1 anno fa 07/11/2019 15:29

L’ex capitano di Inghilterra e Northampton Dylan Hartley si ritira con effetto immediato

Il tallonare più presente della storia inglese dice addio al professionismo a 33 anni

I Northampton Saints hanno annunciato poco fa con un comunicato ufficiale il ritiro di Dylan Hartley  (1,85 m x 110 kg) dal rugby professionistico con effetto immediato.

Il 33enne tallonare di origine neozelandese non è stato in grado di recuperare dall’infortunio al ginocchio che lo ha tenuto ai box per tutto il 2019 facendogli perdere la possibilità di una probabile convocazione ai Mondiali in Giappone con l’Inghilterra.

Il giocatore più longevo dei Northampton Saints si ritira all'inizio della sua 15a stagione al Franklin's Gardens dopo 251 presenze e otto anni da capitano. Originario di Rotorua (Nuova Zelanda), Hartley ha vestito la maglia dell’Inghilterra in 97 occasioni e guidandola da capitano per 30 volte.

Dylan Hartley è il terzo giocatore con più presenze della storia della nazionale inglese assieme a Ben Youngs (97), davanti a loro solo due piloni: Dan Cole (98) e Jason Leonard (119).

“Gli ultimi mesi sono stati difficili per me sia mentalmente che fisicamente, devo comunque ringraziare tutto lo staff di Saints che ha investito tanto tempo nell'aiutarmi con la riabilitazione”.

“Sono venuto in Inghilterra da adolescente sperando di fare qualche partita di rugby e vedere il mondo - commenta Dylan Hartley -. Non avrei mai pensato che un giorno avrei giocato 14 anni per un club così speciale come i Saints e che sarei diventato capitano della nazionale inglese.”

“La mia carriera non è stata perfetta, ho avuto alti e bassi, ma sono tutte grandi esperienze che rimarranno con me per sempre”. conclude Hartley riferendosi alle numerose squalifiche per motivi disciplinari.

Dylan Hartley è stato nominato capitano dei Northampton Saints per la prima volta nel 2009 a soli 23 anni diventando il capitano più giovane della storia del campionato inglese. Nel 2016 il CT Eddie Jones lo ha nominato capitano dell’Inghilterra nonostante la nomea di “bad boy”.

 

 

Classifica e risultati di Premiership Rugby

 

 

 

Scopri i nuovi paradenti Sisu:

Paradenti SISU

 

Scopri la nuova liena di palloni RM

notizie correlate

Sara Cox prima donna ad arbitrare in Premiership

Sara Cox prima donna ad arbitrare in Premiership

La Cox raggiunge Joy Neville e Clara Munarini tra i professionisti
La Premiership inglese si allarga a 14 club

La Premiership inglese si allarga a 14 club

Il presidente Jeff Blackett: “Le modifiche saranno un beneficio per il rugby in Inghilterra”
Gli Harlequins tornano campioni di Premiership

Gli Harlequins tornano campioni di Premiership

Exeter Chiefs battuti a Twickenham 38-40
Championship: inizio deludente dei Saracens

Championship: inizio deludente dei Saracens

I Pirates sconfiggono 25-17 la squadra londinese
Italia a caccia di talenti eleggibili dal campionato inglese

Italia a caccia di talenti eleggibili dal campionato inglese

Dopo Paolo Odogwu spunta il nome di Luis Lynagh, figlio d’arte
Premiership: vietate esultanze, riunioni e vasche del ghiaccio

Premiership: vietate esultanze, riunioni e vasche del ghiaccio

Il campionato inglese sta apportando importanti provvedimenti contro l’aumento dei casi da covid-19
All Blacks: Ardie Savea prossimo capitano

All Blacks: Ardie Savea prossimo capitano

Brodie Retallick e Beauden Barrett i vice capitani

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale