1 anno fa 21/11/2019 10:30

I Barbarians battono il Brasile 47-22

Rory Best centra i pali nell’ultima partita

I Barbarians si sono imposti mercoledì sera 47-22 sul Brasile allo Estádio do Morumbi di San Paolo. Entusiasmo e allegria hanno fatto da contorno al primo e storico incontro tra la selezione dei Barbarians e il Brasile.

Il brasiliano Daniel Lima ha aperto le marcature portando i “Tupis” in vantaggio, la riposta dei Baabaas è arrivata puntuale con la meta del pilone australiano Campese Ma’afu, il primo tempo è tutto sommato equilibrato e si va negli spogliatoi sul 19-15 in favore dei Barbarians.

Nel secondo tempo la selezione allenata da Mitchell cambia marcia e, complice l’ingresso in campo di Rory Best, “The Beast” Mtawarira e Mathieu Bastareaud, chiude il match 47-22. Sette le mete totali dei Baabaas (4 nel secondo tempo), doppietta per il terza linea Angus Cottrell.

In campo con la maglia gialla gli italo-brasiliani Matteo Dell’Acqua (seconda linea del Valorugby) e Lorenzo Massari (ala del Rugby Parabiago).

L'ex capitano e tallonatore dell'Irlanda Rory Best, ritirato dopo la Coppa del Mondo, ha centrato i pali trasformando l'ultima meta di David Havili. Rituale concesso a chi decide di appendere le scarpe al chiodo.

Ora i Barbarians torneranno nel Regno Unito per prepararsi alla sfida del 30 novembre contro il Galles in programma a Cardiff.

 

I marcatori:

 

Brasile:

Mete: Lima, Vieira, Cunha
Trasformazioni: Reeves 2
Calci di punizione: Reeves

 

Babarians:

Mete: Ma’afu, Ezcurra, Havili 2, Cottrell 2, Vermaak
Trasformazioni: Iglesias 3, Havili 2, Best

 

Le formazioni:

Brasile: 15 Daniel Sancery, 14 Lorenzo Massari, 13 Felipe Sancery (c), 12 Moisés Duque, 11 Daniel Lima, 10 Josh Reeves, 9 Lucas Duque, 8 André Arruda, 7 Arthur Bergo, 6 Cléber Dias, 5 Luiz Vieira, 4 Matteo Dell’Acqua, 3 Joel Ramírez, 2 Wilton Rebolo, 1 Lucas Abud
Panchina: 16 Yan Rosetti, 17 Matheus Rocha, 18 Leonel Moreno, 19 Gabriel Paganini, 20 Matheus Claudio, 21 Devon Müller, 22 Felipe Cunha, 23 Lucas Tranquez

Barbarians: 15 David Havili, 14 Bautista Ezcurra, 13 Lukhanyo Am, 12 Billy Meakes, 11 Makazole Mapimpi, 10 Santiago Iglesias, 9 Jano Vermaak, 8 Josh Strauss, 7 Peter Samu, 6 Angus Cottrell, 5 Luke Jones, 4 Tyler Ardron (c), 3 Hencus van Wyk, 2 Andrew Makalio, 1 Campese Maafu
Panchina: 16 Tendai Mtawarira, 17 Rory Best, 18 Wiehahn Herbst, 19 Ben Landry, 20 Marco van Staden, 21 Joe Powell, 22 Mathieu Bastareaud, 23 Dillyn Leyds

Arbitro: Federico Anselmi (Argentina)
Assistenti: Francisco González (Uruguay) & Cauã Ricardo (Brazil)
TMO: Xavier Vouga (Brazil)

notizie correlate

La RFU cancella Inghilterra-Barbarians

La RFU cancella Inghilterra-Barbarians

Dodici giocatori inglesi dei Barbarians hanno violato le norme anti-COVID
Inghilterra-Barbarians potrebbe giocarsi con il pubblico

Inghilterra-Barbarians potrebbe giocarsi con il pubblico

La RFU spera di portare almeno 20,000 spettatori in vista del Test Match con i Baa-Baas
Spettacolo a Cardiff, il Galles batte i Barbarians 43-33

Spettacolo a Cardiff, il Galles batte i Barbarians 43-33

Warren Gatland subisce gli insegnamenti impartiti ai Dragoni, ormai del nuovo coach Wayne Pivac
Silvia Turani titolare nelle Barbarians Women per la sfida al Galles

Silvia Turani titolare nelle Barbarians Women per la sfida al Galles

“Ancora non ci credo. Mi auguro che presto tante altre italiane possano essere convocate dalle Barbarians”.
Barbarians - Galles: le formazioni di scena a Cardiff

Barbarians - Galles: le formazioni di scena a Cardiff

Al Principality la prima di Wayne Pivac, Justin Tipuric nuovo capitano. Ultima partita per Rory Best e Schalk Brits
George Biagi convocato nei Barbarians

George Biagi convocato nei Barbarians

Il co-capitano delle Zebre è il primo bianco nero convocato, sfiderà il Galles
Silvia Turani è la prima italiana convocata nelle Barbarians Women

Silvia Turani è la prima italiana convocata nelle Barbarians Women

La prima linea del Colorno sfiderà il Galles al Principality Stadium

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale