5 anni fa 14/04/2014 12:56

RUGBY SERIE C: Una nuova vittoria chiude la stagione da record degli Arieti

AREZZO – Si chiude la stagione da record degli Arieti Rugby. L'ultima vittoria per 12-48 sul campo del Gambassi pone infatti termine ad un campionato di serie C che ha visto la società aretina come assoluta dominatrice con 15 successi su 16 partite giocate. Questa trionfale cavalcata ha visto gli uomini di Paolo Casalini recuperare una penalizzazione iniziale di 8 punti e ottenere la vittoria del titolo con ben due giornate di anticipo grazie a 545 punti realizzati (miglior attacco del campionato con 83 mete) e appena 113 subiti (miglior difesa). Il successo non ha appagato la fame degli Arieti che, fino all'ultimo minuto del campionato, hanno continuato ad esprimersi al meglio del loro potenziale, riuscendo a centrare nuove affermazioni e dimostrando la loro superiorità su ogni avversario. La miglior testimonianza è arrivata proprio dalla sfida con il fanalino di coda Gambassi, vinta agevolmente nonostante il clima di festa e le assenze di numerosi giocatori. Dopo un iniziale vantaggio dei fiorentini, gli Arieti hanno preso il largo iniziando a macinare mete su mete: particolarmente positivi sono risultati i ritorni di Riccardo Casalini, grande protagonista dell'incontro con ben quattro mete dopo una squalifica di due mesi, e di Alessandro Ferrettini, che ha realizzato l'ultima meta dopo un anno di stop a causa di un infortunio. Le altre mete portano invece la firma di Giuseppe Avella, Marco Morelli e Luca Perferi, mentre ad arrotondare il risultato hanno contribuito le trasformazioni di Fabio la Barbera e dello stesso Casalini. «La nostra superiorità è stata netta - afferma il tecnico Casalini, - e ci ha garantito una nuova importante vittoria con cui abbiamo chiuso nel migliore dei modi una stagione incredibile, macchiata da una sola sconfitta in tutto il campionato. In attesa di sapere se saremo promossi dalla federazione nella categoria superiore, intanto continueremo ad allenarci per non interrompere la nostra crescita e per presentarci alla prossima stagione ancora più forti: i record macinati in questo campionato non sono un caso, ma sono il frutto di un gruppo di giocatori incredibile per cui questo titolo regionale è solo un punto di partenza». Gli Arieti che hanno piegato il Gambassi sono Giuseppe Avella, Andrea Ballarotta, Riccardo Biagi, Stefano Burzi, Riccardo Casalini, Matteo Celati, Marco Cipriani, Aniello D'Ambrosio, Beniamino D'Ambrosio, Aniello Farella, Alessandro Ferrettini, Mirko Fiacchini, Giordano Gennaro, Fabio La Barbera, Marco Morelli, Roberto Migliano, Luca Perferi, Gabriele Pierozzi, Sandro Ramazzotti, Francesco Roggi e Gabriele Tega.

 

COMMENTA IL MATCH E SEGUI LA CLASSIFICA!

ISCRIVITI A RUGBYMEET ED ENTRA NEL SOCIAL!!!

notizie correlate

La presentazione dei girone E e F di Serie C1

La presentazione dei girone E e F di Serie C1

Tanta pressione su Reno Bologna e Arezzo retrocesse
Riccardo Pavan allenatore del Montebelluna Rugby

Riccardo Pavan allenatore del Montebelluna Rugby

Pavan e Pavanello nello staff per tentare la scalata
Serie C1: formule e calendari della stagione 2019/20

Serie C1: formule e calendari della stagione 2019/20

Il 20 ottobre prima giornata di campionato per i 7 Gironi di Serie C1
Rugby: Nuova regola sui calci in touche dalla stagione 2019/20

Rugby: Nuova regola sui calci in touche dalla stagione 2019/20

Nei campionati italiani di rugby verrà immediatamente introdotta una nuova regola sui calci di spostamento
Il Rugby Brescia rinuncia alla Serie B

Il Rugby Brescia rinuncia alla Serie B

Avviata una nuova partnership con I Centurioni Rugby
Serie C2: È il Rugby Trento l’ultima promossa in Serie C1

Serie C2: È il Rugby Trento l’ultima promossa in Serie C1

Vinto il playoff con l’Altovicentino per 19-13
Serie C2: Alpago promossi in C1. Domenica l’ultimo spareggio

Serie C2: Alpago promossi in C1. Domenica l’ultimo spareggio

Domenica 2 giugno spareggio tra Rugby Trento e Rugby Altovicentino

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C