4 mesi fa 17/07/2021 11:22

Tokyo 2020, il 26 luglio fischio d'inizio per il rugby seven

A meno di una settimana dalle Olimpiadi

Le abbiamo decantate per cinque anni, adesso il dado è tratto. Manca meno di una settimana all'inizio di Tokyo 2020 (2021, ma il CIO non ha cambiato denominazione per motivi di marketing) e meno di dieci giorni all'inizio delle gare di rugby sevens, che si disputeranno nella cornice del Tokyo Stadium.

Ventiquattro le nazionali partecipanti (12 maschili, 12 femminili), pronte a contendersi l'agognato Oro olimpico. Per gli uomini, i campioni in carica fijiani sono considerati assi della specialità, superiori anche agli All Blacks. Per le donne ci sono australiane e neozelandesi che ambiscono a replicare la finale di cinque anni fa. Ma attenzione al Giappone padrone di casa: è una nazionale completamente diversa dal passato, forte anche del doppio oro ottenuto alle Universiadi 2019, quando le nazionali nipponiche maschile e femminile vinsero le rispettive finali.

Tra i partecipanti c'è anche l'Irlanda, tra le grandi sorprese del seven, che in breve tempo ha saputo ritagliarsi uno spazio nell'elite del rugby a 7.

La Russia (femminile) c'è... ma non si vede. Le atlete della squadra russa parteciperanno sotto la bandiera del Russian Olympic Committee, data la squalifica del CIO.

 

Torneo Maschile
Girone A: Nuova Zelanda, Australia, Argentina, Corea del Sud
Girone B: Fiji, Gran Bretagna, Canada, Giappone
Girone C: Sudafrica, USA, Kenya, Irlanda

Torneo Femminile
Girone A: Nuova Zelanda, Russian Olympic Committee, Gran Bretagna, Kenya
Girone B: Canada, Francia, Fiji, Brasile
Girone C: Australia, USA, Cina, Giappone

 

 

Foto Asia Rugby

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

Visita il nostro shop online!

notizie correlate

La nuova regola eleggibilità non piace in Nuova Zelanda

La nuova regola eleggibilità non piace in Nuova Zelanda

Il CEO di NZ Rugby porta un caso esempio davanti World Rugby
Esonero per Foster? Nessuno ricorda il 1998 amaro degli All Blacks

Esonero per Foster? Nessuno ricorda il 1998 amaro degli All Blacks

Sul buon Ian piovono le critiche, in pochi ricordano le cinque sconfitte consecutive del ct John Hart
Autumn Nations Series: il resoconto dei test internazionali

Autumn Nations Series: il resoconto dei test internazionali

Bilancio tutto sommato positivo per il Sudafrica, male il resto dell’emisfero sud
All Blacks: balla la panchina di Ian Foster

All Blacks: balla la panchina di Ian Foster

Con le Autumn Nations Series ha rischiato anche Mario Ledesma
Trionfo della Francia, con gli All Blacks finisce 40-25 [VIDEO]

Trionfo della Francia, con gli All Blacks finisce 40-25 [VIDEO]

Altro tracollo della Nuova Zelanda, contro il XV di Galthié che ha dominato l'incontro
Tutte le sfide internazionali della 5° giornata di Autumn Nations Series

Tutte le sfide internazionali della 5° giornata di Autumn Nations Series

Le formazioni sugli altri campi dei test match internazionali

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale