2 mesi fa 26/04/2022 13:29

Silvia Turani: ritorno con meta dopo 11 mesi

Il pilone segna la prima meta con l’Italdonne nella vittoria con la Scozia

L’Italia centra la prima vittoria nel Women’s Six Nations a Parma contro la Scozia, 20-13 il risultato sotto la pioggia del Lanfranchi e una combattuta vittoria finale che ha ridato morale alle Azzurre reduci da tre sconfitte.

A incidere sul risultato è stata la meta di Silvia Turani, entrata in sostituzione della pilona Vecchini al 22’ e a segno al 30esimo con la meta della vittoria sulla Scozia. Una meta da pick and go, Silvia schiaccia la palla che poi rimbalza via, ci vuole il TMO per convalidare la meta del sorpasso.

Silvia aveva giocato l’ultima partita in azzurro nel novembre 2020 contro l’Inghilterra, ferma dal 12 maggio 2021 per un infortunio al ginocchio con il suo club dell’epoca, il Grenoble, dopo 11 mesi rientra e segna la sua prima meta in Azzurro.

 

“E’ stato un lungo rientro, fino queste ultime settimane non avevo fatto alcun allenamento di rugby, mancava proprio lo stare in campo, il ritmo del gioco… — dichiara Silvia dalla Gazzetta di Parma —. Non poteva andare meglio; merito delle mie compagne che hanno fatto il lavoro lì vicino alla meta prima di me, io non ho fatto altro che prendere e fare l'ultimo allungo. Non è stata la prestazione che volevo avere, però è buono essere tornata in campo e da qui riparto”.

“Fisicamente mi sento molto bene, in questi mesi ho lavorato tanto e bene, sono stata seguitissima”.

 

Prossima sfida contro il Galles in trasferta nella gara conclusiva del Sei Nazioni Femminile. “Io sono molto fiduciosa, ce la possiamo giocare; spero che la partita con la Scozia ci dia quell'entusiasmo per affrontare al meglio questa”.

 

 

Clasifica Women’s Six Nations:

20 Inghilterra 

20 Francia

10 Galles

5 Irlanda

4 Italia

2 Scozia

 

 

In foto Silvia Turani con la Player of the Match Michela Sillari

Foto Stefano Delfrate

 

 

Consulta l'intero catalogo RM - materiale per il rugby ad ogni livello

 

 

 

Visita lo Shop online Rugbymeet 

notizie correlate

Top10: Semifinali al via da Calvisano

Top10: Semifinali al via da Calvisano

Le formazioni di Calvisano - Petrarca semifinale Gara 1
Post carriera: la difficile situazione di Steve Thompson

Post carriera: la difficile situazione di Steve Thompson

“Il rugby ha bisogno di capire il problema e smettere di mentire a se stesso”
Infortunio per Stephen Varney, Sei Nazioni finito

Infortunio per Stephen Varney, Sei Nazioni finito

Il mediano azzurro fuori dal torneo dopo un infortunio
Il cartellino rosso a Hame Faiva [VIDEO]

Il cartellino rosso a Hame Faiva [VIDEO]

Mischie “no contest” e Italia in 13 uomini
Zagabria 7s, le ragazze del seven chiudono al secondo posto

Zagabria 7s, le ragazze del seven chiudono al secondo posto

L'Italseven femminile chiude al secondo posto contro l'Inghilterra
Italia Femminile: 30 convocate in preparazione della Rugby World Cup 2021

Italia Femminile: 30 convocate in preparazione della Rugby World Cup 2021

Rientrano nel gruppo Giada Franco, Micol Cavina e Sofia Rolfi

ultime notizie di Femminile

notizie più cliccate di Femminile