1 mese fa 01/07/2022 19:01

Test match di Luglio: il programma degli incontri internazionali

Le formazioni in campo nel primo grande weekend di rugby internazionale

Inizia in queste ore il primo grande weekend di rugby internazionale. Coinvolte le migliori nazionali dei due emisferi, Nord contro Sud ancora una volta, e una volta ancor più avvincente ora che la pandemia sembra essere un problema meno preoccupante rispetto a due anni fa. Riaprono le frontiere e riaprono i botteghini che porteranno allo stadio il grande pubblico per delle super sfide come le seguenti:

All Blacks e Irlanda, l’europea che ha battuto più spesso di recente i tutti neri nel primo di una serie di tre test match in terra neozelandese. Come tutte le nazionali anche gli All Blacks schiereranno qualche volto nuovo ma con l’unico obbiettivo di fare tre su tre.

Australia v Inghilterra sarà il modo d vedere a che punto sono le due grandi forze, il gioco innovativo Wallabies con l’astuzia e conoscenza del rugby dell’Inghilterra di Eddie Jones.

Sudafrica v Galles sarà occasione di vedere in campo i campioni del mondo contro dei Dragoni al ricambio generazionale, nettamente favoriti gli Springboks neanche a dirlo.

Argentina v Scozia, l’ultimo test, forse il meno interessante ma il più carico di agonismo, soprattutto quando si gioca in Sudamerica.

Nel frattempo si gioca anche la Pacific Cup con in campo Fiji e Tonga, questi ultimi avranno a disposizione gli ex All Blacks Malakai Fekitoa, Charles Piutau e l’ex Wallabie Israel Folau, i primi a beneficiare della regola di World Rugby sulla possibilità di cambiare nazionale dopo tre anni dall’ultima convocazione.

 

Il programma dei test match e le formazioni:

 

Venerdì 01 luglio

Ore 20.00 Spagna v Italia (sky sport Action)

 

Sabato 02 luglio

Ore 03.00 USA v French Barbarians

Ore 07.50 Giappone v Francia

Ore 09.00 All Blacks v Irlanda (sky sport Arena)

Ore 12.00 Australia v Inghilterra (sky sport Arena)

Ore 17.00 Sudafrica v Galles (sky sport Arena)

Ore 21.00 Argentina v Scozia (sky sport Action)

 

 

Sabato 02 luglio - Ore 09.00 - All Blacks v Irlanda (sky sport Arena)

New Zealand: 15 Jordie Barrett, 14 Sevu Reece, 13 Rieko Ioane, 12 Quinn Tupaea, 11 Leicester Fainga’anuku, 10 Beauden Barrett, 9 Aaron Smith, 8 Ardie Savea, 7 Sam Cane (c), 6 Scott Barrett, 5 Samuel Whitelock, 4 Brodie Retallick, 3 Ofa Tu’ungafasi, 2 Codie Taylor, 1 George Bower

Panchina: 16 Samisoni Taukei’aho, 17 Karl Tu’inukuafe, 18 Angus Ta’avao, 19 Pita Gus Sowakula, 20 Dalton Papalii, 21 Finlay Christie, 22 Richie Mo’unga, 23 Braydon Ennor

Ireland: 15 Hugo Keenan, 14 Keith Earls, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Johnny Sexton (c), 9 Jamison Gibson-Park, 8 Caelan Doris, 7 Josh van der Flier, 6 Peter O’Mahony, 5 James Ryan, 4 Tadhg Beirne, 3 Tadhg Furlong, 2 Dan Sheehan, 1 Andrew Porter

Panchina: 16 Dave Heffernan, 17 Finlay Bealham, 18 Cian Healy, 19 Kieran Treadwell, 20 Jack Conan, 21 Conor Murray, 22 Joey Carbery, 23 Bundee Aki

Date: Saturday, July 2

Venue: Eden Park, Auckland

Kick-off: 19:05 local (08:05 BST,07:05 GMT)

Referee: Karl Dickson (England)

Assistant Referees: Wayne Barnes (England), Jordan Way (Australian)

TMO: Marius van der Westhuizen (South Africa)

 

 

Sabato 02 luglio - Ore 12.00 - Australia v Inghilterra (sky sport Arena)

Australia: 15 Tom Banks, 14 Andrew Kellaway, 13 Len Ikitau, 12 Samu Kerevi, 11 Marika Koroibete, 10 Quade Cooper, 9 Nic White, 8 Rob Valetini, 7 Michael Hooper (c), 6 Rob Leota, 5 Cadeyrn Neville, 4 Darcy Swain, 3 Allan Alaalatoa, 2 David Porecki, 1 Angus Bell

Panchina: 16 Folau Fainga’a, 17 Scott Sio, 18 James Slipper, 19 Matt Philip, 20 Pete Samu, 21 Jake Gordon, 22 Noah Lolesio, 23 Jordan Petaia

England: 15 Freddie Steward, 14 Jack Nowell, 13 Joe Marchant, 12 Owen Farrell, 11 Joe Cokanasiga, 10 Marcus Smith, 9 Danny Care, 8 Billy Vunipola, 7 Tom Curry, 6 Courtney Lawes (c), 5 Jonny Hill, 4 Maro Itoje, 3 Will Stuart, 2 Jamie George, 1 Ellis Genge

Panchina: 16 Luke Cowan-Dickie, 17 Mako Vunipola, 18 Joe Heyes, 19 Ollie Chessum, 20 Lewis Ludlam, 21 Jack van Poortvliet, 22 Guy Porter, 23 Henry Arundell

Date: Saturday, July 2

Venue: Optus Stadium, Perth

Kick-off: 18:00 local (11:00 BST, 10:00 GMT)

Referee: James Doleman (New Zealand)

Assistant Referees: Andrew Brace (Ireland), Craig Evans (Wales)

TMO: Brendon Pickerill (New Zealand)

 

 

Sabato 02 luglio - Ore 17.00 Sudafrica v Galles (sky sport Arena)

South Africa: 15 Damian Willemse, 14 Cheslin Kolbe, 13 Lukhanyo Am, 12 Damian de Allende, 11 Makazole Mapimpi, 10 Elton Jantjies, 9 Faf de Klerk, 8 Jasper Wiese, 7 Franco Mostert, 6 Siya Kolisi (c), 5 Lood de Jager, 4 Eben Etzebeth, 3 Frans Malherbe, 2 Bongi Mbonambi, 1 Ox Nché

Panchina: 16 Malcolm Marx, 17 Steven Kitshoff, 18 Vincent Koch, 19 Salmaan Moerat, 20 Elrigh Louw, 21 Kwagga Smith, 22 Herschel Jantjies, 23 Willie le Roux

Wales: 15 Liam Williams, 14 Louis Rees-Zammit, 13 George North, 12 Nick Tompkins, 11 Josh Adams, 10 Dan Biggar (c), 9 Kieran Hardy, 8 Taulupe Faletau, 7 Tommy Reffell, 6 Dan Lydiate, 5 Adam Beard, 4 Will Rowlands, 3 Dillon Lewis, 2 Ryan Elias, 1 Gareth Thomas

Panchina: 16 Dewi Lake, 17 Rhys Carre, 18 Tomas Francis, 19 Alun Wyn Jones, 20 Josh Navidi, 21 Tomos Williams, 22 Gareth Anscombe, 23 Owen Watkin

Date: Saturday, July 2

Venue: Loftus Versfeld, Pretoria

Kick-off: 17:05 local (16:05 BST, 15:05 GMT)

Referee: Nika Amashukeli (Georgia)

Assistant Referees: Angus Gardner (Australia), Andrea Piardi (Italy)

TMO: Joy Neville (IRFU)

 

 

Sabato 02 luglio - Ore 21.00 Argentina v Scozia (sky sport Action)

Argentina: 15 Juan Cruz Mallia, 14 Santiago Cordero, 13 Matias Orlando, 12 Jerónimo de la Fuente, 11 Emiliano Boffelli, 10 Nicolas Sanchez, 9 Tomas Cubelli, 8 Pablo Matera, 7 Marcos Kremer, 6 Juan Martín González, 5 Matías Alemanno, 4 Guido Petti, 3 Francisco Gómez Kodela, 2 Julián Montoya (c), 1 Nahuel Tetaz Chaparro

Panchina: 16 Agustin Creevy, 17 Mayco Vivas, 18 Joel Sclavi, 19 Lucas Paulos, 20 Facundo Isa, 21 Gonzalo Bertranou, 22 Santiago Carreras, 23 Matias Moroni

Scotland: 15 Rory Hutchinson, 14 Darcy Graham, 13 Mark Bennett, 12 Sam Johnson, 11 Duhan van der Merwe, 10 Blair Kinghorn, 9 Ali Price, 8 Matt Fagerson, 7 Luke Crosbie, 6 Magnus Bradbury, 5 Jonny Gray, 4 Grant Gilchrist (c), 3 Zander Fagerson, 2 George Turner, 1 Pierre Schoeman

Panchina: 16 Ewan Ashman, 17 Rory Sutherland, 18 Javan Sebastian, 19 Sam Skinner, 20 Rory Darge, 21 Ben White, 22 Ross Thompson, 23 Sione Tuipulotu

Date: Saturday, July 2

Venue: Estadio 23 de Agosto, Jujuy

Kick-off: 16:10 local (20:10 BST, 19:10 GMT)

Referee: Nic Berry (Australia)

Assistant Referees: Mathieu Raynal (FFR), Pierre Brousset (FFR)

TMO: Marius Jonker (SARU)

 

 

Foto Alfio Guarise

notizie correlate

L'Australia supera l'Argentina per 26 a 41 [VIDEO]

L'Australia supera l'Argentina per 26 a 41 [VIDEO]

Buon primo tempo per i Pumas, i Wallabies vincono in rimonta
Andy Farrell con l'Irlanda per altri tre anni

Andy Farrell con l'Irlanda per altri tre anni

Il ct dei Verdi prolunga il contratto fino al 2025
Rugby: tutti gli highlights del terzo test della Serie [VIDEO]

Rugby: tutti gli highlights del terzo test della Serie [VIDEO]

Le video sintesi dell’ultima sfida tra emisfero Nord e Sud
Italia: le città dei Test Match di novembre 2022

Italia: le città dei Test Match di novembre 2022

In autunno Samoa, Australia e Sudafrica per gli Azzurri
Rugby: l’Irlanda è di nuovo in testa al Ranking

Rugby: l’Irlanda è di nuovo in testa al Ranking

La seconda vittoria irlandese sugli All Blacks vale il primo posto
Cile e Namibia qualificati alla RWC 2023

Cile e Namibia qualificati alla RWC 2023

Traguardo storico per la nazionale sudamericana, al suo debutto mondiale

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale