3 anni fa 01/06/2019 21:09

Villorba batte Valsugana per 15-18 ed è Campione d'Italia

Le giallo-blu si aggiudicano la Serie A Femminile battendo Valsugana

La finale di Serie A Femminile tra Valsugana e Villorba viene sbloccata dopo quasi 20 minuti di gioco grazie ad un piazzato centrale di Sara Barattin. Ma il match è molto combattuto, e per quanto Villorba abbia avuto molti spunti.

Al 37' tenuto a terra di Valsugana, Sara Barattin prende l'ovale, gioca veloce e si invola in meta. Gran giocata del capitano di Villorba: 0-8. Passano cinque minuti e Valsugana trova la meta che accorcia le distanze: sugli sviluppi di una touche, arriva la meta di Giulia Cerato: il primo tempo si chiude sul 5-8.

Nella ripresa, dopo un'azione prolungata da parte del Valsugana, palla giocata a largo per Caterina Andreaggi che trova lo spazio per la meta: al 48' è 10-8. Ma Al 65' il Villorba trova la strada della meta, allargando il gioco sul lato destro dove la velocità di Manuela Furlan porta in vantaggio le giallo-blu: 10-13. Nel finale di gara, all'80', Villorba continua a macinare terreno, e ancora una volta riescono a indebolire la difesa avversaria, giocano a largo dove c'è la superiorità numerica, e alla fine trovano la meta con Manuela Furlan. All'82' prova d'orgoglio del Valsugana, che trova la meta con Elena Vitadello. Finisce 15-18.

Villorba vince il campionato di Serie A Femminile. Woman of the Match ad Aura Muzzo, che riceverà il Premio "Rebecca Braglia".

 

Tabellino: 19' cp. Barattin (0-3), 37' meta Barattin (0-8), 40'+2 meta Cerato (5-8), 48' meta Andreaggi (10-8), 65' meta Furlan (10-13), 80' meta Furlan (10-18), 80'+2 meta Vitadello (15-18)

Calciatori: 0/2 Beatrice Rigoni (Valsugana), 1/5 Sara Barattin (Villorba)

 

Valsugana: Stefan; Vitadello, Ostuni V., Folli, Andreaggi; Rigoni, Zatti; Giordano (cap.), Veronese, Belluco; Stoppa, Ruzza; Gai, Cerato, Galiazzo.
A disposizione: Frezza, Migotto, Fenato, Capellazzo, Cuman, Maris, Serafin, Ostuni C.
All. Bezzati

Villorba: Furlan; Polesello, Muzzo, Busato, Cipolla; Cavina M., Barattin (cap.); Maccarone, Bragante, Guroli; Forte, Parise; Casagrande, Puppin, Rossi.
A disposizione: Costantini, Geromel, Pin, Bosso, Crivellaro, Segantin, Dall’Antonia, Pratelli.
All. Tonetto, Zizola

Arb. Clara Munarini (Parma)
AA1 Gianluca Gnecchi (Brescia), AA2 Beatrice Smussi (Brescia)
Quarto Uomo: Chiara Vanini (Reggio Emilia)

Woman of the Match: Aura Muzzo (Villorba)

 

Foto Twitter @Federugby

 

Aosta - 26 Giugno 2019 ore 18.00

 

Aosta - 27 Giugno 2019 ore 18.00

notizie correlate

Rugby: le dirette del 3° turno di Autumn Nations Series

Rugby: le dirette del 3° turno di Autumn Nations Series

Autumn Nations Series, Top10 e Eccellenza Femminile nel palinsesto
Italdonne: quattro cambi per il Quarto di finale con la Francia

Italdonne: quattro cambi per il Quarto di finale con la Francia

Assenti Giada Franco e Sara Tounesi, rientra Manuela Furlan
Azzurre nella storia, Giappone battuto 21-8

Azzurre nella storia, Giappone battuto 21-8

Storico passaggio del turno per l’Italdonne
USA - Italia 10-22 [VIDEO]

USA - Italia 10-22 [VIDEO]

Gli highilights della prima vittoria delle Azzurre ai Mondiali
Italdonne: Grande inizio! USA battute 22-10

Italdonne: Grande inizio! USA battute 22-10

Giada Franco Player of the Match: “lo dedico a mia madre che è venuta sola in Nuova Zelanda per me”
Annunciata la formazione dell’Italia

Annunciata la formazione dell’Italia

Domenica l’esordio delle Azzurre ai Mondiali in Nuova Zelanda
Rugby: nasce l’Eccellenza Femminile

Rugby: nasce l’Eccellenza Femminile

Il calendario di Eccellenza e Serie A femminile 2022/23

ultime notizie di Femminile

notizie più cliccate di Femminile