1 mese fa 04/12/2021 15:50

La nuova regola eleggibilità non piace in Nuova Zelanda

Il CEO di NZ Rugby porta un caso esempio davanti World Rugby

La NZRFU sta sbattendo contro la nuova regola sull'eleggibilità internazionale, che a partire dal 1 gennaio 2022 vedrà la possibilità del "cambio casacca": i giocatori equiparati che hanno ottenuto almeno un 1 cap con una Nazionale, ma non hanno ottenuto convocazioni negli ultimi tre anni, saranno liberi di rappresentare la propria Nazionale di origine.

Sembra che la nuova normativa abbia qualche "falla", dal momento che molti giocatori del Pacifico (specialmente Tonga, Fiji e Samoa) rischierebbero di perdere la convocabilità da parte delle Union di residenza. Un caso portato alla luce da Rob Nichol, CEO di NZRFU, è quello del giocatore tongano Folau Fakatava (22 anni), mediano di mischia degli Highlanders e nel mirino dello staff degli All Blacks. La regola infatti intaccherebbe numerosi isolani, residenti in Nuova Zelanda, di interesse internazionale ma non attivi nel giro della nazionale.

"Non si tratta solo di Folau, è un'anomalia che è stata creata attraverso il modo in cui il regolamento è stato modificato", ha detto Nichol a Stuff.co.nz  “È stato evidenziato e ora spetta a World Rugby modificare il regolamento."

 

 

 

Foto lenexworld

 

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

notizie correlate

Rugby: il 2021 in numeri

Rugby: il 2021 in numeri

Uno sguardo al meglio e al peggio del 2021
"Giorgio" Bower, da barbiere a pilone degli All Blacks

"Giorgio" Bower, da barbiere a pilone degli All Blacks

La storia di Bower, esordio con la Nuova Zelanda a 28 anni
All Blacks: Joe Schmidt entra nello staff tecnico

All Blacks: Joe Schmidt entra nello staff tecnico

Dopo portato l’Irlanda tra le grandi Schmidt si unisce agli All Blacks
Esonero per Foster? Nessuno ricorda il 1998 amaro degli All Blacks

Esonero per Foster? Nessuno ricorda il 1998 amaro degli All Blacks

Sul buon Ian piovono le critiche, in pochi ricordano le cinque sconfitte consecutive del ct John Hart
Autumn Nations Series: il resoconto dei test internazionali

Autumn Nations Series: il resoconto dei test internazionali

Bilancio tutto sommato positivo per il Sudafrica, male il resto dell’emisfero sud
All Blacks: balla la panchina di Ian Foster

All Blacks: balla la panchina di Ian Foster

Con le Autumn Nations Series ha rischiato anche Mario Ledesma

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale