4 anni fa 12/05/2017 10:28

Rugby dietro le sbarre: i Bisonti chiudono il campionato di Serie C2

La squadra aveva interrotto il campionato a causa del tentativo di evasione

Dopo oltre un mese di inattività i Bisonti - squadra composta dai detenuti dell'alta sicurezza dell'istituto penitenziario di Frosinone - riescono a disputare l'ultima gara della stagione valida per il campionato regionale di Serie C2 contro i Briganti di Cassino, concludendo un campionato emozionante e impegnativo. Per l'occasione erano presenti Antonio Luisi,  Presidente del Comitato Regionale Laziale e Alessandro Telli, Consigliere del Comitato Regionale Laziale Responsabile dei campionati.

La squadra aveva interrotto il campionato a causa del tentativo di evasione avvenuto a marzo ed ha potuto disputare questa gara solo grazie al permesso speciale del DAP - Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria - e alla deroga federale che ha permesso di non escludere i Bisonti dal campionato nonostante il lungo stop delle attività.

Al termine della partita, vinta dai Bisonti 36 a 3, la Presidentessa Germana de Angelis si è espressa con soddisfazione riguardo al permesso speciale di portare a termine il campionato nonostante le gravi vicissitudini che hanno fermato il progetto. 

"Dopo tanta fatica, questo campionato non poteva finire meglio. Ci teniamo a ringraziare il Comitato Regionale Lazio per il sostegno costante e l'amministrazione penitenziaria per aver premiato il nostro impegno e lanciato un messaggio positivo ai ragazzi," ha affermato Germana de Angelis, Presidentessa dei Bisonti. "Ringrazio i Briganti di Cassino per l'affetto che ci hanno trasmesso e tutte le altre società che sono venute a giocare a rugby con noi in carcere. Senza loro i Bisonti non ci sarebbero. Oltre ogni retorica, questo progetto dimostra lo spirito di squadra del nostro movimento" 

Il progetto ha lo scopo di coinvolgere i detenuti nella pratica sportiva usando il rugby come mezzo di integrazione. Da cinque anni la squadra milita nel campionato regionale di serie C2 e disputa solo partite casalinghe, portando nel carcere molti club del Lazio per due volte l'anno.

I principali promotori sono i responsabili dell'associazione Gruppo Idee e i dirigenti dell'amministrazione penitenziaria della casa circondariale di Frosinone che credono fortemente che i principi di questo sport possano aiutare le persone in evidente condizione di disagio a reinserirsi nel tessuto sociale.

Ufficio Stampa Comitato Reg. Laziale
 

Risultati e classifica Serie C2 Lazio girone 2

notizie correlate

Serie C: Formula e date della stagione 2021/22

Serie C: Formula e date della stagione 2021/22

Il Campionato di rugby di Serie C diventa a girone unico, 6 le promozioni in Serie B
Serie B: Formula e date della stagione 2021/22

Serie B: Formula e date della stagione 2021/22

Quattro promozioni in palio per le 46 squadre partecipanti alla Serie B
Serie A: formula e date della stagione 2021/22

Serie A: formula e date della stagione 2021/22

Bloccate per un altro anno le retrocessioni, una promozione in Top10
Rugby: parte il progetto Fir “Promozione & Sviluppo”

Rugby: parte il progetto Fir “Promozione & Sviluppo”

Innocenti “l’obiettivo è fare dei nostri Club un Centro di Formazione”
All Blacks: Shannon Frizell sospeso per aggressione

All Blacks: Shannon Frizell sospeso per aggressione

La terza linea neozelandese ha colpito una ragazza e il suo ragazzo

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C