1 mese fa 20/10/2021 13:11

Morne Steyn dice addio agli Springboks ma non ai Bulls

Una dei migliori numeri 10 del Sudafrica saluta il rugby internazionale

Morne Steyn non sarà in tournée con gli Springboks in Europa. L’eroe delle Serie con i Lions, decisivo con il suo piede sia nel 2009 che nel recente Tour 2021 (a 37 anni!), vuole trascorrere più tempo con la sua famiglia e quindi non andrà in tournée in Europa con la nazionale del Sudafrica.

L’ex giocatore dello Stade Français (105 presenze condite da 582 punti) continuerà la sua carriera da giocatore nei Bulls che ora competono nello United Rugby Championship.

Steyn ha spiegato all'allenatore Jacques Nienaber che a 37 anni il suo obiettivo è continuare a giocare a rugby nelle sue ultime stagioni da professionista ma non con il Sudafrica.

 

“Ho detto a Jacques che non sarò disponibile per il tour d’autunno. È stato difficile per me stare lontano dalla mia famiglia nelle ultime 17/18 settimane e voglio passare più tempo con loro”, ha detto Steyn.

“Sappiamo entrambi che non sono più la prima scelta da un po' di tempo ormai, non ha senso aspettare gli infortuni degli altri per avere la possibilità di giocare. Ho ancora un anno o due di carriera e preferirei spenderli giocando per i Bulls piuttosto che restare in disparte. Voglio davvero godermi i miei ultimi due anni di rugby”.

 

Morne Steyn (1,80 m x 90 kg) vanta 66 caps con gli Springboks e la bellezza di 736 punti segnati.

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

notizie correlate

Annullata Barbarians-Samoa per casi di COVID-19

Annullata Barbarians-Samoa per casi di COVID-19

Il match è stato annullato un'ora prima dell'orario annuciato per sei casi positivi al coronavirus
Marin piazza il calcio decisivo, Benetton batte Glasgow 19 a 18

Marin piazza il calcio decisivo, Benetton batte Glasgow 19 a 18

Sfida blindata quella tra Leoni e Warriors, alla fine i biancoverdi la spuntano all'80'
Esonero per Foster? Nessuno ricorda il 1998 amaro degli All Blacks

Esonero per Foster? Nessuno ricorda il 1998 amaro degli All Blacks

Sul buon Ian piovono le critiche, in pochi ricordano le cinque sconfitte consecutive del ct John Hart
Disavventura Zebre: bloccate in Sudafrica con due partite rinviate

Disavventura Zebre: bloccate in Sudafrica con due partite rinviate

La franchigia ducale si ritrova a discutere con le autorità sanitarie per poter tornare in Italia
World Rugby: cambiati criteri di eleggibilità dei giocatori per cambiare nazionale

World Rugby: cambiati criteri di eleggibilità dei giocatori per cambiare nazionale

Ufficializzato il cambio della regola di eleggibilità dei giocatori stranieri
I numeri di Quade Cooper al ritorno con l’Australia

I numeri di Quade Cooper al ritorno con l’Australia

L’asso Wallabies ha giocato una partita ordinata, 100% al piede

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale