3 anni fa 09/12/2017 22:28

Andrea Cavinato risponde alla squalifica di quattro mesi

“Non ho mai visto in tanti anni una superficialità e una mancanza di responsabilità così”

L’ex allenatore di Petrarca, Zebre e Calvisano Andrea Cavinato è stato squalificato fino al 10 aprile 2018. Il tecnico trevigiano, attuale Director of Rugby del Montebelluna in Serie C2, è stato sospeso per offese all’arbitro durante Montebelluna - Jesolo. Inizialmente la squalifica doveva essere di tre mesi ma è stata aumentata a quattro perché Cavinato aveva già una pena da scontare fino al 10 dicembre.

Le offese nei confronti del direttore di gara sono partite dallo stesso Direttore Sportivo perché l’arbitro ha tardato l’interruzione del gioco per permettere al medico di soccorrere un giocatore del Montebelluna rimasto a terra infortunato dopo un placcaggio.

Questo è quello che ci fa intendere il Giudice Sportivo, lo stesso Andrea Cavinato ha contattato Rugbymeet in serata per chiarire la sua posizione:

“Uno dei soccorritori arrivato dalla tribuna ero io, ho detto poi all’arbitro che era ingiustificabile e da pazzi il suo comportamento e che la salvaguardia dei giocatori è la priorità , se queste sono offese all’arbitro allora merito la squalifica e vi dico che glielo ridirei perché non ho mai visto in tanti anni una superficialità accoppiata a una mancanza di responsabilità così. Va detto inoltre che ha ripreso il gioco senza medico e un giocatore del Jesolo si è poi infortunato senza medico in campo, cosa inaudita, pensate se questo giocatore avesse avuto immediato bisogno del medico per un incedente ancora più grave di quello occorso al giocatore del Montebelluna!! Lascio a voi le considerazioni e le valutazioni. Io sono fiero di aver tutelato i giocatori in campo e se devo essere squalificato per questo allora ben venga la squalifica.”

 

Questo il comunicato del Montebelluna Rugby:

  Al minuto ’60 circa della gara il nostro tesserato Paolo Crema, placcando un avversario, rimaneva a terra privo di sensi. Malgrado i ripetuti richiami dei compagni di squadra, l’arbitro continuava imperterrito lo svolgimento della gara per ben 5 minuti, durante i quali vi è stato il tempo per un calcio di punizione, quindi un’interruzione di gioco, conclusasi poi con una meta dello Jesolo.

In questo frangente di tempo i nostri giocatori hanno continuato a richiamare l’attenzione dell’arbitro verso il compagno infortunato, in primis il nostro capitano.

Solamente dopo la marcatura della squadra avversaria, con estrema arroganza nei nostri confronti, l’arbitro è andato a verificare le condizioni di salute del giocatore a terra che nel frattempo, grazie all’intervento de medico di gara e dei giocatori della panchina del Montebelluna Rugby, veniva fortunatamente messo in sicurezza con collare e barella, in attesa dell’ambulanza per essere trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso di Montebelluna.

Facciamo inoltre notare che mentre il medico di gara era ancora impegnato ad assistere il giocatore infortunato nell’infermeria dei nostri impianti, l’arbitro ha fatto riprendere il gioco in assenza del medico stesso a bordo campo.

Sconcertati ed increduli per l’increscioso episodio e per la mancanza totale da parte dell’arbitro dell’attenzione verso la tutela e la sicurezza dei giocatori in campo, abbiamo deciso di scrivere questa lettera per richiedere un’inchiesta sull’avvenuto ribattendo che, non solo è stata messa in serio pericolo l’incolumità di un giocatore, ma non sono nemmeno state prese in considerazione le richieste di pronto interventi e di sospensione della gara per accertare la gravità dell’infortunio accaduto.

notizie correlate

Andrea Cavinato ingaggiato dal Rugby Colorno

Andrea Cavinato ingaggiato dal Rugby Colorno

Lo staff tecnico del Colorno avrà un nuovo assistant coach dell’attacco
Allrugby Podcast: Andrea Cavinato presenta il campionato TOP10

Allrugby Podcast: Andrea Cavinato presenta il campionato TOP10

Episodio 3 della nuova stagione di Allrugby Podcast
Andrea Cavinato colpito da un malore “non so se continuerò ad allenare”

Andrea Cavinato colpito da un malore “non so se continuerò ad allenare”

“Questa con Mogliano è stata la stagione emotivamente più difficile”
Le dichiarazioni dai campi di Brunello, Properzi, Cavinato e Frati

Le dichiarazioni dai campi di Brunello, Properzi, Cavinato e Frati

Gli allenatori di Top12 dicono la loro al termine della 17° giornata
Sfide salvezza e lotta al titolo di campione d’inverno in Top12

Sfide salvezza e lotta al titolo di campione d’inverno in Top12

La presentazione e le formazioni della 11° giornata di Top 12
Top12, le dichiarazioni dai campi al termine della 9° giornata

Top12, le dichiarazioni dai campi al termine della 9° giornata

Parlano Umberto Casellato, Pippo Frati, Cavinato e Daniele Montella
Lazio Rugby: Davide Di Roberto squalificato 3 mesi

Lazio Rugby: Davide Di Roberto squalificato 3 mesi

Il pilone della Lazio era risultato positivo alla cocaina

ultime notizie di Serie C

notizie più cliccate di Serie C