1 mese fa 27/05/2020 20:05

Martin Anayi “finiremo la stagione con derby e playoff”

La prossima Champions Cup potrebbe allargarsi a 24 squadre

Il CEO di PRO14 Martin Anayi parla dell'accordo tra Celtic Rugby e CVC e ribadisce l'intento di portare a termine la stagione 2019/20 con due derby, semifinale e finale.

Il PRO14 ha recentemente accettato l’ingresso da parte di Fir e CVC, quest’ultimo è un fondo di private equity (in origine era Citybank Venture Capital). La Federazione Italiana Rugby dopo 10 anni di partecipazione è entrata con una quota pari alle altre Union di Galles, Irlanda e Scozia (24% alle tre federazioni per un parziale del 72%), CVC invece ha sborsato £ 125 milioni (circa 140 milioni di €) per acquistare il 28%.

Da tale operazione la Welsh Rugby Union, che è rappresentata da 4 squadre come l’Irlanda, otterrà circa 37 milioni di Euro, la Fir dovrebbe riceverne 20 ma tra tassazione e cavilli burocratici la cifra dovrebbe scendere a 14 milioni.

 

Dopo mesi di trattative e speculazioni, Guinness PRO14 ha finalmente ottenuto investimenti da CVC Capital Partners, che ha acquistato una quota del 28% nella competizione per circa £ 125 milioni.

 

Il CEO di Pro14 Martin Anayi dal WalesOnline: “Ci sono voluti tempo e fatica per concludere questo affare piuttosto complicato. L’operazione stava volgendo positivamente al culmine quando sono arrivati il coronavirus e la crisi che ne è scaturita.”

“La realtà è che i dettagli dell’affare non sono cambiati durante questo periodo di coronavirus in termini di cifre coinvolte. Ne siamo davvero contenti perchè siamo stati in grado di ottenere quello che avevamo chiesto prima della crisi. Questo dimostra il tipo di partner che ci stiamo portando a bordo.”

Anayi spende ottime parole per CVC: “A loro piace quello che abbiamo fatto finora con il PRO14 e pensano di poter fare molte altre cose ora che sono entrati. Hanno una interessante visione dei prossimi progetti. È eccitante. È esattamente ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento.”

 

La stagione 2019/20 però è stata interrotta dal Covid-19 e non ci sono notizie soddisfacenti sul proseguimento del campionato. “Tutto dipenderà da quando potremo ricominciare a giocare le partite e da quante partite avremo. Vanno considerati anche i turni a eliminazione diretta delle Coppe Europee.”

“Penso che la cosa più probabile è che avremo un fine stagione ridotto, con alcuni derby e alcune partite di play-off. Giocheremo più partite possibile a seconda delle settimane a nostra disposizione.”

 

Va considerato però il parere medico secondo il quale c’è bisogno di 4-6 settimane di allenamento prima di giocare una partita di alto livello. Non si possono affrettare certi tempi, si rischierebbero lesioni pericolose per i giocatori.

 

“Stiamo realisticamente pensato di terminare la stagione con quattro weekend, con due round di partite di derby più semifinale e finale. Dobbiamo arrivare al termine della nostra stagione in modo equo per fare contenti tutti”.

 

Andy si sbilancia riguardo la prossima Champions Cup 2020/21.

“Sembra che sarà allargata a 24 squadre, con il Pro14 che avrà otto posti, il che significherebbe che non avremo bisogno di alcun spareggio ulteriore”.

 

Da ultime informazioni la stagione di PRO14, interrotta a fine febbraio, potrebbe ricominciare dalla fine di agosto. La stagione 2020/21 ripartirebbe quindi a ottobre.

 

notizie correlate

Marco Fuser verso la Premiership

Marco Fuser verso la Premiership

Il seconda linea del Benetton starebbe per iniziare una nuova avventura nel campionato inglese
Benetton Rugby: tre Permit Player in prestito dal TOP12

Benetton Rugby: tre Permit Player in prestito dal TOP12

Si aggiungono tre nuovi giocatori alla rosa del Benetton Rugby
Finale di PRO14 2019/20 in formula ridotta

Finale di PRO14 2019/20 in formula ridotta

Il calendario della ripartenza per Benetton e Zebre, prima partita il 22 agosto
Alessandro Zanni dice addio al rugby giocato

Alessandro Zanni dice addio al rugby giocato

Zanni vanta il record di 58 partite consecutive per la Nazionale tra il 2008 e il 2014
Dean Budd dice addio al rugby internazionale

Dean Budd dice addio al rugby internazionale

L’equiparato neozelandese è stato capitano del Benetton per due stagioni
Dean Budd, Ian McKinley e Nasi Manu lasciano Benetton e tornano a casa

Dean Budd, Ian McKinley e Nasi Manu lasciano Benetton e tornano a casa

Ecco tutte le partenze dal Benetton Treviso. Zanni entrerà a far parte dello staff
Benetton, si torna in campo ma senza contatto

Benetton, si torna in campo ma senza contatto

Alberto Sgarbi: "Adesso viviamo alla giornata, ma è già un grande passo avanti"

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14