4 anni fa 14/03/2016 16:24

Archiviata la quindicesima giornata di serie B girone 1

Parabiago vince lo scontro diretto, bene Piacenza, Sondrio e Cus Milano

Archiviata la quindicesima giornata del campionato nazionale di Serie B girone 1. Parabiago vince lo scontro diretto contro il Settimo Torinese e riconquista in solitaria la vetta. Vincono anche Piacenza, Sondrio e Cus Milano. Alghero a -10 dalla terza posizione.

RUGBY PARABIAGO - VII° TORINO 12-5

Per la seconda volta in questa stagione lo scontro diretto va a Parabiago che, dopo il passo falso della scorsa domenica, riconquista in solitaria il primato in classifica. Prima meta degli ospiti che passano in vantaggio poi sono i Galletti ad andare oltre la linea di meta con la mischia chiudendo il primo tempo sul pareggio. Nella ripresa l’equilibro tra le due squadre caratterizza una partita non molto spettacolare fino a quando i rossoblu trovano il varco per l’allungo definitivo.

 

RUGBY LECCO - AMATORI RUGBY ALGHERO 21-24

Alghero cresce di domenica in domenica, lo aveva anticipato la scorsa settimana coach Anversa “dateci tempo e vedrete cosa potrà fare Alghero nei prossimi anni”. Ancora una volta risultato a favore dei sardi per una manciata di punti, l’andata era finita 18 a 15 per Alghero con la solita attenuante del fattore S (trasferta sarda) per i lariani. Finisce ancora con un gap di 3 punti a favore di Alghero che nonostante sia stato in vantaggio per gran parte della gara, ha sbloccato il risultato a proprio favore solo nei minuti finali. Alghero sale al sesto posto in classifica a pari punti con Piacenza (quinta per differenza punti) entrambe con una penalità di 4 punti ( Alghero era partita da -8).

 

AMATORI RUGBY CAPOTERRA - RUGBY PARMA 13-20

Parma vince una difficile trasferta contro Capoterra nonostante il viaggio in giornata che ha messo a dura prova giocatori e staff. Sveglia alle 5, partenza con il volo alle 6 di mattina e rientro in tarda serata per i Ducali che nonostante le assenze per infortunio di giocatori chiave, sono riusciti con i giovani ad imporsi su un terreno difficile come Capoterra. Il coach Roland De Marigny si dichiara molto soddisfatto della prestazione di Parma: " abbiamo iniziato la stagione con alcuni giocatori di esperienza che purtroppo per infortunio sono fermi. I ragazzi si sono comportati molto bene e la trasferta in giornata ha messo in evidenza sopratutto una crescita mentale verso l'approccio alla partita. Siamo andati a giocare e non in gita, spesso invece nell'ambiente non professionistico come il nostro questo tipo di trasferte vengono travisate". Continua il tecnico " Domenica ci aspetta una difficilissima partita contro Piacenza che, dopo il cambio di allenatore, nonostante i giocatori siano rimasti invariati, il gioco espresso è notevolmente migliorato così come i risultati ottenuti."

Durante la chiaccherata con Roland De Marigny, ex estremo della Nazionale italiana (19 caps), gli abbiamo chiesto chi potrebbe vincere il campionato, ecco cosa ha risposto: " senza nulla togliere a Parabiago che sono sicuramente una squadra attrezzata per poter fare il salto di qualità, penso che sul finale venga fuori il Settimo Torinese. Sono dei trattori, non mollano e sono sempre li vicini alla vetta. Hanno una solidità che non ho visto contro Parabiago nella nostra partita di andata. Sarà comunque una bella sfida e auguro un in bocca al lupo ad entrambe le formazioni."

 

RUGBY VARESE - CUS MILANO 8-37

Cus Milano passa sopra al Varese agilmente difendendosi sopratutto dal Sondrio vincente a Novara. Entrambe le formazioni sperano ancora in un posto playoff sicuramente alla portata ma che non permette passi falsi. Guardando il lato positivo della medaglia di Varese, ancora una volta non vanno oltre gli 8 punti come all’andata però hanno dimezzato i punti subiti (37 contro i 72 dell’andata). La crescita c’è stata, bisogna vedere se basterà per raggiungere Capoterra che ha 11 punti in più.

 

PIACENZA RUGBY - BIELLA RUGBY 45-3

Piacenza impone il gioco ad un Biella mai entrato in partita. Già nel primo tempo i padroni di casa si impongono con 3 mete trasformate, nella ripresa Piacenza continua con il proprio gioco lasciando indaffarati i piemontesi nel reparto difensivo per cercare di salvare per lo meno l’orgoglio. Pesanti le parole del tecnico di Biella McLean verso i suoi ragazzi: “Ci hanno massacrati fisicamente, tecnicamente e mentalmente. Stiamo lavorando moltissimo per giocare un rugby di alto livello, ma se manchiamo gravemente nei fondamentali, forse è lavoro inutile”.

 

SONDRIO RUGBY - AMATORI NOVARA 45-12

Sondrio non molla e chiude con 5 punti in classifica provando a risalire la china. Forse per necessità e forse anche con un po’ di presunzione, contro l’ultima in classifica i tecnici Gorla e Grillotti applicano un po’ di turnover facendo esordire 4 ragazzi della franchigia Livigno/Sondrio. Il primo tempo si chiude sul 17 a 7 con Novara ancora in partita. Nella ripresa i meccanismi della Sertori girano meglio e il divario si fa più consistente. I nostri complimenti vanno alla società del Sondrio che, con la franchigia Livigno/Sondrio dimostra un’apertura mentale invidiabile contro gli oramai preistorici campanilismi che da troppo tempo affliggono il nostro sport. Bravi.

 

Risultati e classifica Serie B girone 1

notizie correlate

Natale in vetta per Cus Torino, Rugby Bologna, Petrarca Padova e Amatori Catania

Natale in vetta per Cus Torino, Rugby Bologna, Petrarca Padova e Amatori Catania

Il miglior attacco della serie B è del Petrarca con 338 punti realizzati
Le partite e le interviste dell'ottava giornata di Serie B

Le partite e le interviste dell'ottava giornata di Serie B

Sempre più definite le classifiche dei 4 gironi
Varese e Novara retrocedono in serie C1

Varese e Novara retrocedono in serie C1

Ufficiosi i playoff: Parabiago-Pesaro e VII° Torino-Noceto
Alghero vola e raggiunge il terzo posto in classifica

Alghero vola e raggiunge il terzo posto in classifica

I sardi sfruttano al meglio le sconfitte di Piacenza, Sondrio e Cus Milano
E' battaglia per il terzo posto in classifica nel girone 1 di serie B

E' battaglia per il terzo posto in classifica nel girone 1 di serie B

Parabiago domina, Settimo arranca. Piacenza 6 vittorie consecutive
Quarto giocatore straniero in TOP12, venerdì la decisione definitiva per Rovigo

Quarto giocatore straniero in TOP12, venerdì la decisione definitiva per Rovigo

Il consiglio federale si esprimerà sulla stagione 2020/21
Rugby: online il catalogo RM 2020/21

Rugby: online il catalogo RM 2020/21

Scegli tra la vasta gamma di prodotti certificati Rugbymeet, alta qualità a prezzi davvero convenienti

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Serie B

notizie più cliccate di Serie B