2 mesi fa 06/04/2021 12:00

Andrea Dalledonne lascia le Zebre Rugby

“Abbiamo fatto molto con poco”

Da Parma arriva la notizia dell’addio alle Zebre Rugby Club da parte dell’amministratore unico Andrea Dalledonne (foto a dx).

Il numero 1 della franchigia ribattezzata sotto la sua guida “multicolor” con la volontà di aprire le porte a tutti i club d’Italia, terminerà il proprio incarico entro giugno 2021, rapporto lavorativo prolungato di alcuni mesi dalla naturale scadenza.

 

“Al termine di questo incarico lascio una società strutturata e motivata che potrà raggiungere obiettivi ambiziosi” dichiara Dalledonne dopo quasi 4 anni alla guida dirigenziale delle Zebre.

“Oltre a cementare le nostre solide basi, alle Zebre abbiamo sempre dedicato grande attenzione al senso inclusivo e alla responsabilità di rappresentare tutti i club italiani sui più prestigiosi campi di Europa e Sudafrica. La nostra nuova divisa multicolor ne è il simbolo indelebile”.

“Ringrazio di cuore tutti i giocatori, i tecnici, i sanitari ed il pool medico, i miei dirigenti ed in modo particolare i miei collaboratori più stretti coi quali abbiamo condiviso questa bellissima avventura alle Zebre. Ed un grazie di cuore ai partner ed agli sponsor che hanno creduto nel mio progetto. Insieme abbiamo costruito qualcosa di unico nel panorama ovale italiano di cui andare fieri. "Abbiamo fatto molto con poco" sono le parole con cui vorrei sintetizzare quanto fatto; parole suggerite dai tanti presidenti delle squadre affrontate in questi anni. Rimarrò il primo tifoso della squadra: forza Zebre sempre!”.

 

Chi si prederà la così detta “patata bollente” ora? Le Zebre differenza del Benetton Rugby sono un club controllato dalla Federazione di cui si accolla anche i costi onerosi del Pro14. Con l’elezione del nuovo Presidente Fir Marzio Innocenti potrebbe ora presentarsi alla porta Massimo Giovanelli, l’ex capitano dell’Italia è stato un sostenitore di Innocenti nella campagna che ha portato alla elezioni ed essendo un personaggio della zona parmense allora la scelta potrebbe ricadere proprio sull’ex dirigente di Crociati Rugby e Amatori Milano.

 

 

 

 

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

 

 

notizie correlate

Allrugby Podcast: PRO 14

Allrugby Podcast: PRO 14

Ospiti Amerino Zatta, Andrea Dalledonne e Mauro Bergamasco
Successo di pubblico per le Zebre a Milano

Successo di pubblico per le Zebre a Milano

Andrea Dalledonne “sogno di vedere anche a Parma l’accoglienza che abbiamo ricevuto a Milano”
Andrea Dalledonne e la visione del mondo del rugby dal punto di vista dell’imprenditore

Andrea Dalledonne e la visione del mondo del rugby dal punto di vista dell’imprenditore

"Il futuro delle Zebre è lontano da Parma? Saremmo molto contenti di valutare altre candidature per un certo numero di partite"
Andrea Dalledonne “speriamo in un progetto forte e continuo nel tempo”

Andrea Dalledonne “speriamo in un progetto forte e continuo nel tempo”

Le prime dichiarazioni del numero 1 delle Zebre RC: “il rugby è anche una metafora delle strategie d’impresa”
Allrugby numero 159: "a quiet man", per la Nazionale arriva l'usato sicuro Kieran Crowley

Allrugby numero 159: "a quiet man", per la Nazionale arriva l'usato sicuro Kieran Crowley

Con interviste a Ian Madigan (Ulster), Michele Dalai (Zebre), Andrea Di Giandomenico (Nazionale Femminile)
Benetton Rugby ai saluti con 10 giocatori

Benetton Rugby ai saluti con 10 giocatori

Dopo 15 stagioni Alberto Sgarbi non vestirà più il bianco verde

ultime notizie di Pro14

notizie più cliccate di Pro14