1 anno fa 04/08/2019 20:36

L'Italia U18 batte Leinster Academy per 28 a 23

Gli Azzurrini restano in vantaggio per tutta la durata del match, prossimo impegno a Belfast contro l'Ulster

L'Italia U18 parte benissimo. A Dublino gli Azzurrini superano gli irlandesi del Leinster per 28-23, dopo un match che i ragazzi di Dolcetto hanno condotto mantenendo sempre un vantaggio sugli avversari.

Nei primi minuti Italia a segno più volte: Ortombina al 3’, Frangini al 9’ e Menoncello al 16’ – tutte trasformate da Garbisi – che valgono il momentaneo 21-0 dopo soli 16 minuti. I padroni di casa reagiscono e, frutto anche della superiorità numerica arrivata in seguito al giallo rimediato da Mazzanti, riescono ad andare in meta con McWade e con Tector accorciano le distanze chiudendo la prima frazione sul 10-21.

Nella ripresa la pressione degli irlandesi si fa sentire e la meta di O’Grady prima e il calcio piazzato di Tector poi – intervallate dal secondo giallo degli Azzurrini al neo entrato Mattioli – portano il Leinster a contatto sul 20-21. La Selezione Azzurra non abbassa la testa e riesce ad allungare le distanze con la seconda meta personale di Menoncello che, con la collaborazione di Garbisi, porta la squadra di Dolcetto sul 20-28. Al 54’ il numero 10 del Leinster accorcia le distanze ma gli Azzurrini riescono a difendere il vantaggio e a chiudere il match in proprio favore sul 28-23.

Il prossimo incontro vedrà gli Azzurrini affrontare l'Academy di Ulster a Belfast, giovedì 8 agosto, alle 12 ora locale (13 ITA).

 

Marcatori: p.t. 3’ m. Ortombina tr. Garbisi (0-7); 9’ m. Frangini tr. Garbisi (0-14); 16’ m. Menoncello tr. Garbisi; 32’ m. McWade tr. Tector (7-10); 34’ c.p. Tector (10-21); s.t. 38’ m. O’Grady tr. Tector (17-21); 48’ c.p. Tector (20-21);  50’ m. Menoncello tr. Garbisi (20-28); 54’ c.p. Tector (23-28)

Leinster Academy: O’Grady; Henderson, Gibbson, McWade, Mallon; Tector, Gunne; Walsh, Rutledge, Lawlor; Mangan, Morrissey; McGuire, Barron, Boyle (cap)
A disposizione: Happonen, Flood, Sargent, Woods, Booth, Moloney, Quinn, Harrison, Berti-Newman, Baird, Hawkshaw

Selezione Italia U18: Pani; Foroncelli, Menoncello (51’ Vaccari), Fusari, Pagnani; Teneggi (44’ Lazzarin), Garbisi (cap); Mazzei, Pilati, Cenedese (48’ Popescu); Sharku (39’ Mattioli), Ortombina; Genovese, Frangini, Mazzanti
A disposizione: Scramoncin, Jannuel, Rizzoli, Cuoghi, Garlet

Cartellini: al 22’ giallo a Mazzanti (Selezione Italia U18); al 44’ giallo a Mattioli (Selezione Italia U18); al 51’ giallo a McGuire (Leinster Academy)
Calciatori: Garbisi (Selezione Italia U18) 4/4; Tector (Leinster Academy) 5/5

 

Foto Federugby

Nicola Cherici  9 mesi fa

In questa squadra c'è un giocatore che è il miglior numero 8 tra i nati nel 2002 del centrosud. Negli ultimi due anni è stato vicecampione d'Italia under 16 e under 18. Nel club ha sempre giocato terza linea. Ma in Nazionale e in Accademia svolge il ruolo di tallonatore. Spero che i tecnici federali abbiano le idee chiare su cosa è meglio per questo ragazzo al fine di svilupparne l'indubbio grande talento..

notizie correlate

Le novità sul percorso di formazione dei giocatori di interesse nazionale

Le novità sul percorso di formazione dei giocatori di interesse nazionale

La Commissione Tecnica di Alto Livello FIR ha individuato due cicli per i migliori giovani italiani
Formazione giovani: Ascione “serve quantità e qualità”

Formazione giovani: Ascione “serve quantità e qualità”

La Nazionale del futuro guarda alla prevenzione infortuni e all’aspetto mentale dei giocatori
Le Fiamme Oro Rugby presentano la propria Accademia

Le Fiamme Oro Rugby presentano la propria Accademia

Nasce così la terza alternativa alle Accademie federali
Accademia U20: i 37 selezionati per la stagione 2020/21

Accademia U20: i 37 selezionati per la stagione 2020/21

Mattia Dolcetto e Roberto Santamaria gli allenatori dell’Accademia Fir U20
FIR: i 114 giovani scelti per i Centri di formazione U18

FIR: i 114 giovani scelti per i Centri di formazione U18

Continua il progetto giovanile d’elite su 4 Accademie
Sostegno Ovale, ripartire da tre iniziative

Sostegno Ovale, ripartire da tre iniziative

Il Rugby Colorno riparte all’insegna della solidarietà con tre progetti
Top12, con la nuova regola FIR massimo tre stranieri in campo

Top12, con la nuova regola FIR massimo tre stranieri in campo

Ridotto da 4 a 3 il numero di giocatori schierabili in campo, che non siano di formazione italiana
Quattro chiacchiere con Sergio Parisse [VIDEO]

Quattro chiacchiere con Sergio Parisse [VIDEO]

Parisse su passato, presente e furturo

ultime notizie di Nazionale Giovanile

notizie più cliccate di Nazionale Giovanile