All’ultima giornata toccherà alla Bassa Bresciana fermarli.

 

Girone C: Tutto fatto nella prima Poule di questo girone. Rho qualificata come prima della classe, Cus Milano Cadetta seconda e Parabiago Cadetta terza. Nel weekend appena passato hanno vinto rispettivamente: 17-65 ai Mastini, 29-0 al Chieken e 15-19 al Lainate. Anche la seconda Poule vede tutti i giochi al completo, Cernusco, ASR Milano Cadetta e R.C. Stezzano alla fase promozione.

 

Girone D: Lotta apertissima nella Poule 1. Vittoria interna importantissima dello Stade Valdotain con il Rivoli per 12-10 che l’ha rilanciato cosi a -1 dalla terza. Domenica troveranno il Novara che si trova primo a quota 42 con 9 trionfi su 9. Il compito più “semplice” lo troverà il San Mauro che andrà a a Torino a giocare con la cadetta del Cus. Nella Poule 2 grande vittoria per l’Amatori Genova per 0-74 con il Pro Recco Cadetta e del Cus Pavia, primo per 7-27 sull’Union Riviera.

 

Girone E: Cadetta dei Lyons straripanti con il la cadetta del Noceto, nonostante il riduttivo 24-0. Partita dominata in lungo e in largo dalla cadetta di Top12, il risultato ridotto è merito di una super difesa dei nocetani che nonostante abbiano avuto pochissimi palloni in giocabili hanno difeso al massimo per 80’. 3 mete segnate dal Forlì in casa con il Reno, restano così 3 i punti che li allontanano da Noceto, dopo la sconfitta per 22-32. Faenza passeggia sulla cadetta del Bologna del 1928 16-62. E proprio a Faenza il Forlì domenica dovrà centrare i 5 punti perché in caso di conquista di un punto dei nocetani senza bonus saranno fuori dai giochi. Nella seconda Poule Macerata e Pescara si giocheranno il terzo posto con gli abruzzesi davanti di 3 punti. Nell’ultima partita del primo girone si troveranno contro ultima, Anconitana, e penultima, Polisportiva Abruzzo, quindi gli aternini resteranno favoriti.

 

Girone F: Viterbo e U.S. Firenze si continuano a lottare il primo posto. I viterbesi hanno sconfitto l’Amatori Cecina 12-38, i fiorentini la Città di Castello per 27-23. Cadono a sorpresa i Cavalieri Cadetta ad Olbia per 13-6, successo esterno per l’Elba con il Cus Pisa 20-48 e nell’ultimo match di giornata bene il Gubbio, 20-14 con l’Arezzo.

 

Girone G: Tutto fatto in entrambe le Poule. La prima vede qualificate Lazio Cadetta, Arieti Rieti e Arnold Rugby. La zampata decisiva per la terza della classe è arrivata dopo essersi imposti proprio in questo weekend con la cadetta della Primavera Cadetta 22-14. Nella seconda le qualificate sono: Frascati, Latina e Anzio. Tutte e 3 domenica hanno portato a casa la vittoria arrivando così ad avere la matematica qualificazione.

 

Girone H: Nella Poule 1 vincono Napoli Afragola, 11-16 con i Dragoni Sanniti, e Amatori Torre del Greco, 19-44, con il Rugby Clan S. Maria, allungando così al primo posto. La seconda Poule primo e secondo posto mantenuti in tranquillità dal’Hydra Rugby e dal Rugby Rende dopo aver sconfitto Partenope Rugby Cadetta e Spartacus Rugby. Passa anche il Baliano 31-0 con l’Avellino  salendo al terzo posto. La Poule 3 vede l’ennesimo risultato mostre delle Tigri Bari che si sono imposte 122-7 con i Draghi Bat. Mantiene il secondo posto il Treputium, 45-0 al Rugby Corato.

 

 

Classifiche e risultati di Serie C1

Foto Maurizio Boscolo

 

 

Scopri la nuova liena di palloni RM

 

 

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

notizie correlate

Serie C: Formula e date della stagione 2021/22

Serie C: Formula e date della stagione 2021/22

Il Campionato di rugby di Serie C diventa a girone unico, 6 le promozioni in Serie B
Serie B: Formula e date della stagione 2021/22

Serie B: Formula e date della stagione 2021/22

Quattro promozioni in palio per le 46 squadre partecipanti alla Serie B
Serie A: formula e date della stagione 2021/22

Serie A: formula e date della stagione 2021/22

Bloccate per un altro anno le retrocessioni, una promozione in Top10
Rugby: parte il progetto Fir “Promozione & Sviluppo”

Rugby: parte il progetto Fir “Promozione & Sviluppo”

Innocenti “l’obiettivo è fare dei nostri Club un Centro di Formazione”
FIR: tre nuove figure per lo sviluppo del rugby di base

FIR: tre nuove figure per lo sviluppo del rugby di base

Rapporto con i club, promozione, sviluppo e comunicazione

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C