3 mesi fa 13/10/2021 13:06

Quali novità per l’Italia di Crowley?

Nel pomeriggio le convocazioni azzurre per i test match d’autunno

Oggi pomeriggio il CT della Nazionale Italiana Rugby Kieran Crowley renderà nota la lista dei convocati per i test match autunnali, gli azzurri riceveranno a Roma i tre volte Campioni del Mondo All Blacks (6 novembre), l’Argentina (13 novembre) a Treviso e l’Uruguay (20 novembre) a Parma per una Autumn Nations Series 2021 in cui gli azzurri dovranno vincere assolutamente almeno la partita con i “Los Teros”.

 

Probabili scelte dall’estero

Tra gli azzurri che militano all’estero verranno sicuramente chiamati Paolo Garbisi e Federico Mori autori di un’ottimo inizio di stagione in Top14, non è sicuramente da meno Marco Riccioni dei Saracens mentre potrebbe ricevere una nuova chiamata il seconda linea dei Newcastle Falcons Marco Fuser che da qualche tempo era uscito dal giro. In lista ci sarà anche Tommaso Allan degli Harlequins infortunio permettendo.

Pochi minuti per ritagliarsi un posto sia per Matteo Minozzi dei Wasps che per Pietro Ceccarelli del Brive. Sergio Parisse invece è fuori per infortunio… Chissà se gli faranno fare l’ultima partita.

Nella ProD2 francese c’è un Edoardo Gori ormai fuori dal giro mentre chi potrebbe esser richiamato è il compagno di squadra nel Colomiers Michele Campagnaro.

 

I volti nuovi?

Il nuovo corso di Crowley potrebbe significare anche qualche volto nuovo tra i giovani, parliamo di Leonardo Marin (foto), Lorenzo Cannone, Tommaso Menoncello o anche Ratuva Tavuyara del Benetton, quest'ultimo sarebbe l'ultimo degli stranieri equiparati; sponda Zebre interessano Ion Neculai e Andrea Zambonin.

 

Nazionale “A”

Chi potrebbe ritagliarsi la prestigiosa chiamata negli azzurri nonostante la militanza in TOP10? Il massimo campionato italiano mette in campo ogni sabato giovani molto interessanti che se non saranno chiamati con la maggiore potranno sicuramente far parte della nuova Italia “A” che a novembre sfiderà la Spagna a Madrid, eccoli per club di appartenenza:

Ruggeri e Piantella (Rovigo)
Casolari e Borean (Petrarca)
Peruzzo e Izekor (Calvisano)
Bertaccini (Valorugby)
Gesi (Colorno)
Alessandro Garbisi (Mogliano)
Marucchini (Lazio)

 

 

I convocati della Nazionale Maggiore

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

notizie correlate

Italia a raduno in preparazione del Sei Nazioni 2022

Italia a raduno in preparazione del Sei Nazioni 2022

Il calendario delle partite e i 33 azzurri convocati
La società di criptovalute Bitpanda nuovo sponsor dell’Italia del rugby

La società di criptovalute Bitpanda nuovo sponsor dell’Italia del rugby

Innocenti: “Gli investimenti online sono il fenomeno finanziario che sta incuriosendo ed interessando tutti”
Italia: le giovani novità, i pochi veterani e gli equiparati

Italia: le giovani novità, i pochi veterani e gli equiparati

“Ripartiamo dalla vittoria contro l’Uruguay” dice Crowley
Italia: i 33 convocati per la 22esima apparizione al Sei Nazioni

Italia: i 33 convocati per la 22esima apparizione al Sei Nazioni

Non è ancora tempo del clamoroso ritorno di Parisse, c’è Toa Halafihi
Tommaso Castello si ritira dal rugby giocato

Tommaso Castello si ritira dal rugby giocato

Decisivo l’infortunio di Twickenham quasi tre anni fa
Ritrovato Francesco Minto, notte al freddo in Val Montanaia

Ritrovato Francesco Minto, notte al freddo in Val Montanaia

L'ex nazionale Azzurro era stato dato per disperso dopo un'escursione
Kieran Crowley su Polledri e uno sguardo ai Mondiali 2023

Kieran Crowley su Polledri e uno sguardo ai Mondiali 2023

“Il 70% potrà fare i Mondiali ma pochi sono al livello di All Blacks o Francia”

ultime notizie di Nazionale

notizie più cliccate di Nazionale