2 anni fa 26/01/2019 11:28

Ruzza "Ulster non è entrato nei nostri 22 per tutto il primo tempo"

Le parole di Goosen e Federico Ruzza al termine del match con Ulster

Una prestazione eccellente quella dei trevigiani che hanno pareggiato a Belfast contro Ulster. Un vero peccato per quel tenuto all'80° che consente agli irlandesi di recuperare terreno e marcare la meta del pareggio. Forse una decisione eccessiva quella di Nigel Owens, che decide di punire Benetton pesantemente per aver fatto crollare la maul, ma sta di fatto che la squadra di Crowley è stata la grande protagonista di Ravenhill.

Dopo una meta arrivata al 1' di gioco (45 secondi) i Leoni hanno subito recuperato e costretto i padroni di casa nella loro area per quasi tutto il primo tempo.

La soddisfazione c'è, ma l'amarezza e il rammarico per un match che poteva finire diversamente... anche. A riguardo ecco le parole di Marius Goosen:

"Mi dispiace per i ragazzi, meritavano la vittoria, e il fatto di non essercì riusciti così rende tutto più amaro [...] abbiamo affrontato un avversario molto galvanizzato, arrivato da due vittorie in Champions Cup, ma noi abbiamo dimostrato di poter competere contro chiunque".

 

Federico Ruzza mostra soddisfazione per la performance e, ovviamente, un pò di delusione per il pareggio finale:

"Peccato. Penso che questa sia l'unica cosa da dire dopo una partita così; ce ne faremo una ragione e prendere le cose buone che ci sono state in questo pareggio che, per fortuna, sono tante. Poi alla fine c'è un avversario e loro sono stati bravi a recuperare [...] venire qui a Belfast, giocare contro una squadra che deve vincere a tutti i costi, subire una meta dopo neanche un minuto di gioco e poi mantenere il vantaggio per gran parte della partita, penso che sia un fatto di grande rilievo."

"Una volta l'avremmo pagata cara quella meta. Siamo stati bravi a reagire, mentalmente e tatticamente. Abbiamo proseguito con il nostro piano di gioco e penso che Ulster, nel primo tempo, non sia più entrato nei nostri 22"

"Nell'ultima azione c'è stata molta confusione e l'arbitro ha visto un nostro tenuto a terra... peccato"

 

Review e tabellino di Ulster-Benetton 17-17

Risultati della 14° giornata di Guinneess Pro14 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Twitter @JacobLi48531293

 

 

La cover della tua squadra di rugby solo nello shop di Rugbymeet

notizie correlate

Paul Gustard e l’assetto difensivo della Benetton Treviso

Paul Gustard e l’assetto difensivo della Benetton Treviso

“La mentalità deve essere chiara, sarà importante guadagnare metri in ogni punto d’incontro”
Andrea Masi e la filosofia da allenatore

Andrea Masi e la filosofia da allenatore

“Benetton ha una rosa molto ampia, ciò ci permette di alzare gli standard”
Duvenage e Lamaro nuovi capitani di Benetton

Duvenage e Lamaro nuovi capitani di Benetton

Nomina a sorpresa di Marco Bortolami, che rinnova la leadership della squadra
Benetton Rugby: I primi giorni del ciclo Marco Bortolami

Benetton Rugby: I primi giorni del ciclo Marco Bortolami

Coach Bortolami su obiettivi della nuova stagione, nuovo staff e rosa giocatori
Cinque giovani firmano il contratto centralizzato con FIR

Cinque giovani firmano il contratto centralizzato con FIR

Andreani, Marin, Neculai, Pani e Lucchesi si legano alla Federazione
Benetton Rugby: parte la preparazione alla stagione 2021/22

Benetton Rugby: parte la preparazione alla stagione 2021/22

I 50 giocatori biancoverdi agli ordini di coach Marco Bortolami
Colpo di scena da Treviso: Garbisi lascia la Benetton, sarà l’apertura di Montpellier

Colpo di scena da Treviso: Garbisi lascia la Benetton, sarà l’apertura di Montpellier

Dopo una sola stagione finisce il rapporto tra l’apertura e la franchigia italiana

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14