3 anni fa 17/04/2019 12:19

Benetton Rugby: salutano Gori, De Marchi e Barbieri, in arrivo Trussardy

Grandi partenze e arrivi nel mercato del Benetton Rugby

Dopo Pasqua il Benetton Rugby si gioca l’accesso ai playoff di Guinness Pro14, uno storico risultato che sancirebbe la miglior stagione dei Leoni bianco verdi in lega celtica, ironia della sorte, agli uomini di Coach Crowley servono 5 punti, una vittoria con bonus proprio contro le Zebre a Parma per avere la matematica certezza della qualificazione.

A Treviso si sta lavorando per impostare la rosa per la prossima stagione, una stagione particolare che priverà molte squadre di diversi Top Players per via dei Mondiali di settembre. La Tribuna di Treviso ci informa delle partenze di quattro senatori bianco verdi, si tratta di Edoardo “Ugo” Gori, Alberto De Marchi, Robert Barbieri e Giorgio Bronzini.
Gori lascerà il Benetton dopo 10 anni (era arrivato da Prato) e potrebbe trovare accoglienza al Rugby San Donà così come il pilone Alberto De Marchi. De Marchi però lascerà il Benetton soltanto da giocatore perchè per lui è previsto un incarico nel food and beverage di Monigo per i tifosi e il terzo tempo. Robert Barbieri era arrivato nella Marca da Parma 12 anni fa, il terza linea potrebbe fare ritorno in Canada anche in considerazione dei suoi 34 anni. E’ ancora giovane invece il mediano Giorgio Bronzini (28 anni), il viadanese questa stagione è stato utilizzato con il contagocce.

Dopo le conferme degli arrivi di Ely Snyman in seconda linea e Ian Keatly all’apertura oggi Benetton annuncia l’ingaggio di Michele Lamaro fino al 2022, il giovane terza linea (votato come miglior giovane da Rugbymeet - Premio Giorgio Sbrocco -) è stato la rivelazione della stagione.

La Tribuna di Treviso conferma inoltre il rinnovo del contratto del seconda linea Marco Fuser per almeno un’altra stagione e annuncia l’ingaggio del mediano di mischia italo-francese (già nazionale U20) Charly Trussardi in arrivo dal Biarritz in ProD2.

 

I Permit Player per l’inizio della prossima stagione potrebbero essere l’italo-argentino del Petrarca Joaquin Riera, così come i piloni Michele Mancini - Parri e Riccardo Brugnara da Rovigo.

Nel mirino il giovanissimo pilone dell’Accadmeia Filippo Alongi (a 18 anni il suo debutto con le Zebre da Permit), il tallonatore moglianese Edoardo Ferraro, il centro rodigino dell’Italia U20 Matteo Moscardi, il mediano di mischia Piva, il centro De Masi oltre al terza linea padovano Manni.

Incerto il futuro per due giocatori: l’utility back Tommaso Iannone potrebbe chiudere l’esperienza con Benetton perché chiamato dalla De Longhi, multinazionale azienda di famiglia (è il nipote di Bepi ndr). Problemi fisici invece per il tallonatore Ornel Gega, fermo da un anno per l’infortunio al ginocchio.

 

 

Risultati della 20° giornata di Guinness Pro14 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Elena Barbini

 

 

 

La cover della tua squadra di rugby solo nello shop di Rugbymeet

Tomas De Torquemada  3 anni fa

Trussardi dopo Clermont giocava in ProD2 ma non a Biarritz, come avete scritto, ma a Beziers

notizie correlate

Rosso a Minozzi ma Benetton vince lo stesso

Rosso a Minozzi ma Benetton vince lo stesso

Con Edinburgh i Leoni vanno in quattordici per settanta minuti
Tornano in campo Zebre e Benetton, le formazioni

Tornano in campo Zebre e Benetton, le formazioni

Zebre a Belfast questa sera, Benetton al Monigo con Edimburgo
URC: nuovi acquisti per Benetton e Zebre

URC: nuovi acquisti per Benetton e Zebre

Tre nuovi giocatori dall’estero per le franchigie di URC
Matteo Minozzi al Benetton Rugby

Matteo Minozzi al Benetton Rugby

“Wasps? Mi sono ritrovato in una situazione che non avrei mai pensato di vivere nella mia carriera”

ultime notizie di Mercato

notizie più cliccate di Mercato