18 giorni fa 04/01/2022 11:30

La Russia guarda ai Mondiali 2031 con un intero staff tecnico sudafricano

Ingaggiato Dick Muir, in arrivo il due volte campione del mondo Os du Randt

La Russia sta facendo grandi sforzi per entrare nell'élite del rugby internazionale, questo in un’ottica Rugby World Cup 2031, edizione che potrebbe essere ospitata per la prima volta proprio dalla Russia.

La Federazione Russa di Rugby (FRR) ha confermato la nomina del nuovo head coach, il vice allenatore degli Sharks e del Sudafrica Dick Muir, mentre l’ex star dei Blitzbokke Vuyo Zanga è stato nominato allenatore della nazionale Sevens.

Inoltre sono in atto le trattative per portare a Mosca uno dei giocatori e allenatori più famosi del Sud Africa, il pilone, la leggenda, Os du Randt (foto), per il ruolo di allenatore della mischia della Russia.

Du Randt è uno dei due Springboks (l’altro è François Steyn) ad aver vinto due volte la Coppa del Mondo (1995 e 2007) ed è stato anche allenatore di mischia del Sudafrica al fianco di Peter de Villiers tra il 2009 e il 2010.

La Russia è attualmente al 25° posto nel ranking mondiale, appena dietro la Namibia, ma è migliorata costantemente negli ultimi anni tanto da prendere parte alla Coppa del Mondo in Giappone.

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

notizie correlate

Aldo Birchall head coach del CSKA Rugby Mosca

Aldo Birchall head coach del CSKA Rugby Mosca

Al suo fianco l’esperto John Mulvihill
Andrea Masi e la filosofia da allenatore

Andrea Masi e la filosofia da allenatore

“Benetton ha una rosa molto ampia, ciò ci permette di alzare gli standard”
Benetton Rugby: I primi giorni del ciclo Marco Bortolami

Benetton Rugby: I primi giorni del ciclo Marco Bortolami

Coach Bortolami su obiettivi della nuova stagione, nuovo staff e rosa giocatori
Allenatori: quanto cambiano le panchine del Top10?

Allenatori: quanto cambiano le panchine del Top10?

Conferme e novità in massima serie di rugby
I 36 del Galles per il Sei Nazioni, Dan Biggar sarà capitano

I 36 del Galles per il Sei Nazioni, Dan Biggar sarà capitano

Fascia di capitano al mediano gallese in vista del prossimo Sei Nazioni
Zebre si accontentano del bonus, Worcester vince 26 a 36

Zebre si accontentano del bonus, Worcester vince 26 a 36

Belle reazioni, sia nel primo che nel secondo tempo, peccato per le numerose disattenzioni

ultime notizie di Mercato

notizie più cliccate di Mercato