1 mese fa 11/08/2020 17:39

I principali movimenti di mercato per il Top14 2020/21

Ecco tutti i trasferimenti che interesseranno i principali club francesi

Il COVID-19 non ferma i movimenti di mercato del massimo campionato francese di rugby, che si prepara ad affrontare la prossima stagione agonistica tra le varie incertezze. Nonostante ciò il rugbymercato non si è fermato, e sono tanti i talenti che hanno preferito lasciare la Francia vista la situazione affatto facile, causa il coronavirus.

I big provenienti da Nuova Zelanda e Sudafrica, hanno preferito tornare a casa, oppure emigrare in Giappone, dove il Top League si giocherà e i contratti sono gonfi.

Non mancano, ad ogni modo, i grandi nomi di giocatori che hanno deciso di unirsi al Top14, in vista del prossimo campionato:

Bayonne: il club basco ha ingaggiato il seven Joe Ravouvou (190 cm per 105 kg); con lui arriva anche il seconda linea Hugh Pyle (201 cm per 118 kg), che lascia lo Stade Français dopo cinque stagioni.

Bordeaux Bègles: ecco in arrivo il tre quarti colossale Ben Lam (195 cm per 104 kg) direttamente dagli Hurricanes; dai Jaguarse è in arrivo il seconda linea Guido Petti Pagadizabal; Semi Radradra lascia il club, destinazione Bristol Bears.

Brive: il club bianco-nero ha ingaggiato il pilone Azzurro Pietro Ceccarelli (184 cm per 118 kg), che lascia Edinburgh dopo due stagioni.

Castres: dopo essersi distinto alla Rugby World Cup, il mediano uruguayano Santiago Arata (170 cm per 78 kg, 23 anni) fa il salto di qualità e si unisce al Top14.

Clermont: altra punta di diamante emersa ai Mondiali 2019 è il giapponese Kotaro Matsushima (178 cm per 87 kg, 26 anni), che lascia i Suntory Sungoliath per il campionato francese; di contro Greig Laidlaw lascia il club giallo-blu e vola in Top League, destinazione NTT Communications Arcs.

La Rochelle: i nuovi ingaggi vedono l'arrivo di Brice Dulin dal Racing e del seconda linea Will Skelton (203 cm per 125 kg)  dai Saracens.

Montpellier: il club è pronto per l'arrivo di Vincent Rattez (181 cm per 78 kg) da La Rochelle; altri due importantissimi innesti sono il forte mediano sudafricano Cobus Reinach (175 cm per 84 kg), in arrivo da Northampton, e il tre quarti Alex Lozowski (184 cm per 92 kg), dai Saracens. Per quanto riguarda le partenze Frans Steyn (191 cm per 114 kg) lascia il club, e torna nel Super Rugby con i Cheetahs; Timoci Nagusa (188 cm per 100 kg) passa al Grenoble.

Pau: due partenze di rilievo per il club, Ben Smith (185 cm per 95 kg) passa ai Kobelco Steelers e Colin Slade ai Mitsubishi Dynaboars, in Giappone.

Racing 92: innesto importantissimo per il club parigino, con l'arrivo Kurtley Beale dai Waratahs. Il mediano Ben Volavola... "vola" a Perpignan.

Stade Français: Marcos Kremer (196 cm per 118 kg), il seconda linea lascia i Jaguares e approda in Top14.

Tolone: addio a Nehe Milner Skudder e Julian Savea, che tornano in Nuova Zelanda, rispettivamente Highlanders e Hurricanes.

Tolosa: il gigante Richie Gray (207 cm per 126 kg) torna a casa, a Glasgow.

 

Foto TheStraitsTimes

 

notizie correlate

Muore giovane pilone del Pau, aveva 21 anni

Muore giovane pilone del Pau, aveva 21 anni

Franck Lascassies aveva un passato nel Bayonne e attualmente era in forza al Pau
Si ritira Census Johnston, leggenda samoana

Si ritira Census Johnston, leggenda samoana

Johnston non ha potuto dire addio al rugby dal campo a causa del coronavirus
L’impressionante peso della mischia del Bayonne

L’impressionante peso della mischia del Bayonne

Il pack dei francesi di Top14 supera la tonnellata
Joe Rokocoko: vi presento Joe Black

Joe Rokocoko: vi presento Joe Black

Il trequarti ala Joe Rokocoko è stato il degno erede di Jonah Lomu tra le fila degli All Blacks, dove si è dimostrato uno dei finisher più letali del rugby moderno

ultime notizie di Mercato

notizie più cliccate di Mercato