5 mesi fa 09/03/2020 17:24

Inghilterra: Eddie Jones vicino al prolungamento del contratto ma dichiara “non mi piace allenare”

“Con il Galles è stato difficile in 13 contro 16”

Se non fosse stato per la sconfitta contro la Francia a Parigi nella prima giornata, per la quale Eddie Jones si assume la totale responsabilità sulla preparazione fisica della squadra, l'Inghilterra ora potrebbe avere in tasca tranquillamente la vittoria del 6 Nazioni con Grande Slam (considerando la probabile vittoria con l’Italia nell’ultima giornata) .

Jones è a contratto con la RFU fino a questa estate ma l'entusiasmo iniziale di Twickenham nell’estendere il mandato del capo allenatore, sulla scia del buonissimo mondiale in Giappone, sembra essersi raffreddato. Eddie Jones discuterà di un eventuale rinnovo del contratto con il CEO  della Rugby Football Union Bill Sweeney al termine del Sei Nazioni.

Il Sei Nazioni dell’Inghilterra è troncato dal rinvio forzato dal coronavirus per l’ultima partita contro l’Italia, sabato con la vittoria per 33-30 sul Galles a Twickenham gli inglesi hanno alzato la prima Triple Crown dal 2016, la seconda in sei anni sotto la gestione di Eddie Jones.

“Abbiamo una cena in programma tra un paio di settimane, potremmo parlare del mio futuro in quell’occasione. Sicuramente mi porterò la Triple Crown per mostrargliela”, ha detto Eddie Jones ai media britannici.

 

L’allenatore australiano non è nuovo a dichiarazioni fuori dal comune e anche questa volta ci sorprende: “non mi piace allenare. Vincere è un sollievo. Ma chiunque dica che gli piace allenare sta mentendo”.

“Tutto quello che fai è lavorare, allenare duramente. Se vinci ti senti bene per 24 ore, ma poi ricominci da capo per tornare a vincere la prossima partita. Questo è tutto.”

“La gioia che provi è incredibile, ma in genere qualsiasi allenatore che dice di trovare divertente allenatore probabilmente non sta dicendo la verità” chiarisce Eddie Jones.

 

Provvedimenti disciplinari in Inghilterra - Galles:

L’arbitro neozelandese Ben O 'Keeffe ha espulso Manu Tuilagi per un placcaggio pericoloso su George North nel finale di partita.

“Lo trovo assurdo. Di solito non commento, ma non vedo come rimproverare Tuilagi”, ha detto Jones dopo la vittoria sul Galles per 33-30.

“Avrei dovuto dirgli di lasciarlo segnare, perché se non con un placcaggio in quale altro modo avrebbe potuto fermarlo?”

“Guardate dove sono le sue braccia, Manu stava cercando di chiudere il placcaggio. Chiaramente entrambi i giocatori stavano cadendo…. So solo che Manu stava facendo tutto quello che doveva fare ed è stato espulso.”

 

L'Inghilterra ha chiuso la partita in 13 giocatori dopo le espulsioni di Ellis Genge (fuorigioco)  e Manu Tuilagi (placcaggio pericoloso). Negli ultimi 5 minuti il Galles ha accorciato il risultato segnando due mete, la prima con Dan Biggar e la seconda con Justin Tipuric.

“Alla fine eravamo 13 contro 16 ed è stato difficile”, ha detto Jones in riferimento alle decisioni di O’Keeffe.

 

Giovedì prossimo si saprà il responso della squalifica di Manu Tuilagi, nello stesso giorno saranno valutate anche le situazioni del pilone Joe Marler e del terza linea Courtney Lawes, entrambi sono stati citati dopo la partita di Twickenham.

Marler è stato citato per la “strizzatina” alle parti basse di Alun Wyn Jones e potrebbe essere sospeso fino a 24 settimane, Lawes, invece, è stato citato per un placcaggio pericoloso.

Marler è citato per la violazione della Legge 9.27 (un giocatore non deve fare nulla che sia contrario allo spirito di buona sportività - tirare i capelli o graffiare; sputare; afferrare, torcere o spremere i genitali (e / o il seno nel caso di donne giocatrici).

I due appariranno davanti alla corte di appello del 6 Nazioni a Dublino giovedì.

 

 

Risultati e classifica del 6 Nazioni 2020 - clicca sul match per tabellino e statistiche

Michele Morra  5 mesi fa

Se lo tengano stretto EJ gli Inglesi,in giro non c'è tutta sta grande offerta di allenatori di rango internazionale.Certo,a volte apre la bocca e soffia fuori str...... di ogni genere,ma come tecnico non si discute.Ad avercene in Italia di gente come lui..

notizie correlate

Cipriani e Lawes si uniscono al gruppo di Eddie Jones

Cipriani e Lawes si uniscono al gruppo di Eddie Jones

Il mediano d'apertura di Gloucester prenderà parte al secondo raduno pre-Mondiale
Sei Nazioni finito per Courtney Lawes

Sei Nazioni finito per Courtney Lawes

La seconda / terza linea dell’Inghilterra non ci sarà contro l’Italia
Il placcaggio di Courtney Lawes su Mathieu Bastareaud [VIDEO]

Il placcaggio di Courtney Lawes su Mathieu Bastareaud [VIDEO]

Munari: "questo è un placcaggio che da un senso perché fatto al giocatore simbolo della potenza della Francia"
Sir Clive Woodward attacca la RFU e Eddie Jones

Sir Clive Woodward attacca la RFU e Eddie Jones

Il CT campione del mondo critica diverse scelte della finale persa con gli Springboks

ultime notizie di 6 Nazioni

notizie più cliccate di 6 Nazioni