1 anno fa 26/06/2019 16:13

Alessandro Zanni: l’uomo d’acciaio verso la sua quarta Coppa del Mondo

“Vorrei tanto che la competizione che ci aspetta ci possa regalare qualcosa di straordinario da poter ricordare in futuro.”

Stiamo entrando nel vivo della preparazione atletica a Pergine Valsugana, base della Nazionale Italiana di Rugby in questa fase di allenamenti di avvicinamento alla Rugby World Cup che si svolgerà da settembre in Giappone.

A fare da chioccia al gruppo azzurro il veterano Alessandro Zanni, chiamato l’uomo d’acciaio per la durezza dei suoi muscoli forgiati da anni di estenuanti allenamenti in palestra. Il 35enne, da qualche tempo passato in seconda linea, vanta il record di 58 partite consecutive per l’Italia, esatto, ben 58 test match consecutivi prima che un infortunio al ginocchio lo fermasse il 2 marzo 2014 dopo Italia - Irlanda.

Sarà il quarto mondiale per Alessandro Zanni che a 35 anni compiuti è uno dei più adatti nel valutare il lavoro degli azzurri:

“Il lavoro delle prime settimane è basato sul valutare le prestazioni fisiche dei giocatori per vedere da che punto si parte per poi costruire il carico fisico, più avanti entreremo nell’aspetto riguardante il gioco, faremo più sessioni di rugby”

“Ho 35 anni e si inizia a intravedere la linea del traguardo… Quindi non voglio lasciarmi sfuggire la possibilità di chiudere la carriera dopo una competizione come la Rugby World Cup”.

“In passato ho vissuto tanti momenti belli, tanti momenti condivisi con i miei compagni, e anche tante delusioni in cui il risultato poteva essere diverso.”

“Ovviamente c’è sempre rammarico dopo certe sconfitte ma però la cosa che uno ricorda maggiormente sono le ultime partite, quindi vorrei tanto che la competizione che ci aspetta ci possa regalare qualcosa di straordinario da poter ricordare in futuro.”

 

 

 

 

 

I gironi e il calendario partite della Rugby World Cup 2019

 

Clicca qui per i prezzi dei biglietti della RWC2019

 

 

Aosta - 26 Giugno 2019 ore 18.00 - Ultimi posti disponibili - Prenota ora!

 

Aosta - 27 Giugno 2019 ore 18.00 - Ultimi posti disponibili - Prenota ora!

notizie correlate

L’addio al rugby giocato di Alessandro Zanni

L’addio al rugby giocato di Alessandro Zanni

“Sentimenti contrastanti dentro di me, non è facile abbandonare uno sport che è stato tuo”
Successo delle Zebre Rugby sul Benetton

Successo delle Zebre Rugby sul Benetton

Tributo finale alla ultima di Ale Zanni al Monigo
Alessandro Zanni dice addio al rugby giocato

Alessandro Zanni dice addio al rugby giocato

Zanni vanta il record di 58 partite consecutive per la Nazionale tra il 2008 e il 2014
Alessandro Zanni tra presente e futuro

Alessandro Zanni tra presente e futuro

Zanni potrebbe continuare a giocare in Top12
Movimenti di mercato in casa Benetton Rugby

Movimenti di mercato in casa Benetton Rugby

Sette azzurri potrebbero lasciare Treviso
Fir: Alfredo Gavazzi e i numeri della ripartenza del rugby italiano

Fir: Alfredo Gavazzi e i numeri della ripartenza del rugby italiano

Problemi di salute per il presidente Gavazzi: “ora sto bene, deciderò se ricandidarmi”
Nuovo record per Nigel Owens il prossimo novembre

Nuovo record per Nigel Owens il prossimo novembre

Il direttore di gara gallese taglierà il traguardo dei 100 test diretti in carriera

ultime notizie di Rugby World Cup

notizie più cliccate di Rugby World Cup