6 mesi fa 02/01/2022 15:56

Sei Nazioni o Rugby Campionship: Il Giappone bussa alla porta

Kensuke Iwabuchi “ai Mondiali 2023 possiamo fare meglio che tre anni fa”

La Japan Rugby Football Union (JRFU) sta negoziando con il Six Nations e il Rugby Campionship per partecipare regolarmente a livello internazionale a una di queste due competizioni. Ad annunciarlo lo stesso CEO di JRFU Kensuke Iwabuchi.

“Stiamo discutendo con entrambi i Tornei. Mentre il Giappone è tecnicamente nell'Emisfero Settentrionale, dal punto di vista del fuso orario siamo più vicini all'Australia, alla Nuova Zelanda e alle nazioni del Pacifico, quindi probabilmente ha più senso unirsi alle competizioni dell’Emisfero Australe.”

 

Dopo aver raggiunto i quarti di finale della Coppa del mondo 2019 in Giappone, i Brave Blossoms non hanno giocato nessun test match nel 2020 a causa della pandemia di Covid-19, più di un anno di stop per poi tornare in campo contro i British e Irish Lions a Murrayfield nel giugno 2021.

 

Va detto che per il Giappone il 2021 è stato un anno difficile a livello di risultati, gli asiatici hanno vinto un solo test match, quello contro il Portogallo a Coimbra dello scorso novembre.

 

 

“Il fatto che le nostre squadre nazionali non abbiano giocato per quasi anni ha avuto un impatto enorme sui risultati e sul nostro movimento. Dobbiamo assolutamente essere coinvolti regolarmente in una competizione internazionale, altrimenti non possiamo aspettarci di mantenere alto il nostro livello”.

“Sono in atto le contrattazioni con il Sei Nazioni e il Rugby Championship riguardo a un nostro ingresso”.

 

Il Giappone che attualmente occupa il 10° osto del Ranking di World Rugby, seppur non abbia vinto ha saputo mostrare buone performance nelle sconfitte contro Irlanda, Australia e Scozia, il progetto prevede una costante crescita in vista della Coppa del Mondo 2023 in Francia.

 

"Rimango molto ottimista per quanto riguarda i Brave Blossoms e penso che con due anni di solida preparazione in vista di "France 2023” potremo essere in grado di ottenere risultati simili, se non migliori, rispetto al 2019", ha concluso il numero 1 della Federazione Giapponese.

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

notizie correlate

Arrestato per droga Blake Ferguson, giocatore Green Rockets giapponesi

Arrestato per droga Blake Ferguson, giocatore Green Rockets giapponesi

La Rugby League One giapponese subito scossa da un grave episodio
I rugbysti più pagati nel 2021

I rugbysti più pagati nel 2021

Handre Pollard il più pagato della scorsa stagione
Riparte il Top League, in campo anche Israel Folau

Riparte il Top League, in campo anche Israel Folau

Il rugby giapponese riparte, subito con una cancellazione
L'Irlanda demolisce il Giappone per 60 a 5

L'Irlanda demolisce il Giappone per 60 a 5

I Sakura stavolta crollano, il risultato è lontano dalla bella performance con l'Australia
Thomas Gallo titolare con l'Argentina

Thomas Gallo titolare con l'Argentina

Tutte le formazioni della 3° giornata di Test Match Internazionali
Un gran Giappone cede di poco, l'Australia vince 23-32 [VIDEO]

Un gran Giappone cede di poco, l'Australia vince 23-32 [VIDEO]

Ottima prova dei Sakura a Oita, che affrontano i Wallabies a testa alta

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale