5 mesi fa 10/04/2020 18:29

Sir Clive Woodward attacca la RFU e Eddie Jones

Il CT campione del mondo critica diverse scelte della finale persa con gli Springboks

Sir Clive Woodward, l’unico allenatore inglese ad aver vinto la Coppa del Mondo con l’Inghilterra, ha criticato la RFU in merito alle tempistiche dell'annuncio del nuovo contratto di Eddie Jones.

Eddie Jones è allenatore dell'Inghilterra dal 2016 e ha firmato un nuovo contratto con la RFU prolungando il matrimonio fino alla Coppa del Mondo del 2023 in Francia.

Con molte nazioni che stanno lottando con la crisi di Covid-19 e con molte federazioni di rugby che stanno affrontando grosse difficoltà finanziarie, Woodward non ha accettato la logica dell'annuncio dell'estensione del contratto di Jones in questo particolare periodo.

“Il rugby è totalmente fermo quindi non capisco le tempistiche”, ha scritto Clive Woodward nella sua rubrica per il Daily Mail.

“Annunciare che Eddie diventa l'allenatore più pagato della storia mentre altre nazioni e club sono sull'orlo della bancarotta, è come minimo insensibile.”

“E’ stato un annuncio che non ha nulla a che fare con il clima attuale. Nel mondo ci sono nazioni rugbistiche come USA, Australia, Figi, Samoa e Tonga che stanno lottando per non scomparire”.

 

L’attacco di Woodward al collega Eddie Jones e alla RFU non si ferma a questo, il tecnico campione del mondo 2003 (vittoria contro l’Australia allora allenata proprio da Jones ndr) ha anche messo in dubbio la mancanza di controllo che Jones ha avuto da quando l'Inghilterra ha subito la sconfitta in finale della Rugby World Cup, tornando allo scorso novembre in Giappone quando il XV della rosa è caduto per mano del Sudafrica.

“Sono stati analizzati in RFU i motivi della sconfitta? Perché hanno giocato così male in finale o perché sono andati in Giappone con solo due pacchetti di mischia e solo cinque piloni?” si chiede Woodward.

“Perché a Joe Marler è stato permesso di prendere in giro i giornalisti in conferenza stampa nell'ultima settimana del Mondiale? Chi erano le star che entravano e uscivano dal campo nel riscaldamento della finale e perché la squadra è arrivata allo stadio appena 40 minuti prima del calcio d’inizio?” conclude sconcertato Woodward.

 

Foto Wasps

Michele Morra  5 mesi fa

Woodward pur di attaccare Jones stavolta ha cannato,nessun allenatore può insegnare agli inglesi come si fa a non essere arroganti,è una loro caratteristica e anche quando vincono e sembra che non lo siano stati(il mondiale di Woodward,appunto)in realtà lo hanno solo nascosto meglio.Lo fanno anche negli altri sport e puntualmente raccolgono solenni bastonature.Al mondiale,purtroppo per loro hanno dato per scontato che avrebbero fatto la stessa prestazione fatta con gli AB ed invece le hanno prese di santa ragione da una squadra che in quel momento avrebbe demolito chiunque.Peccato che Woodward le stesse cose che dice oggi non le ha dette il giorno dopo la sconfitta inglese,di sicuro avrebbe fatto una figura migliore e non da avvoltoio.

notizie correlate

Italia fuori dal 6 Nazioni? Sir Clive Woodward cambia idea

Italia fuori dal 6 Nazioni? Sir Clive Woodward cambia idea

Woodward “Quello che abbiamo visto domenica è stato molto coraggioso e intelligente”
Clive Woodward: corsa elettrizzante

Clive Woodward: corsa elettrizzante

Trequarti centro creativo e veloce, da giocatore Clive Woodward ha vinto il Grande Slam del 1980. Da allenatore, invece, ha condotto l'Inghilterra alla conquista della Coppa del Mondo del 2003.
Jeremy Guscott: il principe dei centri

Jeremy Guscott: il principe dei centri

Soprannominato il Principe dei Centri, l'inglese Jeremy Guscott era in grado di fare di tutto: tackle, marcare mete, calciare drop, creare spazi e opportunità per i compagni e scardinare le difese grazie alla sua notevole velocità.
Dylan Hartley critica lo spietato regime di Eddie Jones

Dylan Hartley critica lo spietato regime di Eddie Jones

“Ha messo fine alla mia carriera con tre parole”
Inghilterra-Irlanda: le formazioni del big match di domenica

Inghilterra-Irlanda: le formazioni del big match di domenica

Il XV allenato da Farrell alla rincorsa dell’ancora possibile Grande Slam

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale