1 anno fa 15/12/2018 17:48

Dominio Zebre, Enisei battuto 58-14!

I bianco-neri nella ripresa dilagano e affondano la squadra russa, nove mete segnate dai padroni di casa

Le Zebre a Parma possono provare a conquistare un bonus importantissimo per agguantare il primo posto in classifica

Inizio perfetto con Edoardo Padovani in meta dopo un'azione multifase che lo porta a segno sulla bandierina. Al 14' allungo dei bianco-neri con la meta di Josh Renton. Al 24' le Zebre restano in quattordici dopo un cartellino giallo a David Sisi. Ottimo gioco dei russi che sfruttano la superiorità numerica e vanno in meta di Gerasimov: 15-7. Ma le Zebre non si fermano: al 32' ottimo break di Padovani che trova Carlo Canna che si invola in meta: 20-7. 

A inizio ripresa sono i russi a resta in 14 dopo il giallo a Maxim Gargalic. Al 50' David Sisi si fa perdonare il giallo ricevuto nel primo tempo e va in meta, bonus offensivo per le Zebre; ma subito dopo c'è la ripatenza di Enisey. Al 53' c'è un intercetto di Gersimov su un passaggio di Carlo Canna: 27-14. Partita ormai rotta, si aprono le maglie e le Zebre ne possono approfittare per incrementare il vantaggio. Al 57' Luhandre Luus va a segno, dopo appena un minuto dal suo ingresso in campo, ma ottima confidenza delle Zebre che ormai fanno valere la propria superiorità. Al 65' arriva la sesta meta dei bianco neri con Paul Balekana. Al 67' altro giallo per l'Enisey, stavolta per Simplikevich. Al 69' arriva la seconda meta di Carlo Canna, che porta i suoi sul 46-14.

Al 76' arriva la meta numero otto per i padroni di casa, ancora una volta con Balekana, che fa registrare il record di mete segnate dalla selezione bianco-nera. Al 78', in chiusura, arriva la meta numero nove delle Zebre con Apisai Tauyavuca che porta la squadra sul risultato 58-14. Vittoria importantissima per la squadra di Parma, che ora può guardare con maggiore positività alla qualificazione ai quarti.

 

Tabellino: 1' mt. Padovani (5-0), 6' cp. Canna (8-0), 14' mt. Renton tr. Canna (15-0), 27' mt. Gerasimov tr. Churashov (15-7), 32' mt. Canna (20-7), 50' mt. Sisi tr. Canna (27-7), 53' mt. Gerasimov tr. Churashov (27-14), 57' mt Luus tr. Canna (34-14), 65' mt Balekana tr. Canna (41-14), 69' mt. Canna (46-14), 76' mt. Balekana (51-14), 78' mt. Tauyavuca tr. Canna (58-14)

Calciatori: Carlo Canna (6/9), Nikita Churashov (2/2)

Cartellini: giallo a David Sisi (Zebre), giallo a Maxim Gargalic (Enisei-STM), giallo a Denis Simplikevich (Enisei-STM)

Zebre:15 Edoardo Padovani, 14 Paula Balekana, 13 Nicolas De Battista, 12 Tommaso Boni, 11 Jamie Elliott, 10 Carlo Canna, 9 Josh Renton, 8 Renato Giammarioli, 7 Johan Meyer, 6 Giovanni Licata, 5 George Biagi (c), 4 David Sisi, 3 Giosue’ Zilocchi, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti
Panchina: 16 Luhandre Luus, 17 Daniele Rimpelli, 18 Dario Chistolini, 19 Samuele Ortis, 20 Apisai Tauyavuca, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Francois Brummer, 23 Tommaso Castello

Enisei-STM: Nikita Churashov, Mikhail Babaev, Jurijs Baranovs, Dmitrii Gerasimov, Denis Simplikevich, Iurii Kushnarev (Cap.), Alexey Shcherban, Maxim Gargalic, Vitalii Orlov, Mikheil Gachechiladze, Viacheslav Krasylnyk, Uldis Saulite, Innokentiy Zykov, Stanislav Selskii , Valery Morozov
Panchina: Shalva Mamukashvili, Sergey Sekisov, Andrey Igretsov, Dmitri i Krotov, Aleskei Mikhaltsov, Efim Riabischuk, Sergey Trishin, Antoni Rudoi

 

Stadio Sergio Lanfranchi, Parma

Arbitro: Ben Blain (Scottish Rugby Union)
Assistenti: Finlay Brown (Scottish Rugby Union) Hollie Davidson (Scottish Rugby Union)
TMO: Neil Patterson (Scottish Rugby Union)

 

Risultati e classifiche di Challenge Cup - clicca sul match per tabellino e statistiche

Foto Twitter @ZebreRugby

 

Visita Rugbymeet Shop e scopri tutte le offerte

notizie correlate

Beffa per le Zebre all'80°, con Bristol si chiude sul 7 a 7

Beffa per le Zebre all'80°, con Bristol si chiude sul 7 a 7

Gran partita delle Zebre, capaci di contrastare gli inglesi con un uomo in meno
Massimo Brunello: "La rosa non consente altro, ma siamo stati determinati"

Massimo Brunello: "La rosa non consente altro, ma siamo stati determinati"

Il commento del coach di Calvisano al termine della sfida di Challenge Cup con Pau
Finale al cardiopalma, le Zebre battono lo Stade Français 24-29!

Finale al cardiopalma, le Zebre battono lo Stade Français 24-29!

All'80' arriva la marcatura decisiva di Biagi che consente ai bianco-neri di vincere con bonus la sfida con i parigini
Pau ottiene il bonus nel primo tempo, Calvisano battuto 19-47

Pau ottiene il bonus nel primo tempo, Calvisano battuto 19-47

I francesi sono troppo forti per i bresciani. I baschi chiudono con il bonus a metà gara
Il Tolone di Parisse verso i quarti di Challenge

Il Tolone di Parisse verso i quarti di Challenge

I risultati della 4° giornata di Challenge Cup
Le Zebre Rugby ospitano a Parma i russi dell’Enisei-STM

Le Zebre Rugby ospitano a Parma i russi dell’Enisei-STM

I bianco neri possono centrare il bis, obbiettivo 10 punti in due partite

Rugby Win

  • Rugbywin Championship 2019/2020  

    RUGBYWIN

    Cos'è RugbyWin?

    RygbyWin è il gioco che mette alla prova la tua conoscenza del rugby nazionale e internazionale!

    Chi vince e chi perde? Ogni settimana testeremo la vostra abilità proponendovi 10 partite a cui darete il vostro pronostico. La classifica settimanale determinerà i migliori Rugbymeeters della giornata mentre la classifica generale di fine stagione decreterà il vincitore dell’anno.

    Cosa aspetti? Gioca con noi, il migliore riceverà a casa il regalo della settimana! 

ultime notizie di Challenge Cup

notizie più cliccate di Challenge Cup