1 anno fa 10/05/2021 13:17

British Lions Tour: tutta la delusione di Kyle Sinclair

Il pilone inglese parla in diretta TV dopo una super performance con Bristol

Alcune scelte di Warren Gatland hanno lasciato perplesso il pubblico britannico ma soprattutto i giocatori stessi, i diretti interessati nella corsa al biglietto del British & Irish Lions Tour 2021. E’ chiaro che quando parliamo di una super selezione come quella dei Lions, ben più “seria” — passateci il termine — di quella dei Barbarians, squadra quest’ultima che agisce in ottica spettacolo pur vestendo alcuni tra i più grandi campioni del pianeta ovale, allora il livello dei giocatori diventa altissimo. E’ ovvio che qualche super star sarebbe stata esclusa, ma stavolta i big sono davvero tanti: da Jonny Sexton a Billy Vunipola, da Cian Healy a Leigh Halfpenny. George North fuori per infortunio, Ben Youngs per scelta personale, e la lista continua (leggi qui il best XV degli esclusi dal Tour). Nel weekend però un giocatore, il pilone destro dell’Inghilterra Kyle Sinclair, ha espresso tutta la sua delusine in diretta TV durante la premiazione come Man of the match. Intervistato a fine partita di Premiership il pilone dei Bristol Bears non ha trattenuto le sue emozioni, ecco le sue parole:

 

“E’ molto dura per me. È stata dura essere escluso, capire le ragioni, il perché. Fra un anno o due ci ripenserò e mi sembrerà ok, ma in questo momento non riesco a dare un senso”.

“Però ho voluto essere d'esempio. Sarebbe stato facile per me fare la vittima, dire povero me. E’ durissima, non ho mai provato una delusione più grande in vita mia, per fortuna ho fianco a me delle persone che mi sostengono”.

“Volevo essere d'esempio e non rifugiarmi in uno stupido atteggiamento da duro, quindi oggi ho voluto mandare un messaggio positivo e ho cercato di utilizzare tutta la rabbia che ho dentro per fare qualcosa di buono per la squadra. Oggi penso di averlo fatto e sono orgoglioso”.

 

A Sinclair - già selezionato quattro anni fa nel Tour 2017 - sono stati preferiti Zander Fagerson, Tadhg Furlong e Andrew Porter. Furlong è il favorito per la maglia numero 3 mentre è Porter la sorpresa. Lo scozzese Fagerson viene premiato dell’ottima stagione della Scozia, Sinclair invece  ha pagato il 5° posto nel 6 Nazioni dell’Inghilterra.

 

 

I 37 British & Irish Lions del Tour sudafricano 2021

 

 

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita il nostro shop online!

 

 

notizie correlate

Scozia: il grande Tom Smith ha passato la palla a 50 anni

Scozia: il grande Tom Smith ha passato la palla a 50 anni

Uno dei più grandi interpreti del ruolo di pilone sinistro stroncato da una malattia
Rassie Erasmus squalificato due mesi

Rassie Erasmus squalificato due mesi

Costa caro il video di attacco agli arbitri pubblicato durante il Tour dei British Lions
La performance di Finn Russell in Sudafrica - British Lions [VIDEO]

La performance di Finn Russell in Sudafrica - British Lions [VIDEO]

L’apertura scozzese entra in campo per Biggar dopo soli 11 minuti
Sudafrica - British & Irish Lions 19-16 [VIDEO]

Sudafrica - British & Irish Lions 19-16 [VIDEO]

Gli Springboks vincono la Serie, ecco gli Highlights
Il Sudafrica vince il Lions Tour 2021

Il Sudafrica vince il Lions Tour 2021

È finita 2 a 1. Gli Springboks battono i Lions per 19 a 16
Gatland: “Vogliamo avere la possibilità di giocare di più!”

Gatland: “Vogliamo avere la possibilità di giocare di più!”

Le parole stizzite dell'head coach dei Lions e la risposta di World Rugby a Rassie Erasmus
British & Irish Lions: Kyle Sinckler al posto di Andrew Porter

British & Irish Lions: Kyle Sinckler al posto di Andrew Porter

Sinckler in extremis entra tra i convocati nel Tour in Sudafrica

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale