6 mesi fa 03/06/2019 20:00

Benetton Rugby: i cinque Permit Player più tre invitati per l’inizio della stagione

Pavanello “L’obiettivo sarà quello di lavorare con una rosa che complessivamente conterà circa 60 elementi”

E’ cominciato oggi il primo raduno del Benetton Rugby in vista della nuova stagione 2019/20 di Guinness Pro14. I bianco verdi dopo aver ottenuto nella stagione appena passata uno storico accesso ai playoff di PRO14 tornano ad allenarsi a ranghi ridotti sotto gli ordini coach Kieran Crowley presso il centro sportivo de “La Ghirada” di Treviso. Per sopperire alla mancanza dei ventitré azzurri impegnati a Pergine Valsugana con la preparazione al Mondiale Benetton ha aperto le porte a cinque Permit Player e a tre giocatori “invitati”.

I 5 permit player che la prossima stagione saranno sotto contratto con Benetton Rugby, alcuni dei quali già presenti nel gruppo biancoverde dallo scorso anno, sono: Niccolò Cannone, Joaquin Riera, Michele Mancini Parri, Lodovico Manni del Petrarca Rugby e Gianmarco Piva del Rugby Rovigo. Inoltre in qualità di giocatori invitati il seconda linea Matteo Canali (Rovigo), il pilone Damiano Borean (Petrarca) e il tallonatore Edoardo Ferraro (Mogliano).

 

Niccolò Cannone (Petrarca Padova) – 17.05.1998 – 195cm x 96kg – Seconda Linea

Cresciuto nella Florentia Rugby, con cui ha disputato il campionato di serie B nel 2015/2016, in corrispondenza con l’Accademia di Prato nella quale ha trascorso due stagioni Successivamente è passato a Parma con l’Accademia Nazionale disputando il campionato di serie A 2016/2017, vinto ricoprendo anche in alcune occasioni il ruolo di capitano.

Niccolò veste la maglia del Petrarca Padova dalla stagione 2017/2018, ad oggi sono 36 le presenze con i biancoscudati e 20 i punti messi a segno. La passata stagione l’esordio con la maglia biancoverde del Benetton Rugby con 5 presenze e 3 mete.

In azzurro ha giocato nell’Under 18, partecipando al 6 Nazioni e al Mondiale Under 20.

 

Michele Mancini Parri (Petrarca Padova) – 13.05.1998 – 180cm x 115kg – Pilone

Cresciuto nel Vasari Arezzo, si è poi reso protagonista in giovanile con la maglia de I Medicei. Passato dall’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”, dalla scorsa stagione fa parte del Petrarca Padova con cui ha collezionato 18 presenze ed una meta.

In azzurro Michele ha disputato 2 Sei Nazioni U20 ed un Mondiale di categoria.

 

Lodovico Manni (Petrarca Padova) – 30.01.1998 – 192cm x 105kg – Terza Linea

Messosi in luce nell’ex campionato di Eccellenza, oggi TOP12, con la maglia biancoblu del Mogliano Rugby, dopo 20 presenze 5 punti dall’estate del 2018 è passato al Petrarca Padova. Lodovico al termine della prima stagione con i “neri” conta 18 presenze e 3 mete.

L’ottima costanza di rendimento gli è valsa la partecipazione a 2 Sei Nazioni e 2 Mondiali U20.

 

Joaquin Riera (Petrarca Padova) – 22.02.1994 – 182cm x 87kg – Centro

Nato a San Miguel de Tucuman (Argentina), Riera può ricoprire più ruoli nel reparto dei trequarti. E’ stato nazionale giovanile fino alla Coppa del Mondo Under 20 del 2014, per poi vestire la maglia della selezione della Provincia di Tucuman nelle ultime cinque stagioni e quella della Nazionale Seven Argentina. Protagonista di 12 tappe del circuito mondiale Seven, Joaquin ha conosciuto il campionato d’Eccellenza nell’ottobre del 2014 con la maglia dell’Aquila: 9 presenze e 5 mete.

Nel 2017 l’arrivo al Petrarca dove ad oggi ha collezionato 34 presenze e 72 punti.

 

Gianmarco Piva (Rugby Rovigo Delta) – 16.08.1999 – 170cm x 80kg – Mediano di mischia

Cresciuto nel Rugby Paese per poi trasferirsi nell’Under 18 del Benetton Rugby, di cui è stato il capitano nella stagione 2016/17. È stato schierato in tutte le formazioni delle Nazionali Azzurre giovanili, vestendo in più di un’occasione la fascia di capitano. Lo scorso anno è stato fra i 36 selezionati all’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”. Nell’estate del 2018 il suo approdo alla Rugby Rovigo Delta, in cui ha dimostrato il suo valore nelle 15 partite disputate.

Gianmarco vanta anche un Sei Nazioni U20.

 

Il direttore sportivo Antonio Pavanello sui permit player annunciati: “Ufficializziamo il gruppo dei permit player che come abbiamo visto da due anni a questa parte ha un’estrema importanza all’interno della nostra squadra. In questi anni stiamo dando la possibilità ad una selezione di giovani interessanti di entrare a fare parte a tutti gli effetti della nostra rosa ed allo stesso tempo, qualora non impiegati a causa di scelte tecniche o di dinamiche di turnover, di giocare presso i club di TOP12 con i quali sono tesserati. Quest’anno abbiamo visto come sia Lamaro che Cannone si siano meritati il posto in squadra disputando un buon numero di match in PRO14.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto Alfio Guarise

 

 

La cover della tua squadra di rugby solo nello shop di Rugbymeet


notizie correlate

Lione - Benetton Rugby: le formazioni in campo al Matmut Stadium

Lione - Benetton Rugby: le formazioni in campo al Matmut Stadium

Leo Sarto dal primo minuto, torna dalla panchina Luca Morisi
Le Zebre riassaporano la vittoria, Benetton cade all’80esimo [VIDEO]

Le Zebre riassaporano la vittoria, Benetton cade all’80esimo [VIDEO]

Le video sintesi di Dragons v Zebre Rugby e Benetton Rugby v Cardiff Blues
Benetton-Cardiff 28-31, luci ed ombre di una sconfitta

Benetton-Cardiff 28-31, luci ed ombre di una sconfitta

Crowley "Dovevamo gestire meglio, pulire le ruck e rotolare via", Zatta "Sono contento per il pubblico, deluso per il risultato"
Altra beffa per Benetton, Cardiff vince 28-31 all'80°

Altra beffa per Benetton, Cardiff vince 28-31 all'80°

Situazione nera per i Leoni, che fanno sempre una grande prestazione e poi si perdono nel finale
Benetton Rugby: vietato sbagliare con Cardiff

Benetton Rugby: vietato sbagliare con Cardiff

Le formazioni di Benetton Rugby e Cardiff Blues
Benetton Rugby - Northampton Saints 32-35 [VIDEO]

Benetton Rugby - Northampton Saints 32-35 [VIDEO]

La video sintesi del secondo turno di Champions Cup

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14