1 mese fa 17/02/2021 10:31

Siya Kolisi cambia maglia dopo 11 anni

Il capitano degli Springboks lascia Western Province e Stormers per gli Sharks

In Sudafrica si è appena conclusa la mossa di rugby mercato della stagione. Il capitano degli Springboks Siya Kolisi lascia i Western Province e gli Stormers dopo 11 anni per trasferirsi a Durban con la maglia nera degli Sharks.

 

Il terza linea 29enne ha condotto il Sudafrica alla conquista della sua terza Rugby World Cup nell’autunno 2019 in Giappone, Kolisi (1,88 m x 105 kg) è il primo capitano di colore della storia del Sudafrica Rugby.

“Questo è un giorno storico per gli Sharks poiché Kolisi si unisce alla nostra orgogliosa franchigia come icona della nazionale sudafricana avendo portato gli Springbok in cima alle classifiche mondiali nel 2019” recita il comunicato del club.

“È un giocatore di classe e senza dubbio un grande ambasciatore del rugby, qualcuno a cui i nostri giovani giocatori si ispirano. Siamo fiduciosi che Siya si adatterà perfettamente all'ambiente del nostro team e con la cultura unica che abbiamo a Durban” ha dichiarato il CEO degli Sharks, Eduard Coetzee.

 

Kolisi e gli Sharks parteciperanno alla prossima Rainbow Cup, torneo ca cui parteciperanno Benetton e Zebre e che avrà inizio alla fine di marzo.

 

 

Foto @Springboks

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

notizie correlate

Infortuni per Sam Cane e Camille Chat

Infortuni per Sam Cane e Camille Chat

Entrambi i giocatori dovranno stare fuori diverso tempo
British Lions: presentato il nuovo staff tecnico per il Tour 2021

British Lions: presentato il nuovo staff tecnico per il Tour 2021

Tre nuovi allenatori con Warren Gatland per il Tour in Sudafrica
Leinster, botta al Covid-19. Chiesto il ritorno del pubblico

Leinster, botta al Covid-19. Chiesto il ritorno del pubblico

In Irlanda si cerca di tornare ad una sorta di normalità
I Saracens si tengono stretti Owen Farrell

I Saracens si tengono stretti Owen Farrell

Il mediano d’apertura inglese nominato capitano del club
Erika Morri: ”Serve più visibilità per il rugby al femminile”

Erika Morri: ”Serve più visibilità per il rugby al femminile”

L’intervista rilasciata alla U.S. Women’s Rugby Foundation
Springboks, parte la preparazione al tour dei Lions

Springboks, parte la preparazione al tour dei Lions

Il neo allenatore Nienaber sarà subito messo a dura prova

ultime notizie di Mercato

notizie più cliccate di Mercato