4 anni fa 31/07/2017 16:34

Zebre Rugby Club: ufficializzato lo staff tecnico

Bradley sarà affiancato da Orlandi e Troncon

Arriva dal comunicato Federale l’ufficialità del nuovo staff tecnico delle Zebre Rugby Club. La franchigia con base a Parma, tornata dopo due stagioni sotto il controllo della Federazione, annuncia quattro nuove figure nello staff tecnico 2017/18. Michael Bradley, 55enne irlandese, è il nuovo head coach. L’ex allenatore della nazionale georgiana sarà affiancato dagli assistant coach Carlo Orlandi (responsabile degli avanti) e Alessandro Troncon (responsabile dei trequarti). Roland De Marigny viene confermato allenatore degli skills. Il nuovo preparatore atletico sarà Giovanni Biondi, Andrea De Rossi è confermato nel ruolo di Team Manager.
Il presidente FIR Alfredo Gavazzi da Federugyb: “Lo staff tecnico non potrebbe essere più coerente con quelli che sono i nostri obiettivi per l'alto livello. Mike Bradley è stato indicato direttamente dal nostro CT O’Shea.”

Il dott. Andrea Dalledonne è nominato Amministratore Unico della franchigia. Bolognese, 63 anni, laureato in Giurisprudenza, vanta una lunga esperienza professionale nel controllo di gestione e nella riorganizzazione aziendale. Oggi è AD di Carimonte Banca Holding mentre in passato è stato dirigente di Ernst&Young e Amministratore Delegato di "1000 Miglia”. Fianco a lui il dott. Diego Rivetti nominato Sindaco Unico.
Commenta Alfredo Gavazzi: “La partecipazione al PRO12 è strategica per lo sviluppo del nostro rugby di alto livello e la scelta di FIR di riprendere il pieno controllo della franchigia, sia dal punto di vista gestionale che sportivo, non potrà che garantire un pieno allineamento tra gli obiettivi della Nazionale e quelli delle Zebre Rugby Club. Desidero ringraziare, a nome di tutta la FIR, gli imprenditori locali che in questi due anni si sono impegnati nella gestione della franchigia ma oggi è opportuno voltare pagina e porre le basi per rendere la questa Società un modello di gestione, aziendale e sportiva. Andrea Dalledonne è un professionista di valore e non abbiamo dubbi sul fatto che saprà ottimizzare i processi interni di Zebre Rugby Club, sviluppare il settore commerciale e mantenere la Società sana ed efficiente. Siamo entusiasti di averlo con noi”.

notizie correlate

Italia A: il XV per affrontare l’Uruguay

Italia A: il XV per affrontare l’Uruguay

Izekor unico giocatore proveniente dal Top10
Italia A: i 28 giocatori convocati da Troncon

Italia A: i 28 giocatori convocati da Troncon

Gli ex azzurri Andrea Marcato e Davide Giazzon nello staff tecnico
Rinasce l’Italia Emergenti, Troncon l’allenatore

Rinasce l’Italia Emergenti, Troncon l’allenatore

Fissati i primi raduni e il primo test match
Italia: Franco Smith "costruiremo il nostro DNA su tre aspetti"

Italia: Franco Smith "costruiremo il nostro DNA su tre aspetti"

Il Presidente Gavazzi risponde alle critiche sulle nomine dello staff tecnico
Storie di 6 Nazioni - L’anno d’oro e gli addii

Storie di 6 Nazioni - L’anno d’oro e gli addii

Il 2007 è stato l’anno migliore dell’Italia al 6 Nazioni
Elezioni Fir: tre domande a Alfredo Gavazzi

Elezioni Fir: tre domande a Alfredo Gavazzi

I candidati alla presidenza Federale rispondono a tre tematiche
Alfredo Gavazzi: “la Fir ha bisogno di dirigenti non di ex giocatori”

Alfredo Gavazzi: “la Fir ha bisogno di dirigenti non di ex giocatori”

“Mi sono ricandidato per dovere morale, io i soldi nel rugby li ho sempre messi, Vaccari e Innocenti li hanno sempre presi”

ultime notizie di Pro12

notizie più cliccate di Pro12