28 giorni fa 17/03/2021 02:10

CJ Stander ha annunciato il ritiro a fine stagione

“È stato durante un freddo allenamento a Munster…”

Il nazionale irlandese CJ Stander, all’anagrafe Christiaan Johan Stander, ha annunciato il ritiro a fine stagione scuotendo un normale martedì di metà marzo. Il trentenne nato in Sud Africa ha reso nota questa decisione un paio di giorni dopo aver fatto registrare il suo 50esimo cap per il suo paese di adozione proprio domenica in occasione di Scozia - Irlanda del Sei Nazioni.

Il potente numero 8 dell’Irlanda, uno dei giocatori più rispetti del pianeta ovale, ha citato motivazioni familiari come principale causa del termine precoce della sua carriera.

 

“A tutti gli sportivi professionisti viene detto “saprai quando sarà il momento giusto per appendere gli stivali al chiodo”", ha postato Stander su Instagram. “È qualcosa che non si può comprendere appieno fino a quando non arriva quel giorno. È giunto il momento”.

“Per me, quel momento è arrivato e con la presente annuncio pubblicamente il mio ritiro da tutte le forme di rugby.”

"Sarò disponibile a rappresentare Munster fino al 27 giugno 2021, quando scadrà il mio contratto, e, per l’Irlanda fino alla fine della finestra internazionale di giugno”.

 

Stander (1,87 m x 114 kg) è stato praticamente sempre presente con l'Irlanda dal suo debutto nel 2016, essendosi qualificato irlandese secondo le regole di residenza l'anno precedente.

CJ ha fatto parte del tour dei British Lions del 2017 in Nuova Zelanda e ha rappresentato l'Irlanda alla Coppa del Mondo 2019 in Giappone.

 

“Durante il lockdown ho fatto un bilancio di ciò che conta di più per me nella vita”, ha continuato nella sua dichiarazione. “La mia fede, la mia famiglia e questo incredibile sport che ho giocato da quando avevo sei anni erano in cima alla lista”.

"Tuttavia, mi sono reso conto che il mio impegno nel rugby ha iniziato a prendere un peso ingiusto sulla mia famiglia che, sia a Limerick che in Sud Africa, hanno fatto notevoli sacrifici per più di 25 anni per permettermi di vivere il mio sogno”.

 

Stander, che compirà 31 anni all'inizio del mese prossimo, ha toccato le 150 presenze con il Munster alla fine di gennaio, lui che nel 2012 era arrivato direttamente dai Blue Bulls sudafricani.

 

“Ho appena giocato il mio 50esimo test per l'Irlanda. Non mi sono mai considerato uno straniero con una maglia irlandese”, ha aggiunto.

“È stato durante un freddo allenamento a Munster verso la fine del 2020 che ho appreso di essere entrato nell'ultimo periodo della mia carriera. Mi sono chiesto se mi stavo ancora divertendo abbastanza da guadagnarmi il sostegno continuo di Munster e dell'Irlanda e per giustificare i sacrifici che la mia famiglia stava facendo”.

“Dal punto di vista della performance, la risposta è stata sì. Anche se ho sempre avuto l'intenzione di ritirarmi mentre giocavo i miei migliori anni di rugby”.

 

CJ Stander: Too strong

 

 

 

 

Consulta il catalogo palloni RM: 

Linea palloni da rugby RM Rugbymeet

 

 

notizie correlate

Munster cade con Tolosa nell’ultima di Stander [VIDEO]

Munster cade con Tolosa nell’ultima di Stander [VIDEO]

Il campione del mondo Cheslin Kolbe raccoglie bottiglie a fine partita
Il Best XV del Sei Nazioni 2021

Il Best XV del Sei Nazioni 2021

La miglior formazione scelta dai fan, nessun inglese e nessun italiano
Il meglio delle prime due giornate di Sei Nazioni [VIDEO]

Il meglio delle prime due giornate di Sei Nazioni [VIDEO]

Le migliori giocate di Dan Biggar, Anthony Bouthier, Giovanni Licata e company
CJ Stander fuori un mese, ha giocato 66 minuti con lo zigomo rotto

CJ Stander fuori un mese, ha giocato 66 minuti con lo zigomo rotto

Brutto colpo per l’Irlanda, grande prova di coraggio di CJ Stander
Best XV 6 Nations 2018

Best XV 6 Nations 2018

Le nomination di Rugbymeet
Sei Nazioni: squalifiche per Bundee Aki e Paul Willemse

Sei Nazioni: squalifiche per Bundee Aki e Paul Willemse

Bundee Aki è il primo giocatore irlandese nella storia a ricevere due cartellini rossi a livello internazionale
Bundee Aki vs Billy Vunipola [VIDEO]

Bundee Aki vs Billy Vunipola [VIDEO]

L’azione del cartellino rosso a Bundee Aki durante Irlanda - Inghilterra

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale