4 anni fa 04/07/2018 12:14

I Cavalieri Prato Sesto hanno un nuovo presidente

“Obbiettivo riallacciare tutti quei rapporti che negli ultimi anni erano andati persi”

Da qui alle prossime tre stagioni i Cavalieri Prato Sesto avranno un nuovo presidente, si tratta di Francesco Fusi, 38 anni, imprenditore pratese ed ex giocatore e allenatore del club toscano.

Il Prato Sesto riparte da Fusi e dal confermato capo allenatore Carlo Pratichetti, esperto tecnico del XV con base al Chersoni di Iolo che a ottobre inizierà un nuovo campionato di Serie A (leggi qui la probabile composizione dei gironi) .

“Il progetto è triennale e prevede in primo luogo il consolidamento di quanto di buono fatto fino ad ora, vale a dire un lavoro ancora maggiore con le junior e le giovanili, per ampliare la base e riuscire ad inserire ancora più giovani nelle nostre squadre senior - esordisce Francesco Fusi intervistato da Niccolò Tempestini -. Da subito rifaremo due squadre under 18, cosa fondamentale che nelle ultime due stagioni era mancata, poi per la filiera l'interscambio con la cadetta e la serie C dei Tigers, inoltre non si può poi prescindere dalla formazione dei tecnici e dei dirigenti. L'obiettivo è essere pronti e competitivi nel giro di tre anni, soprattutto con ragazzi di formazione nostra”.

I primi obbiettivi sono chiari: “Riallacciare tutti quei rapporti che negli ultimi anni erano andati forse un po' persi, dal sociale alle istituzioni, e riportare le persone a vedere la partita la domenica. È un obiettivo che ci siamo posti come prioritario da subito”.

Ieri la Nazionale Italiana Rugby ha annunciato il nuovo Main Sponsor, per la prima volta sarà una società italiana a mettere il nome sulle maglie azzure. attualmente il rugby non attraversa un momento top a livello di immagine, basta vedere gli sponsor nazionali, ora c'è Cattolica ma per il resto sono quasi tutti stranieri. Difficile trovare finanziatori nazionali, ancor di più locali: il campionato di Eccellenza viene trasmesso in streaming, la serie A non si vede. Per quanto riguarda i risultati, stiamo crescendo con il lavoro delle accademie, ed i buoni risultati delle nazionali giovanili negli 2-3 anni lo dimostrano”.

notizie correlate

Italia Seven: Matteo Mazzantini nuovo allenatore

Italia Seven: Matteo Mazzantini nuovo allenatore

Andy Vilk saluta la selezione 7s dopo sette anni
Benetton Rugby: ingaggiato Ignacio “Kiki” Mendy

Benetton Rugby: ingaggiato Ignacio “Kiki” Mendy

L’argentino arriva dopo il divorzio della società con Ioane
Valorugby Emilia: ecco Panceyra-Garrido, il punto sul mercato

Valorugby Emilia: ecco Panceyra-Garrido, il punto sul mercato

I reggiani sconfitti contro un Viadana a trazione argentina
Benetton Rugby e Monty Ioane rescindono il contratto

Benetton Rugby e Monty Ioane rescindono il contratto

Fir vuol mantenere i contatti per la nazionale maggiore
Monty Ioane è tornato, Benetton ora valuta il contratto

Monty Ioane è tornato, Benetton ora valuta il contratto

Il giocatore e la società sono per vie legali
Rugby Calvisano: Giampiero De Carli torna ad allenare

Rugby Calvisano: Giampiero De Carli torna ad allenare

L’ex pilone e tecnico della nazionale si occuperà della mischia, risolto il contratto con Fir
Lo specialista della touche Agustin Cavalieri lascia Fir per la Major League

Lo specialista della touche Agustin Cavalieri lascia Fir per la Major League

Pacini: “Cavalieri ha avuto un impatto sorprendente nello sviluppo dei nostri giovani”
Il giovane Sebastiano Villani in Major League

Il giovane Sebastiano Villani in Major League

L’ex giocatore della Rugby Parma approda tramite Draft in New Orleans

ultime notizie di Serie A

notizie più cliccate di Serie A