9 anni fa 08/12/2013 19:19

RUGBY SERIE C: Rugby Gubbio 32 - 13 Cus Limmi Perugia

GUBBIO, 08/12/2013En plein di punti per il Rugby Gubbio 1984. Tutte le formazioni in campo quest’oggi (Under 14, Under 16, Senior) sono uscite vincitrici dai match. La Senior in campo nel pomeriggio contro la formazione del Cus Limmi Perugia ha disputato un incontro dal sapore vero e proprio di un derby, totalizzando un meritato punteggio finale di 32-13 a favore dei lupi rossoblu. Pochi punti quindi di distanza conquistati quest’oggi in casa, presso l’impianto sportivo del Coppiolo, ma che hanno confermato la formazione rossoblu capolista della classifica stagionale del campionato di serie C regionale, un bonus importante che vede il Rugby Gubbio prendere le distanze dalla seconda in classifica, il Perugia appunto. Un due tempi molto combattuto, una grinta fuori dal comune per entrambe le formazioni. La pressione di questo incontro, molto atteso, si è sentita fino al fischio finale. Un match combattuto sul filo del rasoio, entrambe le formazioni hanno dato il meglio atleticamente, tecnicamente, strategicamente. Alla fine però non c’è stata storia e i rossoblu hanno ripreso la concentrazione necessaria e lo sprint finale ha sancito la definitiva vittoria sulla formazione del capoluogo. Ottanta minuti pieni i battaglia dai quali il Rugby Gubbio 1984 è uscito vittorioso. Il primo tempo di è concluso con un 20 – 3 in favore del quindici eugubino, dopo di che il Cus Perugia ha ripreso campo, conquistando una meta, ma i lupi non si sono lasciati intimorire e  hanno ripreso il controllo della ovale. Moltissime presenze al Coppiolo oggi, per tifare e vedere all’opera le formazioni più forti del campionato regionale. Anche gli atleti delle altre formazioni finita la propria gara si sono fermati in supporto e tifo della Senior della compagine eugubina. Questa era la penultima partita del girone di andata. Domenica prossima la formazione guidata da Angeloni e Pauselli incontrerà fuori casa la formazione del Foligno, sempre alle 14,30, prima dello stop che vedrà le formazioni del girone in pausa fino a febbraio.

Gubbio 32-13 Perugia
Formazione: Fuina, Cicci (Grasselli), Minelli, Micale T., Bianco, Romano, Sollevanti, Rossi, Angeloni, Merangola, Maimone (Caroli), Ambrogi (Grassellini), Bossi (Fiorucci), Menichetti (Ragnacci A.)
A disposizione: Bossi G., Castellani, D’Agostino.
Mete: 4, realizzate da Angeloni (2), Fuina (2).
2 calci di punizione tirati da Romano
Trasformazioni: 3, realizzate da Romano
Allenatori: Angeloni, Pauselli
Arbitro: Charioni A.

Giornata di incontri e vittorie anche per la Under 14 e la Under 16.

La U14 del Rugby Gubbio è entrata per prima in campo in campo, uscendo infine vincitrice contro la formazione pari età del Terni Rugby, punteggio finale 42-35. I piccoli di casa non si sono fatti spaventare dall’altrettanto forte formazione umbra. Dopo un primo tempo un po’ affaticato i giovani hanno ritrovato la concentrazione e forza fisica necessaria per avere la supremazia in campo dei giovani ternani. Ben 4 le mete portate a segno, dopo un primo tempo in cui addirittura i rossoblu stavano perdendo, la situazione si è radicalmente rovesciata, garantendo la conquista del match, una crescita in consapevolezza e strategia, grazie al lavoro costate degli allenatori e della dirigenza che sta permettendo ai ragazzi di avere maggiore controllo di sé, del gioco, della squadra. L’impegno di tutti si sta vedendo bene in campo e sta dando al meglio i suoi frutti. La prossima sfida in campo sarà domenica 15 contro i pari età di Città di Castello, al Coppiolo. Una bellissima cornice di pubblico, una giornata piena di calore e soddisfazioni per la U14 e per tutto il Rugby Gubbio. Tutti i genitori hanno dato una mano e la propria disponibilità per animare la giornata e garantire la migliore riuscita, grazie anche alla coincidenza del doppio match di U14 e U16 in casa. Prossimo incontro per la U14 sarà il 2 febbraio 2014, contro il Perugia, al Coppiolo.

Under 14 Gubbio 42-35 Terni ruby.
Formazione: Fiorucci, Hyka Florian, Nativitati (esordiente), Sparvoli, Fioriti (capitano), Stocchi, Sannipoli, Romagnoli, Gnagni, Piccotti, Angeloni, Malingri.
Mete:  8 realizzate da Sannipoli (4), Fioriti (1), Gnagni (1), Malingri (1), Fiorucci (1).
Trasformazioni: 1, Piccotti

Under 16 vittoriosa. Dopo due tempi di puro combattimento in campo, alla fine i giovani lupi rossoblu hanno conquistato la vittoria. Molta buona strategia, non solo indirizzata e consigliata da dirigenti ed allenatori, ma gli stessi giovani in campo si stanno iniziando a muovere bene, con consapevolezza e responsabilità. La maturità dei giovani lupi sta crescendo di partita in partita e questo si vede in campo, sempre più grinta e attenzione che alla fine portano buoni frutti. Il campionato sta andando bene, sembrano ormai lontani i tempi dall’andatura claudicante, con piena soddisfazione da parte degli atleti e degli allenatori. Le scelte fatte si stanno rivelando sempre più buone ed ottimali per la formazione dei giovani, come atleti e come uomini ed i riflessi dell’ottimo lavoro si vedono in campo. Ottima come sempre la cornice di pubblico, che non manca mai di seguire ed incitare i giovani a fare bene, nel pieno rispetto delle regole, dell’amicizia e della pulizia di gioco. Ottimo anche il lavoro dell’arbitro in campo quest’oggi da questo punto di vista. Sono i ragazzi stessi che si dicono soddisfatti ella prova in campo oggi “abbiamo dato il meglio, ma anche loro erano forti, sono stati bravi, abbiamo dato tutti il massimo, ma la cosa più importante è che ci siamo divertiti, l’amicizia deve sempre venire per prima, il pieno rispetto di sé, dell’avversario e del gioco, questo è il rugby. il gioco ci serve per sentirci liberi e divertirci, tutti insieme. Gli avversari ci hanno tenuto testa, è stato un bel correre, molta la grinta, eravamo tutti agguerriti per conquistare punti e mete. Grazie al lavoro fatto in allenamento siamo usciti più potenti e forti, non ce lo aspettavamo, ma ci fa piacere, siamo contenti. Buon lavoro nelle mischie, ci hanno dato filo da torcere, ma il loro ¾ non era molto forte, è stato facile far mete. Siamo davvero felici quando come oggi riusciamo a dare il 100% e lo possiamo fa vedere. È una questione anche di concentrazione. Giochiamo e vinciamo da squadra, è questo che siamo, sempre”.

Prossimo incontro per la U16 sarà il 2 febbraio 2014, contro il Perugia, al Coppiolo.
Formazione: Orsolini, Capannelli, Radicchi, Lilli, Baldelli L. (esordio), Ghirelli, Baldelli, Pretotto (capitano), Hyka, Fecchi, Barbi, Argentina, Di Fiore, Angeloni, Rossi.
Mete: Di Fiore, Ghirelli
Punteggio finale: Gubbio 41-05 Terni
Allenatori: Caprini, Romano

Segui il Rugby Gubbio

ISCRIVITI A RUGBYMEET ED ENTRA NEL SOCIAL!!!

notizie correlate

Serie C: Formula e date della stagione 2022/23

Serie C: Formula e date della stagione 2022/23

Formula di qualificazione e Fase Interregionale Promozione
Firenze Rugby 1931: le parole del presidente Fabio Stellini

Firenze Rugby 1931: le parole del presidente Fabio Stellini

"Alcune interpretazioni alle parole di Rodwell non corrispondono alle sue intenzioni"
Rugby Treviglio: il miracolo di coach Marco Piccini

Rugby Treviglio: il miracolo di coach Marco Piccini

Tecnico, magazziniere, direttore sportivo e persino accompagnatore
Serie C: Firenze Rugby promosso, Rodwell “campionato utile a nessuno”

Serie C: Firenze Rugby promosso, Rodwell “campionato utile a nessuno”

“Segnare 80 punti a partita non ha fatto cresce nessuno”
Rugby L’Aquila in Serie B, il primo passo per tornare grande

Rugby L’Aquila in Serie B, il primo passo per tornare grande

Milani “rivedere la tribuna del Fattori piena di gente è stata una emozione incredibile”
Serie C: i verdetti promozione dopo le finali

Serie C: i verdetti promozione dopo le finali

L’Aquila e Firenze tornano in Serie B

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C