18 giorni fa 16/11/2021 15:34

Autumn Nations Series: i grandi assenti per l’ultimo weekend dei test

Sexton non ce la fa, fuori anche Farrell e Hooper

Questo weekend andrà in scena l’ultimo test per le nazionali che fino ad ora hanno preso parte alla Autumn Nations Series. Dopo la vittoria clamorosa di sabato l’Irlanda dovrà fare a meno di uno dei due suoi assi della mediana, non sarà Gibson-Park, giocatore che ha dimostrato di essere a livello dei vari Aaron Smith o Antoine Dupont, ma sarà per l’ennesima volta Jonathan Sexton che è stato bersagliato da tutti i neozelandesi per gli 80’ di gioco costringendo Andy Farrell al cambio forzato che ha visto entrare Joey Carbery che a sua volta è riuscito a farsi trovare pronto nonostante il momento non fosse stato dei migliori vista la rimonta degli All Blacks fino al 23-20 del 70'. Sexton sarà costretto a stare fuori per sei settimane dopo aver subito una botta al ginocchio ma resterà lo stesso con il team con la differenza che ci sarà anche Jack Carty, apertura in forza a Connacht. Tutti i fari dunque saranno accesi su Joey Carbery che dunque sarà l’indirizzato numero uno per partire come mediano d’apertura titolare contro l’Argentina. 

Per quanto riguarda Inghilterra-Sudafrica i Boks allenati da Nienaber potranno sfruttare due mancanze importanti: Owen Farrell, capitano inglese, è uscito per un problema alla caviglia con l’Australia e dunque sarà costretto a stare fuori per evitare di peggiorare la situazione; con lui Jamie George che, come Sexton, ha avuto un problema al ginocchio. Unica nota positiva per Eddie Jones è il ritorno di Joe Marler dal Covid-19.

Ultimo giocatore, ma non sicuramente per importanza, a pagare le spese Michael Hooper. Il capitano australiano non giocherà nel match di sabato del Principality Stadium contro il Galles. La squadra di Dave Rennie sarà guidata dal veterano James Slipper. Rob Valetini ha ammesso che Hooper è un giocatore fondamentale per loro e sarà molto dura sostituirlo, non solo per il gioco espresso ma anche per il carisma e la carica che riesce a dare ai compagni. Vedremo se sabato riusciranno a sopperire questa mancanza. 

Le partite saranno trasmesse in diretta su Sky Sport Arena tra sabato e domenica. Si inizierà con Italia-Uruguay alle 14 fino ad arrivare a Irlanda-Argentina domenica pomeriggio. Tra queste anche Inghilterra-Sudafrica, Galles-Australia e l’imperdibile Francia-Nuova Zelanda.

 

 

 

 

Foto Twitter Autumn Nations Series

 

 

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

notizie correlate

Il cartellino rosso a Rob Valentini [VIDEO]

Il cartellino rosso a Rob Valentini [VIDEO]

Il numero 8 Wallabies lascia in 14 i suoi dopo 15 minuti
Autumn Nations Series: il resoconto dei test internazionali

Autumn Nations Series: il resoconto dei test internazionali

Bilancio tutto sommato positivo per il Sudafrica, male il resto dell’emisfero sud
Finale al cardiopalma, il Galles supera l'Australia 29 a 28

Finale al cardiopalma, il Galles supera l'Australia 29 a 28

Che determinazione i Dragoni, all'80° il calcio vincente di Rhys Priestland. Wallabies in 14 per 65 minuti
Tutte le sfide internazionali della 5° giornata di Autumn Nations Series

Tutte le sfide internazionali della 5° giornata di Autumn Nations Series

Le formazioni sugli altri campi dei test match internazionali
Autumn Nations Series: gli highlights del 2° turno [VIDEO]

Autumn Nations Series: gli highlights del 2° turno [VIDEO]

Tutte le mete della seconda giornata di rugby internazionale
Owen Farrell un cecchino, l'Inghilterra batte l'Australia 32-15

Owen Farrell un cecchino, l'Inghilterra batte l'Australia 32-15

Successo per gli inglesi a Twickenham, l'Australia efficace soltanto nel primo tempo

ultime notizie di Internazionale

notizie più cliccate di Internazionale