7 anni fa 22/10/2013 14:36

REVIEW SERIE C LAZIO 3° giornata

In testa Arvalia V.Pamphili, Roma 2000, Capitolina cadetta e Latina

Review della 3° giornata di campionato delle squadre laziali. Vediamo cosa è successo in questa domenica di rugby.

Nel girone 1 allunga l’Arvalia Villa Pamphili che sotterra di punti e mete la Roma V° con un eclatante 135-0, Fiumicino e Montevirginio se la giocano sul filo di lana e sono i padroni di casa a spuntarla per 18-14. Il Rugby Roma Club fa suo il derby con la Roma 2000 cadetta con un largo 80-0 e riguadagna posizioni in classifica, Civitavecchia supera Roma Urbe con un ampio 41-14. Infine Nuovo Sabina si avvicina allo 0 in classifica, da un pesante -12, con la vittoria su Civita Castellana per 21-11. La classifica per ora è “segnata” dalle penalizzazioni e risultati post giudice arbitrale, nella parte alta potrebbero esserci anche Civitavecchia e Roma Club che hanno perso a tavolino (dopo aver vinto sul campo) il turno scorso per aver schierato giocatori risultati non ancora tesserati al momento del match. Sviste che pesano, nella continuazione di campionato, però, questi  team potranno dir la loro e issarsi nei piani alti. Nel prossimo turno l’Arvalia potrebbe soffrire un po’ a Montevirginio, Civitavecchia affronta Fiumicino per confermare la sua corsa.

Nel girone 2 gli All Reds pagano dazio con il Campoleone Lanuvio 18-13 in un match combattuto ma sostanzialmente corretto che ha concesso alla formazione dei Castelli Romani di salire a +1 n classifica annullando la penalizzazione.  Nella parte alta “passeggiano” la Roma 2000 che sigla un 87-0 sullo Spartaco e la Capitolina Cadetta che regola il Tivoli con un netto 0-46, i Corsari arrivano finalmente alla vittoria dopo le vicissitudini iniziali (problemi di campo) per cui hanno perso a tavolino la prima e superano il Rugby Praeneste fuori casa con un buon 12-26, bonus e penalizzazione annullata. Villa Pamphili Cadetta espugna Pomezia 20-45 e sale al secondo posto a 10 punti. Molto interessante il prossimo turno che vedrà Tivoli dar battaglia sul campo della Villa Pamphili, la Roma 2000 sul campo degli All Reds e i Corsari a un buon test contro il Campoleone. A meno di cali di concentrazione, dovrebbe esser “tranquilla” la partita per la Capitolina contro il Praeneste.

Nel girone 3 registriamo la prima e storica vittoria dei Bisonti che regolano il Terracina 32 a 20 per un esito in un certo senso inaspettato. Segni continua la sua corsa ad Anzio contro l’Urag in una partita bella e intensa in cui i padroni di casa le tentano tutte ma si inchinano 13-31, Ceccano Fabraternum si prende il bonus contro Formia, 30-5 il finale,  affianca Segni a 7 punti. Le due squadre senza penalizzazioni sarebbero in testa a punteggio pieno  con il Latina che ha sommerso per 85-3 la Neroniana. Il prossimo turno troviamo il big match Latina-Segni e un interessante Volsci Sora-Fabreternum…vediamo chi si confermerà.

Stay tuned….Rugbymeet together it’s better!

 

Risultati e classifica aggiornati

CON RUGBYMEET IL PROTAGONISTA SEI TU!!! ISCRIVITI

notizie correlate

Il rugby a Bologna si fa unico, nasce il Bologna Rugby

Il rugby a Bologna si fa unico, nasce il Bologna Rugby

Rugby Bologna 1928 e Reno Rugby Bologna 1967, le due società rivali uniscono le forze
Rugby: date e formule dei campionati 2021

Rugby: date e formule dei campionati 2021

Sospesa la Coppa Italia, annullate le retrocessioni
Rugby: posticipato l’inizio dei campionati

Rugby: posticipato l’inizio dei campionati

Slittano di una settimana i campionati minori
Rugby in Lombardia: divieto per attività regionali e giovanili

Rugby in Lombardia: divieto per attività regionali e giovanili

Possono proseguire l’attività le squadre seniores

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C